1+

0

Marvel vs DC: la sfida continua sul grande schermo

Batman è DC o Marvel? Chi è stato il primo supereroe della storia del cinema? In questo focus cercheremo di chiarire tutti i tuoi dubbi sul mondo dei supereroi

marvel vs dc

Naviga tra i contenuti

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Il confronto Marvel vs DC si sposta dalle pagine dei comics alle sale cinematografiche nel secondo appuntamento di questo focus della nostra rubrica Fuori dal fumetto. L’approfondimento era partito descrivendo la sfida tra le due casa editrici, con la genesi dei supereroi che oggi ammiriamo sul grande schermo. Ora scopriremo qual è stato il primo supereroe a comparire al cinema, dai primi serial cinematografici ai film che stanno riscuotendo miliardi di $ ai botteghini. Prima del confronto tra universi cinematografici, MCU vs DCEU, analizzeremo la storia dei cinecomics: un nuovo genere cinematografico, caratterizzato da scene d’azione, elementi fantascientifici e trame d’avventura; l’adattamento dal mondo fumettistico dona ad esso una struttura seriale nella maggior parte dei casi.

Marvel vs DC inizia con i serial cinematografici

La prima trasposizione dei fumetti al cinema avviene tramite episodi attraverso la modalità del serial cinematografico (o movie serial), molto comune negli anni ‘30 e ’40 soprattutto negli USA. Per una settimana nelle sale era proiettato uno dei 15 episodi che costituivano un unico grande film e lo spettatore era invogliato a tornare al cinema la settimana successiva grazie al cliffhanger (finale aperto) della puntata. Ciò avviene anche nei fumetti e oggi nelle serie tv, che con la diffusione della televisione sostituirono i serial cinematografici all’inizio degli anni ‘50.marvel vs dc

Prima che lo scontro Marvel vs DC cominci, è ancora una volta Captain Marvel della Fawcett Comics a prevalere. Oggi noto come Shazam!, rappresentava il supereroe più noto negli anni ’40 e il primo ad arrivare al cinema con un suo serial: Adventures of Captain Marvel (1941). Questi film avevano come target i ragazzi e videro protagonisti anche gli eroi DC Comics e Marvel: dal 1941 al 1943 Superman si presenta con una serie di cortometraggi animati omonimi, seguiti dai serial cinematografici Batman (1943); dall’altro lato, Captain America (1944) è il serial della Casa delle Idee quando si chiamava ancora Timely Comics.

Marvel vs DC tra tv e cinema

marvel vs dcDopo Superman (1948), il serial cinematografico e i fumetti (ricorda Seduction of the Innocent) andarono incontro ad una crisi. Da questo periodo i supereroi e la sfida Marvel vs DC si trasferirono principalmente sul piccolo schermo. Nel 1951 George Reeves interpreta per la prima volta Clark Kent in Superman and the Mole-Men, diretto da Lee Sholem; il film è stato adattato poi in due episodi del telefilm Adventures of Superman con Reeves di nuovo protagonista. Dieci anni dopo avviene il processo inverso, con la serie tv Batman che diventa un lungometraggio a colori: Adam West è il primo Cavaliere Oscuro cinematografico, accompagnato da Robin (Burt Ward) per affrontare nemici come Joker (Cesar Romero).

Negli anni ‘70 Marvel Entertainment vendette i diritti di sfruttamento di alcuni personaggi a diversi marvel vs dcstudi cinematografici e ciò intralciò l’incontro tra più supereroi della stessa casa editrice in un unico film o solo loro citazioni. Peter Parker fu protagonista di due serie tv: Spidey Super Stories, formata da cortometraggi, e The Amazing Spider-Man, da cui nascono tre film con Nicholas Hammond, L’uomo Ragno, L’uomo Ragno colpisce ancora e L’uomo Ragno sfida il drago. Il prodotto televisivo più famoso risulta quello con protagonisti Bill Bixby e Lou Ferrigno nelle due metà di Hulk, da cui scaturirono cinque film per la tv: L’incredibile Hulk, Morte in famiglia, Processo all’incredibile Hulk, La rivincita dell’incredibile Hulk e La morte dell’incredibile Hulk.

La serie di film incentrata sul gigante di Giada risulta molto importante nel confronto Marvel vs DC: per la prima volta si incontrano supereroi di testate diverse, con Daredevil presente nel terzo film di Hulk e Thor nel quarto; inoltre assistiamo al primo cameo di Stan Lee. Il creatore dell’universo Marvel ci mette letteralmente la faccia in Processo all’incredibile Hulk del 1989, interpretando il presidente della giuria. Simbolo della Casa delle Idee, Il Sorridente è comparso per il suo peculiare cameo in quasi tutti i film e le serie tv Marvel fino ad Avengers: Endgame, non disdegnando anche le apparizioni in altre produzioni; in tal modo porta il Marvel Style anche al cinema rivolgendosi ai “veri credenti”.

