Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
wandavision

WandaVision e gli incredibili poteri di Scarlet Witch

Al D23 novità anche riguardo l'attesissima serie che si collegherà con il sequel di Doctor Strange

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

Wandavision costituisce la serie tv Marvel in arrivo su Disney+ che più attendo: non solo saranno approfondite le incredibili potenzialità di Scarlet Witch, ma sarà strettamente collegata a Doctor Strange in the multiverse of madness. Nello scorso evento Disney è stato presentato un primo poster che conferma un’anticipazione dell’attrice protagonista Elizabeth Olsen: la serie sarà ambientata negli anni ’50 e lo testimoniawandavisionno l’arredamento, il televisore vintage e l’abbigliamento di Wanda e di Visione.

Anche se la situazione sembra piuttosto idilliaca, alcuni dettagli ci inducono a cambiare opinione: il bagliore rosso che circonda la televisione in salotto proietta sul muro le ombre dei due amati, differenti dalle figure sedute sul divano, ma più simili alle loro controparti fumettistiche; inoltre, se osserviamo attentamente l’immagine, notiamo che è quasi completamente in bianco e nero. La scena sembra che si manifesti come un ricordo sbiadito e può significare che sia opera della mente di Scarlet Witch.

WandaVision è descritta come la fusione di una sitcom stile anni ‘50 con un film del Marvel Cinematic Universe. A tal proposito si è espresso Paul Bettany, interprete di Visione:

“Oh, non penso che io o Lizzie siamo mai stati più sorpresi di quando Kevin ci ha lanciato l’idea. Primo, all’inizio pensavo che mi avesse convocato per licenziarmi.wandavision Pensavo che sarebbe stato deludente, no? Qualcosa tipo: ‘Beh, Paul, ascolta, ti vogliamo bene ma …’. E invece quello che ha fatto è stato lanciare questa folle idea per una sorta di film da sei ore che io mai, mai in un milione di anni, sarei riuscito a concepire. Immagino sia questo il motivo per il quale è lui quello che guadagna tutti quei soldi. [WandaVision]È così all’avanguardia e strana e poi si sposta con facilità in un territorio più familiare. Ma il posto da cui inizia è così bizzarro”.

wandavisionVediamo anche le parole di Elizabeth Olsen in attesa di WandaVision:

“Sono esaltata per un sacco di cose. Sono sempre stata fortunata ad avere queste piccole e bellissime battute chiave che alla fine danno molto cuore o sono importanti per sviluppi di trama e poi mi piace anche la natura dei poteri di Scarlet Witch e la sua difficoltà nel controllare le sue emozioni e i suoi poteri… E sono esaltata all’idea di interpretare questo lato più leggero di lei. Non vedo l’ora di scoprire ciò che ci verrà in mente durante le riprese, adoro lo sviluppo non così lineare del personaggio. E poi torno ad innamorarmi dei fumetti e del personaggio nei fumetti e tuffarmi in ciò che la rende davvero lei, che non è solo dolore e tristezza“.

WandaVision: cosa vedremo?

wandavision“Tu mi hai portato via tutto”. Lo scontro con Thanos in Avengers: Endgame rappresenta l’apice dell’espressione dei poteri di Wanda che crescono a dismisura da Avengers: Age of Ultron. Oltre a questo aspetto, la vita della supereroina è segnata dalle perdite: prima il fratello Pietro alias Quicksilver (Aaron Taylor-Johnson), poi Visione. Mentre il personaggio di Paul Bettany tornerà come coprotagonista della serie, speriamo di rivedere anche il gemello velocista.

Infatti, WandaVision svelerà l’origine del nome Scarlet Witch e magari la provenienza dei poteri dei Maximoff. Dai fumetti sappiamo che Wanda e Pietro sono nati sul Monte Wundagore, sotto cui era sigillato il demone Chthon; quest’essere provoca una tempesta mistica che influenza il loro genoma, in particolare quello di Wanda, che diviene predisposta alla magia poiché designata come suo futuro corpo ospite. I suoi poteri cosmici quasi illimitati la rendono capace addirittura di modellare a piacimento la realtà, ma, se guidata dai suoi eccessi emotivi, quest’ultima potrebbe essere stravolta.

wandavision La trama di WandaVision partirebbe dal bisogno di Wanda di cambiare la situazione dopo gli eventi di Infinity War e di Endgame, creando una realtà alternativa apparentemente piacevole, come successo nella saga a fumetti House of M del 2005. Anche in questo caso, non tutto andrà come sperato e l’instabilità mentale di Wanda prenderà il sopravvento. Ipotizzo che la sua follia darà vita a molteplici realtà alternative e che sia guidata dal demone che le ha donato i poteri: da qui nascerebbe il multiverso della follia, problema mistico per lo Stregone Supremo nel suo sequel che sarà horror proprio per la presenza del demone, ormai in pieno possesso del corpo di Wanda, come designato dalla sua nascita.

wandavisionOltre a tre nuove serie tv Marvel, al D23 Expo è stato annunciato che a WandaVision si aggiungono due personaggi noti del MCU: Darcy Lewis (Kat Dennings), assistente di Jane Foster in Thor e Thor : The dark world e Jimmy Woo (Randall Park), agente FBI in Ant-Man and The Wasp. Una terza aggiunta al cast è rappresentata dall’attrice Kathryn Hahn (The Visit): forse sarà una delle vicine di casa della coppia protagonista, particolarmente impicciona. Showrunner della serie saranno Jac Schaeffer (Black Widow) e Matt Shakman (GOT).

Potrebbe interessarti...

WandaVision

Cambia la scena finale di WandaVision

Speciale

Wandavision diretto da René Ferretti!

WandaVision

La recensione finale di WandaVision

WandaVision

Il Covid-19 ha influenzato WandaVision

WandaVision

Cosa vedere dopo WandaVision?

Cosa ti aspetti da Scarlet Witch nella sua serie tv?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0