Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
jensen ackles

Ritratto di un attore: Jensen Ackles

Per celebrare al meglio i 43 anni di Jensen Ackles, andiamo a scoprire qualcosa in più sull’attore che per quindici anni ha prestato il volto a Dean Winchester

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

5 3 voti
Voto iCrewers

Qualche settimana fa, lasciando che la mia ossessione per Supernatural prendesse il sopravvento, ti avevo deliziato con il ritratto di un attore di Jared Padalecki, promettendoti che a breve sarebbero arrivati anche i ritratti delle sue due costar, Jensen e Misha. Ho voluto così approfittare di questo primo lunedì di marzo per approfondire un po’ la vita e la carriera di Mr. Jensen Ackles che quest’oggi compie 43 anni, ma che in realtà sembra lo stesso ragazzino che quindici anni fa ha portato per la prima volta sul piccolo schermo il suo indimenticabile Dean Winchester. E diciamoci la verità, a Jensen sono bastati un sorriso e una battuta per conquistarci tutti e per convincerci che Supernatural ne valesse decisamente la pena:

Risultato immagini per dean winchester dads on a hunting trip and he hasn't been home in a few days gif

Jensen Ross Ackles nasce il 1° marzo del 1978 a Dallas, Texas, da Roger Alan, un attore, che incontreremo trajensen ackles childhood pics l’altro in un episodio di Supernatural (Weekend at Bobby’s), e Donna Joan Shaffer, ma passerà tutta la sua infanzia a Richardson, insieme al fratello maggiore Josh e alla sorella minore Mackenzie. Come l’attore ha ricordato in più di un’intervista, i suoi genitori furono a lungo indecisi sul nome da dargli, tanto che Jensen rimase senza nome per tre giorni; entrambi volevano un nome con la J, ma che non fosse troppo banale o troppo comune. Sembra che l’ispirazione arrivò alla madre che decise, finaRisultato immagini per supernatural what's up with the name around here giflmente, che Jensen era un nome abbastanza insolito e che poteva andar bene. Diciamo che nella famiglia Ackles è un po’ un’abitudine quella di voler cercare a tutti i costi nomi improbabili; basti pensare che, come vedremo dopo, Jensen ha tre figli con i seguenti nomi: Justice Jay, Arrow Rhodes e Zeppelin Bram… da apprezzare senz’altro lo sforzo di fantasia!

Tornando al nostro uomo, a soli quattro anni iniziò a posare come baby modello per svariate case di moda e continuò a farlo fin da adolescente, per poter racimolare qualche soldo e potersi pagare il college. Fin qua niente di sorprendente, chiunque sia dotato di un paio di occhi funzionanti sa che Jensen è, in una parola, perfetto: bellissimi occhi verdi, lentiggini sparse su tutto il viso, labbra piene e perfette e così via. Qualche anno fa, tra l’altrjensen ackles cheerleadero, uno studio scientifico ha rilevato che il volto di Jensen Ackles corrisponde perfettamente ai canoni di perfezione individuati da Leonardo Da Vinci con il suo Uomo Vetruviano. Che dire, niente di sorprendente. Comunque sia, Jensen non ha mai preso sul serio la possibilità di intraprendere una carriera come modello e fin da piccolo le sue vere passioni sono state lo sport e la recitazione. Al liceo era nella squadra di baseball e di lacrosse, giocava frequentemente a calcio e amava andare a cavallo, tutte cose che ancora oggi continua a fare. Quello che forse non saprai e che forse ti stupirà è che, sempre ai tempi del liceo, Jensen era capitano… delle cheerleader! Allo sport Ackles ha sempre cercato di affiancare anche la sua altra grande passione e partecipò a tutte le recite teatrali organizzate dalla sua scuola, portando in scena, tra le altre cose, West Side Story e Cyran de Bergerac. Nel 1995 si iscrisse alla scuola di teatro di Dallas dove fece colpo su due talent scout, Craig Wargo e Gordon McCormack, che videro in Jensen una futura promessa della recitazione e cercarono di convincerlo a trasferirsi a Los Angeles. Per il momento, però, Ackles aveva altro in mente e, dopo essersi diplomato alla Lloyd V. Berkner nel 1996, era deciso a studiare medicina dello sport alla Texas Tech University e diventare un fisioterapista. Come sappiamo le cose non sono andate così e qualche anno dopo Jensen si decise a seguire i suoi due agenti a Los Angeles per cercare di sfondare nel mondo dello spettacolo.