“Non interpretava Superman, era Superman”

marvel vs dcÈ così che il regista Richard Donner loda l’interprete di Superman, Christopher Reeve che, dopo il successo del film del 1978 ritorna a vestire il mantello rosso in Superman II (1980), Superman III (1983) e Superman IV (1987). Grazie all’affermazione di Star Wars, il pubblico riscoprì l’interesse per la fantascienza e Superman conquistò il pubblico e la critica vincendo l’Oscar per i Migliori effetti speciali. In questo momento lo scontro tra Marvel vs DC vede in vantaggio la seconda che porta al cinema per prima anche una supereroina: Supergirl (1984).

Nel 1989 Tim Burton dirige Batman con Michael Keaton protagonista e Jack Nicholson marvel vs dcnel ruolo dell’acerrimo nemico Joker; un successo critico e finanziario, con l’Oscar alla Miglior Scenografia e il più alto incasso per una pellicola basata su un fumetto in quel periodo. La serie di film prodotta dalla Warner Bros. continua con Batman – Il ritorno (1992), Batman Forever (1995) e Batman & Robin (1997). Quest’ultimo ha ricevuto molte critiche negative chiudendo la saga sul Cavaliere Oscuro, fino al reboot del 2005.

marvel vs dcNel frattempo la Casa delle Idee resta indietro nel confronto Marvel vs DC. Il suo primo film al cinema, infatti, si rivela un flop: Howard e il destino del mondo (1986), diretto da Willard Huyck e basato sul personaggio di Howard il papero della Marvel Comics, ha ricevuto quattro Razzie Awards (peggiore film, attore esordiente, effetti visivi e sceneggiatura) ed è stato inserito nel documentario The 50 Worst Movies Ever Made. Prodotto da Universal Studios e Lucasfilm, sfumano i sogni di George Lucas. Nel 1989, Il vendicatore, si basava sul personaggio di Punisher, ma discostandosi molto dal fumetto, non fu apprezzato.

Nel 1990 Capitan America uscì direttamente in Home video, con poche copie per le sale e The Fantastic Four (1994), prodotto da Roger Corman, non fu neanche distribuito. La prospettiva Marvel vs DCmarvel vs dc cambia quando Marvel Productions diventa prima Marvel Films nel 1993 e poi Marvel Studios nel 1996, con Avi Arad come CEO. Esce al cinema Blade (1998) con protagonista Wesley Snipes; conosciuto anche come precursore del bullet time, il film ha avuto due sequel: Blade II (2002) e Blade: Trinity (2004). Prima della fine del secolo scorso i Marvel Studios stringono numerosi accordi con case cinematografiche e inizia la diaspora dei supereroi della Casa delle Idee, come Spider-Man alla Sony.

Dal 2000 la sfida diventa interessante

Nel terzo millennio gli effetti speciali digitali raggiungono la piena maturità e permettono una migliore rappresentazione delle avventure dei supereroi sul grande schermo. I cinecomics dominano il cinema attuale grazie all’evoluzione della CGI, ai sistemi di proiezione IMAX e al breve periodo del 3D. Pemarvel vs dcr i primi anni è difficile parlare di un vero e proprio confronto Marvel vs DC poiché, come detto, i diritti cinematografici dei supereroi Marvel sono divisi tra diverse case di produzione, mentre gli eroi DC alloggiano tutti alla Warner Bros.. Il pubblico si appassionò agli eroi dei fumetti grazie ai primi successi dei personaggi creati da Stan Lee: X-men (2000), il primo della saga prodotta da 20th century Fox e Spider-Man, dalla Sony.

marvel vs dcSono particolarmente legato al film in cui nel 2002 Tobey Maguire interpreta Peter Parker perché è stato il mio primo film visto al cinema; la pellicola diretta da Sam Raimi costituì uno dei maggiori incassi dell’epoca e continuò la sua storia in Spider-Man 2 (2004) e Spider-Man 3 (2007). Seguendo questi successi, furono realizzati molti altri film di supereroi, soprattutto da 20th century Fox che deteneva la maggior parte dei diritti dei personaggi Marvel: X-Men 2 (2003), Daredevil (2003), Elektra (2005), I Fantastici 4 (2005), X-Men – Conflitto finale (2006), I Fantastici 4 e Silver Surfer (2007), X-Men le origini – Wolverine (2009). The Punisher (2004) e Punisher – Zona di guerra (2008), invece, sono prdodtti da Lionsgate.

