Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp

Wonder Woman 1984 a Natale al cinema e su HBO Max

L'ultima strategia di Warner Bros. per distribuire il film con Gal Gadot in tempi di pandemia

wonder woman 1984
wonder woman 1984
Cosa ne pensi della distribuzione di Wonder Woman 1984? Black Widow dovrebbe seguire la stessa strada?

Wonder Woman 1984 esordirà contemporaneamente il 25 Dicembre 2020 al cinema e su HBO Max wonder womannegli Stati Uniti, mentre negli altri paesi dovrebbe debuttare già il 16 Dicembre. Attendiamo conferme per l’Italia in quanto la data prevista per l’uscita è il 14 Gennaio e per ora i cinema sono ancora chiusi. Warner Bros. con questa strategia distributiva vorrebbe ottenere risultati migliori al botteghino rispetto a Tenet, unico blockbuster uscito durante la pandemia. Il film con Gal Gadot sarà disponibile sulla piattaforma streaming senza costi aggiuntivi (a differenza di quanto accaduto per Mulan su Disney Plus) solo per un mese; dopodiché, il film diventerà un’esclusiva cinematografica e in futuro tornerà disponibile on demand.

Warner Bros. ha ufficializzato la data definitiva di Wonder Woman 1984 attraverso un nuovo trailer:

La produzione difficilmente spera di raggiungere gli incassi del primo film, ma sicuramente la presenza di Wonder Woman 1984 su HBO Max permetterebbe di attirare nuovi abbonati, in attesa della Zack Snyder Justice League. La regista Patty Jenkins tramite twitter ha commentato per prima la notizia:

wonder woman“È giunto il momento. Ad un certo punto bisogna decidere di condividere la gioia e l’amore sopra ogni altra cosa. Amiamo il nostro film così come amiamo i nostri fan, speriamo quindi che Wonder Woman 1984 porti un po’ di gioia e serenità durante le feste natalizie. Se potete guardatelo al cinema, dove è possibile farlo in sicurezza grazie allo sforzo delle sale, oppure a casa su HBO Max dove non è possibile. Speriamo che vi divertiate come ci siamo divertiti noi a girarlo”.

Attraverso i propri canali social, anche Gal Gadot invita alla visione del film:

wonder woman 1984“È arrivato il momento. Abbiamo aspettato tutti a lungo che arrivasse, e non posso dirvi quanto sono entusiasta che tutti voi finalmente possiate vedere questo film. Non è stata una decisione facile e non avremmo mai pensato di dover rinviare l’uscita per così tanto tempo, ma il COVID ha scosso i mondi di tutti. Riteniamo che il film non sia mai stato così rilevante come lo è adesso e speriamo che porti gioia, speranza e amore nei vostri cuori. Wonder Woman 1984 è speciale per me e posso solo sperare che lo sia anche per voi.

Ci abbiamo messo il nostro cuore e la nostra anima. Quindi… potrete guardarlo nei cinema (che stanno facendo un ottimo lavoro per tenere gli spettatori al sicuro) oppure potrete guardarlo su HBO Max da casa vostra. Vi invio il mio amore. State al sicuro e indossate una mascherina. Buone vacanze a tutti noi! Lasciate entrare la luce”.

Wonder Woman 1984 e i cinecomics in sala

Jasono Kilar, CEO di WarnerMedia, ha voluto sottolineare che i cinema rappresentano ancora un partner fondamentale per la compagnia e che la decisione servirà per provare una nuova strategia, un’uscita simultanea al cinema e in streaming. Wonder Woman 1984 sarà disponibile su HBO Max solo per un mese, dopo costituirà un’esclusiva cinematografica, per dare un film agli esercenti e ai fan, che potranno sceglierlo se vederlo al cinema o a casa.

wonder womanE questa notizia accontenta anche Adam Aron, il presidente di AMC Theatres. Infatti, secondo Deadline, per l’eccezionalità della situazione, la multinazionale e la catena hanno raggiunto un accordo diverso dal solito: Warner Bros. tratterrà tra il 40 e il 45% dell’incasso dei biglietti staccati negli Stati Uniti rispetto al 60% del primo film. Aron si mostra entusiasta dell’accodo: “circostanze atipiche richiedono rapporti economici atipici tra compagnie e cinema”. Anche altre catene, come Cinemark, sono in trattative per portare al cinema Wonder Woman 1984 con relativi vantaggi.

Dall’altra parte, i Marvel Studios sono convinti di portare i film direttamente in sala. Non sappiamo se Black Widow dovesse seguire una strada simile a Wonder Woman 1984, ma per ora queste sono le parole di Victoria Alonso, Vice Presidente degli studios:

“Credo che i nostri siano film nati per la distribuzione nelle sale. Non abbiamo mai negato di credere in diversavengersi formati, ma per noi è molto importante conservate l’abitudine, la tradizione di guardare in comunità determinate pellicole.

Con Avengers: Endgame abbiamo fatto come nostro solito. Ogni venerdì, prima dell’uscita un film, andiamo a vederlo con alcune persone. Guardare un film con quelle cinquecento o mille persone, o anche solo con le cento presenti al cinema, fanno percepire il film che una pellicola vista in una sala cinematografica sia qualcosa di molto diverso da quello che si può provare in salotto con le quattro, cinque o sei persone che vivono nella propria casa.

Perciò, quando possibile e per quanto le misure sanitarie ci consentiranno, vogliamo che i nostri film siano visti al cinema”.

Commenti recenti

Commenta qui...

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Siamo live con Monster Hunter: World

Rubriche

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0