I primi ruoli

I primi tempi a Los Angeles non furono dei più facili per Jensen Ackles e passò un po’ di tempo prima che la sua carriera d’attore prendesse il via. Subito dopo essersi trasferito ottenne un piccolo ruolo nella sitcom Mr. Rhodes, andata in onda dal 1996 al 1997, recitando nei panni di uno studente, Malcolm, che rimarrà nella serie soltanto per sette episodi. Una curiosità per gli amanti (aka fissati) di Supernatural: nella serie Jensen recita al fianco di Travis Wester, uno dei ghostfacers. Ackles prenderà poi parte in Sweet Valley High e in Cybill, ma in ruoli di poco conto. Nel 1998 arriverà il primo ruolo importante, quello di Eric Brady nella soap opera Days of Our Lives. Il suo personaggio fece subito innamorare le innumerevoli fan dello show e sempre nel 1998 Jensen ricevette il Soap Opera Digest Award come migliore attore, ottenendo poi per i tre anni seguenti la candidatura ai Daytime Emmy Award. Nell’episodio 6×15 di Supernatural, The French Mistake, gli sceneggiatori della serie si sono divertiti a prendere in giro Jensen per il suo ruolo dell’epoca. Da ammirare la reazione di Dean:

Nonostante Days of our life non fosse poi questo grande capolavoro, ammettiamolo, servì comunque a Jensen per farsi un nome e per cominciare a essere notato da altri produttori. Negli anni 2000, infatti, viene scritturato in tre show di grande successo: Dark Angel (dove interpreta il serial killer Ben/X5-493), Dawson’s Creek (CJ, ragazzo di Jen) e Smallville (Jason Teague). Va bene, lo confesso. Ho iniziato tutte e tre le serie soltanto per questo motivo… dovrei vergognarmi? Nel 2001 prese parte anche a una miniserie su Marilyn Monroe, Blonde, dove reciterà al fianco di Poppy Montgomery e Patrick Dampsey. Nel 2005 e nel 2009 arrivarono i suoi primi ruoli sul grande schermo con due film horror, Devour – Il gioco di Satana e con San Valentino di sangue 3D. Niente di spettacolare il primo, non male il secondo, con una buona sceneggiatura e che vede come protagonista assoluto proprio il nostro Jensen. La sua carriera cinematografica probabilmente sarebbe continuata se Ackles non avesse rifiutato un ruolo molto importante che la Marvel Cinematic Universe aveva deciso di affidargli, quello di Capitan America. Jensen rifiutò perché temeva che la parte avrebbe potuto in qualche modo compromettere il futuro di Supernatural, alla quale era ormai molto legato. Chissà come sarebbero andate le cose se avesse accettato, probabilmente sarebbe riuscito anche a farmi piacere un personaggio che non sono mai riuscita a sopportare (Team Iron Man tutta la vita).

Supernatural (2005-2020)

Risultato immagini per dean winchester gif adorable

Ed eccoci finalmente arrivati al mio argomento del cuore, Supernatural. Era il 2005 quando Jensen Ackles decise di presentarsi alle audizioni per una nuova serie sul sovrannaturale, creata da Eric Kripke. Da quanto ci è stato raccontato più volte, Jensen si presentò per il ruolo di Sam, il più piccolo dei fratelli, un personaggio che inizialmente vedeva come più affine a sé e più facile da interpretare. L’audizione andò bene, ma Kripke rimase particolarmente colpito da Jared Padalecki, che vide subito come più adatto al ruolo: “Originariamente Jensen Ackles aveva fatto l’audizione per il ruolo di Sam Winchester. Quando si presentò Jared capimmo subito che era quello giusto. Jensen, però, ci aveva colpiti tutti con il suo carisma e i produttori lo chiamarono e gli chiesero se sarebbe stato disposto a fare un provino per il fratello più grande, Dean. Gli dissero che avrebbe potuto interpretare il Han Solo della coppia e quale bambino non è cresciuto desiderando di essere almeno per un giorno Han Solo? Riuscirono a convincerlo così e Jensen accettò“. Jensen fu in realtà molto felice della scelta e dice sempre di Risultato immagini per dean winchester gif hamburgerpreferire il personaggio di Dean perché decisamente più simpatico e divertente. E, per quanto ami Sam con tutto il cuore, sopratutto in queste ultime stagioni, Dean è obiettivamente un personaggione, che dà a Supernatural un qualcosa in più. E’ un personaggio iconico ed è senza dubbio quello che mi mancherà di più; mi mancheranno le sue battute, la sua ironia pungente, la sua forza di volontà, il suo non perdersi d’animo mai, anche quando tutto sembra andare male. MiRisultato immagini per dean winchester castiel mancheranno le sue soluzioni drastiche e sconsiderate, il suo amore per le apple pie e per i tanti hamburger che ha divorato. Così come mi mancheranno le canzoni rock sparate a tutto volume sulla sua amata Impala. Mi mancherà guardarlo mentre si prende cura di Sammy, che lui continua a vedere come il fratello minore da proteggere, mi mancheranno i suoi sguardi con Cas e le sue infinite prese di giro. Ma credo che più di tutto mi mancherà non avere più al mio fianco il mio eroe personale, che mi è stato vicino in tutti questi anni e mi ha insegnato che, per quanto una persona possa essere distrutta dentro e sentirsi il peso del mondo sulle spalle, troverà sempre la forza di andare avanti, di continuare a lottare. Se non per se stessa, per chi le sta accanto e le vuole bene.

