warner bros discovery

Warner Bros Discovery, nuove strategie dopo l’acquisizione

Dopo l'acquisizione di Warner Bros da parte di Discovery molto è cambiato nel settore cinematografico, tra cancellazioni clamorose e attese conferme

Warner Bros Discovery, le perdite impongono un cambio di rotta

 

Nel corso della pandemia, Warner Bros aveva compiuto una scelta per molti impopolare. Convogliare tutte le uscite del 2021 sulla neonata piattaforma HBO Max, preferendo di fatto la distribuzione in streaming dei principali titoli in programma durante l’anno, con l’accelerazione di un processo, considerato inevitabile, che avrebbe sancito un primato delle piattaforme a discapito della tradizionale distribuzione in sala.

Quando le condizioni erano poi mutate con la riapertura dei cinema, Warnermedia aveva optato per la distribuzione in contemporanea, come ad esempio nel caso di Wonder Woman 1984. Tale strategia commerciale si era rivelata infruttuosa, depotenziando gli incassi del botteghino che, complici alcuni film tutt’altro che memorabili, si rivelavano inferiori alle attese facendo rilevare ingenti perdite.

Warner Bros Discovery
La prima immagine di Batgirl,,interpretata da Leslie Grace, film appena cancellato da Warner Bros Discovery.

Con la nascita nel nuovo gigante dell’intrattenimento Warner Bros Discovery, nato dalla fusione tra Warnermedia e Discovery, il neo CEO David Zaslav ha tracciato una nuova rotta:basta con lo ‘streaming first‘. Egli ha cancellato infatti dopo pochi mesi dal lancio la neonata piattaforma d’informazione CNN+ e ha annunciato ieri la fusione tra Hbo Max e Discovery+, riducendo in questo modo drasticamente l’offerta in streaming della nuova azienda. Tale scelta ha determinato la cancellazione di alcune serie tv già previste e perfino del film già ultimato Batgirl, per il quale sono stati spesi 90 milioni di dollari e che sarebbe stato un punto di svolta per il DC Extended Universe.

Adil El Arbi e Billall Fallah, registi di Batgirl hanno affidato ai social il loro cordoglio per la cancellazione del film, così come la protagonista Leslie Grace. 

Il ritorno di Ben Affleck e Michael Keaton, entrambi nei panni di Batman è stato dunque rimandato, perchè probabilmente i due pipistrelli appariranno nello stand alone The Flash, che per ora prevede ancora Ezra Miller come protagonista, nonostante le bizze da divo e i problemi comportamentali dell’attore abbiano creato in questi mesi più di una perplessità sui suoi futuri progetti. Intanto sono state confermate le uscite dopo l’estate – precisamente in ottobre e in dicembre – di Black Adam e Shazam! – Furia degli Dei, presentati entrambi al San Diego Comic on 2022.

Le reazioni davanti a queste scelte drastiche compiute dai vertici di Warner Bros Discovery sono state contrastanti. Per ora ci conforta la notizia che presto inizieranno le riprese di Joker: Folie à deux, di Todd Phillips con Joaquin Phoenix e forse Lady Gaga, un musical atipico sul quale la nuova compagnia produttrice conta molto per riguadagnare l’affetto del pubblico.

 

 

 

Cosa pensi della nuova Warner Bros Discovery? Vorresti comunque vedere il film su Batgirl, almeno in streaming? Quale dei prossimi film annunciati ti attira di più?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0