Nella dialettica Marvel vs DC, la seconda non è stata a guardare e, dopo i film singoli Catwoman (2004) e Superman Returns (2006), regala una delle migliori serie al cinema: la trilogia di Batman diretta da Cristopher Nolan con Cristian Bale nel ruolo di Bruce Wayne. Iniziata nel 200marvel vs dc5 con Batman Begins, ripercorrendo le origini del personaggio, continua con Il cavaliere oscuro (2008), il primo film del genere a superare il miliardo di dollari al botteghino; inoltre, risulta il film con più nomination agli Academy Awards, vincendo l’Oscar al miglior attore non protagonista (Heath Ledger) e l’Oscar al miglior montaggio sonoro. Il cavaliere oscuro – Il ritorno (2012) chiude la trilogia. Watchmen (2009) vince un Premio Hugo.

marvel vs dcLa svolta nella sfida Marvel vs DC avviene con la creazione del Marvel Cinematic Universe: costituisce una grande rivoluzione nel mondo del cinema, un universo di film che condividono l’ambientazione e i personaggi seguendo una continuity proprio come nei fumetti. L’idea parte da Kevin Feige quando diventa presidente dei Marvel Studios: notò che avrebbe guadagnato di più accentrando i propri film e rendendoli più fedeli ai fumetti; grazie a lui, i fan non escono più dalla sala prima della fine dei titoli di coda per scoprire cosa ci attende nel futuro dell’universo Marvel.

La Fase Uno del MCU inizia nel 2008 con Iron Man e Hulk; quest’ultimo costituisce un reboot del film del 2003 di Ang Lee ed è prodotto dalla Universal Studios che tuttora detiene i diritti del gigante di Giada. In Iron Man 2 (2010), Thor e Captain America del 2011 sono presentati gli altri componenti della squamarvel vs dcdra che si formerà nel primo grande crossover: The Avengers (2012), candidato agli Oscar per i migliori effetti speciali e 7° film per maggiori incassi. La Fase Due si apre nel 2013 con Iron Man 3 e Thor – The Dark World, continua con The Winter Soldier e Guardiani della Galassia nel 2014 e termina con Avengers: Age of Ultron e Ant-Man.

Ricordiamo che dal 2009 questi film sono distribuiti dalla Disney che ha acquistato la Marvel Entertainment per $4 miliardi. Nel frattempo la Sony porta al cinema Ghost Rider (2007) e Ghost Rider – Spirito di vendetta con Nicolas Cage e un reboot di Spider-Man con Andrew Garfield, The Amazing Spider-Man (2012) e The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro (2014). L’anno dopo Disney trova un accordo con Sony per far entrare Spider-Man nel MCU: Sony scriverà un reboot della serie insieme ai Marvel Studios, ma produrrà comunque degli spin-off scollegati, come Venom (2018) con Tom Hardy e Morbius (2020) con Jared Leto. Il confronto Marvel vs DC non regge con i flop di Jonah Hex (2010) e Lanterna Verde (2011).

Con L’uomo d’acciaio, reboot di Superman diretto da Zack Snyder, la DC cerca di emulare i smarvel vs dcuccessi della Marvel con un proprio universo condiviso: DC Extended Universe. Tuttavia, Warner Bros. è troppo frettolosa e schiera subito in campo dei team up nel 2016, Batman vs Superman e Suicide Squad, senza però presentare prima con accuratezza i propri componenti come fatto dal MCU. Nel 2017 Wonder Woman conquista il pubblico, ma Justice League delude molto le aspettative. Nel 2019 Aquaman e Shazam! portano freschezza a quest’universo. Un film distaccato da quest’universo alimenta lo scontro Marvel vs DC: Joker diventa il film R-Rated con maggiori incassi e vince 2 Oscar, oltre a numerosi altri premi.

L’anno prima i Marvel Studios, grazie a Black Panther, avevano ottenuto la prima candidatura all’Oscar come marvel vs dcMiglior film, ricevendo 3 statuette. Civil War, Doctor Strange, Spider-Man: Homecoming, Thor: Ragnarok, Guardiani della Galassia Vol.2, Infinity War, Ant-Man and the Wasp e Captain Marvel costituiscono gli altri film della Fase Tre prima del film con maggior incasso nella storia del cinema, Avengers: Endgame. Dopo Spider-Man: Far From Home l’universo si espanderà anche con le serie tv su Disney+. A fine 2017 Disney annuncia l’accordo per l’acquisto della Fox: X-Men e Fantastici 4 tornano ai Marvel Studios. Fino a X-Men: Dark Phoenix (2019) Fox ha continuato a produrre film sui personaggi Marvel, compreso l’eccezionale Deadpool di Ryan Reynolds.

Terminiamo questo confronto Marvel vs DC citando l’opera che unisce nel modo migliore cinema e fumetto, Spider-Man: Un nuovo universo. La pellicola prodotta dalla Sony ha vinto l’Oscar come miglior film d’animazione nel 2019 e con una grafica all’avanguardia ci presenta un fumetto in movimento. Inoltre, conquista il pubblico anche perché rappresenta una delle migliori storie sul Tessiragnatele, ispirandosi in parte alla serie fumettistica Ragnoverso.

 

Ci siamo soffermati su tutti i film Marvel e DC. Qual è il tuo film di supereroi preferito? Vorresti conoscere anche le pellicole di supereroi provenienti da altre case editrici? Scrivici nei commenti e continua a seguirici
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x