dean winchester funko pop clicca qui per il Funko Pop portachiavi di Supernatural

supernatural

Credo che ormai sia chiaro che sono giusto un po’ coinvolta in Supernatural e il merito va soltanto in parte alla serie in sé; Supernatural è una famiglia, la più grande e bella famiglia che si possa desiderare. Jared, Jensen e Misha rimarranno per sempre tra i miei attori del cuore, che continuerò a seguire anche dopo la fine della serie e che continuerò a ricercare quando avrò bisogno di fare qualche risata o di sentirmi meglio (i loro bloopers non falliscono mai in questo). Sono jared jensen mishadelle belle persone, che in quindici anni sono riuscite a creare un legame con tutti i loro fan e a dare a noi tanto quanto noi diamo a loro. Sono gli attori che fanno Supernatural e senza di loro lo show non sarebbe stato lo stesso. Il legame tra Jared e Jensen, fraterno nella finzione così come nella realtà, la bromance tra Jensen e Misha, l’amicizia sincera che li lega tutti e tre sono il vero motivo per cui la serie ha ottenuto così tanto successo ed è riuscita ad andare avanti per quindici anni. E credo anche che, in un mondo dove tutti vanno contro tutti, dove anche le star perdono tempo a insultarsi a vicenda, il cast di Supernatural sia un bell’esempio non solo di amicizia, ma anche di umanità.

dean winchester funko pop clicca qui per acquistare il funko pop di Dean Winchester

Vita privata

Risultato immagini per jensen ackles ten inch heroCome succede a molti attori, anche Jensen Ackles ha conosciuto l’amore della sua vita sul set. Galeotto fu il set di Ten Inch Hero, film indipendente del 2007 dove Jensen interpreta Pristley, un ragazzo dolce e sensibile con un animo punk, cresta blu, piercing, eyeliner e magliette stravaganti. Da guardare anche solo per questo. Del cast faceva parte anche Daneel Harris, la Rachel di One Tree Hill. Sembra che tra i due sia stato amore a prima vista e nel 2009, dopo due anni di relazione, hanno deciso di sposarsi. Il 15 maggio del 2010, qualche mese dopo il matrimonio di Jared e Gen, Jensen e Daneel sono convolati a nozze a Dallas, in compagnia delle loro famiglie e… di tutto il jensen ackles and daneel harriscast di Supernatural. Nel maggio del 2013 è nata la loro prima bellissima bambina, fotocopia di Jensen, Jay Justice, per gli amici “JJ”, “il mio più grande amore“, a detta dell’attore. Il 2 dicembre Daneel ha dato alla luce due gemelli, che, come dicevo prima, saranno ricordati dalla storia come i bambini con i nomi più assurdi del jensen ackles and jjmondo: Zeppelin Bram e Arrow Rhodes. Durante una convention, a seguito di una domanda di una fan, Jensen ha dato spiegazioni sul perché dei nomi: sicuramente il nome Zeppelin ha qualcosa a che fare con l’amore di Ackles per il calssic rock, ma la ragione è anche un’altra: “esiste un nodo che si chiama Zeppelin Blend e abbiamo chiamato così nostro figlio perché è nato con il cordone ombelicale legato attorno a sé“. Per quanto riguarda la bambina: “Volevamo un nome che avesse AA come iniziali. Dopo averci pensato un po’ siamo arrivati ad Arrow, che piaceva a entrambi“. Chissà, forse sono stati influenzati dallo show amico Arrow.

jensen ackles family

La passione per la musica e per la birra

Che Jensen, a differenza di noi umani, sia composto dal 10% d’acqua e dal 90% di talento è ormai appurato. Non c’è niente che non sappia fare e anche i colleghi e gli amici concordano tutti su un fatto: Jensen non è umano, è decisamente sovrannaturale. Alcune delle sue passioni probabilmente non saranno così sorprendenti, mentre una di sicuro lo è. Chi guarda Supernatural sa che Dean Winchester, nonostante le sue indubbie qualità, c’è una cosa che proprio non sa fare: cantare. Ogni volta ci si stringe il cuore al pensiero del povero Sammy, costretto a sorbirsi interminabili ore intrappolato in macchina con il fratello che canta a squarciagola, per di più stonando, tutte le hit degli anni ’70-’80. Memorabile la scena di I’m all out of love o di I’m too sexy:

Vero è che bisognerebbe sempre distinguere tra realtà e finzione, ma diciamo che non mi era mai venuto in mente che Jensen sapesse effettivamente cantare. Invece, a una convention del 2010 Jensen lasciò, tanto per cambiare, tutti a bocca aperta. Un po’ impacciato e decisamente in imbarazzo l’attore prese una chitarra dal palco e cominciò a cantare insieme a Jason Manns The Weight. Tutti sconvolti dalla sua voce, bellissima, ma soprattutto sconvolti dal fatto che non stonasse! Lascio qui la versione registrata in studio, insieme a molte costar di Supernatural:

Al contrario di quanto potrebbe sembrare, Jensen è incredibilmente timido e i suoi colleghi confermano. Ci sono voluti anni prima che l’attore prendesse in mano una chitarra e cantasse sicuro di sé e con piglio da vera rockstar. Adesso, invece, sembra proprio che Jensen non abbia più problemi a stare su un palco e, insieme a Jason Manns, Rob Benedict (Chuck in Supernatural) e Richard Speight (il nostro arcangelo Gabriel), affiancato di tanto in tanto dalle meravigliose Ruth Connel (Rowena) e Briana Buckmaster (Donna), dà vita a performance degne del più scafato rocker del mondo. Qui una delle sue prime volte, alle prese con una delle mie canzoni del cuore, Wild Mountain Thyme, che, come raccontato da lui, cantava sempre alla figlia JJ per addormentarla:

Passando alla birra, il 10 gennaio del 2017 Jensen, insieme a Danneel Harris e al fratello di lei, Gino Graul, ha aperto una birreria a Dripping Springs, la Family Business Ber Company (potremmo dire: “saving people, making beers, the family business“). Non mi intendo molto di birre e quindi non aggiungo niente di più, ma se ti interessasse approfondire lascio qui il link.

Progetti futuri

Sappiamo che ad attendere la sua costar Jared Padalecki dopo la fine di Supernatural ci sarà il reboot di Walker Texas Ranger, e sappiamo anche che ad attendere Jensen ci sarà un ruolo incredibile nella terza stagione di The Boys.

PER APPROFONDIRE: Jensen Ackles sarà nella terza stagione di The Boys!

A parte questo nuovo progetto, sono certa che Jensen ci riserverà tante altre sorprese. A ottobre 2019 era uscito l’album di debutto di Radio Company, la band che Jensen ha messo su insieme a Steve Carlson, suo amico di lunga data; un ottimo prodotto con belle ballate dal sound un po’ country (dopotutto da un texano che possiamo aspettarci?), alcune delle quali sono state anche inserite nella colonna sonora degli ultimi episodi di Supernatural:

radio company cd Clicca qui per acquistare il cd di Jensen!

Sicuramente questo sarà solo il primo di tanti altri progetti che i due hanno in serbo per noi e non sarebbe così improbabile che Jensen decidesse di affiancare alla recitazione anche la musica. Insomma, il talento, su tutti i fronti, non gli manca e sono innumerevoli i ruoli nel quale sarebbe a dir poco perfetto. Giusto qualche mese fa, per Halloween, l’attore aveva postato una serie di foto in cui posava come Batman, lasciando di stucco tutti i suoi fan e non.

Nel 2018, sempre per Halloween, si era mascherato da Red Hood, con risultati a dir poco strabilianti. Si sa che quando si tratta dell’universo hollywoodiano dobbiamo essere smaliziati, avere l’occhio lungo e saper leggere tra le righe… non mi sorprenderebbe dunque venire a sapere che Jensen Ackles è entrato a far parte dell’universo DC, magari proprio come futuro Batman (che vedrei sicuramente più azzeccato di Robert Pattinson). Ovviamente si tratta di pure supposizioni e, anche se non dovesse succedere, se non altro siamo sicuri che Jensen avrebbe davanti a sé un luminoso futuro come cosplayer.

E con qualche lacrima, che mi ricorda che Supernatural è ormai finito, ti lascio, con la speranza che continuerai a seguirci e che non mancherai di leggere anche il ritratto di Misha Collins

Risultato immagini per jensen ackles winking gif

Potrebbe interessarti...

Supernatural

Supernatural: “è ti amo, non ti voglio bene”, Rai4 accusata di omofobia

Supernatural

Jared Padalecki: 24 ore nella vita della star di Supernatural

Supernatural

Supernatural: problemi tra Jensen Ackles e Jared Padalecki?

Supernatural

Supernatural: Jensen Ackles annuncia un prequel

Supernatural

Un natale sovrannaturale: A Very Supernatural Christmas

Come avrai capito quella per Supernatural è una vera e propria fissazione, così come quella che ho per i tre attori principali. Come hai conosciuto Jensen Ackles? Ti ha rubato il cuore in Dark Angel o in Smalville? Oppure per te sarà per sempre l’indimenticabile Dean Winchester di Supernatural?
Iscriviti
Notificami
guest
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maria antonietta
Maria antonietta
1 anno fa

Ciao sn Mary (ho scritto anche x jared) ho conosciuto Jens a varie con, e poi ad Austin al birrificio, lui è fantastico, divertente, sagace terribilmente simpatico e bellissimo.. (tutti e due sn cosi) io vorrei tanto avere un fratelli come Jens…… gli voglio molto bene, (a tutti e due, anche x Jared farei follie!) Ma li stimo ed ammiro e rispetto da morire, nn vedo l’ora di rivederli!!!!!!

Irene pepe
Irene pepe
in risposta a  Maria antonietta
1 anno fa

Ciao Mary! Con il tuo commento hai confermato la mia idea su Jensen che è, in una parola, perfetto :). Spero di poterlo incontrare anch’io, prima o poi, e di poter conoscere anche Jared e Misha. Vista la tua passione per Supernatural e per i suoi attori approfitto per dirti che tra qualche settimana arriverà anche il ritratto su Misha, non mancare!

Maria antonietta
Maria antonietta
in risposta a  Irene pepe
1 anno fa

Tranquilla, mi troverai qui, o anche su Fb IG e twitter dove vuoi, cercami pure sn Maria Antonietta urso

Simona
Simona
1 anno fa
Voto iCrewers :
     

Grazie per il ritratto! Qualche stagione di Supernatural ha accompagnato le notti insonni della mia gravidanza e ora della quarantena! Ogni volta commentato con mio fratello ma non hanno poteri ma certe volte non mi piace proprio,ma alla fine esattamente la loro alchimia,il carattere che traspare anche in TV ti fanno restare incollata fino a tarda notte! E non sono certo una fan delle serie TV! Ovviamente Jensen è bellissimo ma non e solo quello.
Grazie ancora!

Alessandro
Alessandro
10 mesi fa
Voto iCrewers :
     

In realtà si sa che cosa farà per il futuro Jensen. Eric Krypke lo ha molto in amicizia e lo considera a ragione un attore di talento. Jensen sarà nella terza stagione della fortunata serie The Boys di Erick Krypke. Qi avrà la possibilità di dividere la scena con mostri come Karl Urban ed Antony Starr…non vedo l’ora di vederlo in questo nuovo progetto.

Veva
Veva
7 mesi fa
Voto iCrewers :
     

Ciao, voglio dire che non sei la unica in realtà io sono fissata con quelle tre dall’inizio, però amodoro di più a Gabriel non so però mi sembra il più piccolo e ingenuo, affascinante la finisco cui per que sono imbranata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+21