Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
hawkeye

Hawkeye: dai fumetti alla tv

La nuova serie tv Marvel mostra diversi riferimenti ai fumetti, con alcune differenze

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

hawkeye Anche Hawkeye, la nuova serie tv Marvel su Disney Plus, nasce dalla battaglia di New York: gli eventi mostrati in The Avengers, in particolare le gesta di Occhio di Falco, ispirano la giovane Kate Bishop (Hailee Steinfeld), che perde anche il padre durante l’invasione dei Chitauri nel 2012. Un altro curioso easter egg ai film del MCU riguarda la torre dell’orologio danneggiata da Kate, che è stata “ridedicata il 1º luglio 2006 in onore di Obadiah Stane”, il villain di Iron Man. Le conseguenze di Avengers: Endgame in questa serie tv e il confronto con The Falcon and The Winter Soldier sono state analizzati nel nostro commento. Ora ci soffermeremo sui riferimenti ai fumetti, ATTENZIONE AGLI SPOILER.

Hawkeye, Kate Bishop e lo Spadaccino

hawkeye Sin dal logo e dalla sigla, la serie tv si ispira all’acclamata run a fumetti scritta da Matt Fraction e disegnata da David Aja, Javier Pulido, Annie Wu, Francesco Francavilla, Steve Lieber e Jesse Hamm: pubblicata da Marvel Comics tra il 2012 e il 2015, questa saga ha vinto numerosi premi tra cui gli Eisner Awards per il Miglior Copertinista e il Miglior Disegnatore nel 2013 e Miglior Copertinista e Miglior Numero Singolo (a Hawkeye #11: Pizza Is My Business) nel 2014. Clicca qui per acquistare su Amazon l’omnibus fumettistico a cui si ispira Hawkeye. In particolare, la sigla iniziale richiama le cover illustrate da David Aja.

hawkeye Anche Lucky, il cane che aiuta Kate Bishop nel primo episodio, è stato presentato nella run di Matt Fraction: nei fumetti era il cane di Ivan Banionis, il leader della Tracksuit Mafia, che durante uno scontro tra la gang e l’arciere perse un occhio; Clint decise di accudirlo e chiamarlo Lucky il Pizza Dog, a causa della sua passione per la pizza. In tv, invece, è Kate a prenderlo con sé e a proporgli il suo cibo preferito. Inoltre, il regista Rhys Thomas ha svelato che l’occhio di Jolt, uno dei due golden retriver scelti per il ruolo di Pizza Dog, è stato rimosso in post-produzione tramite la CGI; inizialmente si voleva creare il cane interamente in digitale.

hawkeye Nel primo episodio assistiamo ad un’asta illegale, come nei numeri 4 e 5 di Hawkeye (2012), in cui Clint è incaricato dallo S.H.I.E.L.D. di recuperare una cassetta contenente la registrazione di un presunto “omicidio” commesso dello stesso Occhio di Falco in vendita ad un’asta organizzata a Madripoor, a cui partecipa anche Kingpin (villain che secondo alcuni rumors potremo vedere in questa serie tv).

hawkeye Katherine Elizabeth “Kate” Bishop nei fumetti è anche famosa come Occhio di Falco ed è stata creata da Allan Hinberg e Jim Cheung sulle pagine del primo numero di Young Avengers dell’aprile 2005. Il primo incontro tra i due Hawkeye avviene in Young Avengers Presents #6 e include sempre Ronin: mentre Kate ed Eli Bradley/Patriot passeggiano romanticamente a bordo di una carrozza a Central Park sono attaccati improvvisamente da Clint con il costume di Ronin.

La storia di Eleanor Bishop (Vera Farmiga), la madre di Kate Bishop, è molto diversa da quella vista in Hawkeye: Eleanor è introdotta dopo dieci anni nei fumetti rispetto alla figlia e venne uccisa da suo marito Derek; dopo essere stata resuscitata sotto forma di vampiro, collaborò con Madame Masque per trovare una cura alla sua condizione. In tv sta per convogliare a nozze con Jacques Duquesne (Tony Dalton), l’alter ego dello Spadaccino nei Marvel Comics. Creato da Stan Lee e Jack Kirby in collaborazione con Don Heck, il personaggio nei fumetti è molto legato ad Hawkeye.

hawkeye Al Carson Carnival of Travelling Wonders mostrava il suo gioco di spada che lo rendeva una delle attrazioni principali del carnevale; a circa trent’anni prese sotto la sua ala protettiva un giovane Clint Barton e gli insegnò a usare le armi da taglio. Tuttavia Duquesne aveva rubato del denaro al direttore del luna park per pagare un debito di gioco e Clint lo scoprì e tentò di denunciarlo; ma lo Spadaccino lo picchiò e fuggì, diventando prima un nemico degli Avengers e poi un loro alleato. Infine, si sacrifica per la sua amata Mantis, attaccata da Kang il Conquistatore.

marvel Viene mostrato che dopo diversi scontri in battaglie, Clint Barton ha bisogno dell’apparecchio acustico. Anche nella run di Matt Fraction l’Arciere ha perso l’udito e viene rivelato che l’eroe avesse sempre avuto dei problemi di udito. Nel finale del secondo episodio conosciamo Maya Lopez, colei che ha ingaggiato la Tracksuit Mafia. Interpretata dall’attrice emergente nativo americana e sorda Alaqua Cox, Echo è stata creata da Joe Quesada e David Mack nel 1999 sulle pagine di Daredevil #9.

echo Echo è stata una delle prime eroine sorde e nativo americane dei Marvel Comics ed è dotata di una memoria con cui può copiare qualsiasi movimento del suo avversario, similmente a Taskmaster. Nel corso della sua storia fumettistica Maya Lopez ha assunto segretamente l’identità di Ronin ed è entrata a far parte nei New Avengers, collaborando spesso con Daredevil. Le sue origini narrate nel terzo episodio sono abbastanza fedeli a quelle dei fumetti. Dopo Hawkeye, Echo avrà un proprio spin-off omonimo su Disney+.

hawkeye Nei crediti finali degli episodi Matt Fraction è accreditato come consulente produttivo della serie. In un’intervista l’autore aveva già anticipato di aver supervisionato gli script degli episodi e di aver fornito consigli sulla storia, ma non sapeva se il suo contributo sarebbe stato riconosciuto dai Marvel Studios; ha parlato anche del suo mancato cameo in Hawkeye:

“Penso di essere accreditato come consulente di produzione. Tuttavia, dovrei controllarlo col mio agente leggendo i crediti finali degli episodi. È il massimo perché così posso prendermi tutto il merito. Ho letto gli script e dato la mia opinione. Ciò è avvenuto quasi per l’intero processo di realizzazione.

Inizialmente avrei dovuto interpretare un membro della Tracksuit Mafia. Stava andando tutto bene ma poi è arrivato il COVID e, avendo una madre immunodepressa e vista la difficoltà di viaggiare da un posto all’altro, non sono più riuscito a partecipare. E durante la pandemia è nato mio figlio, quindi non sono riuscito ad avere un cameo. Ero molto vicino ad essere nella Tracksuit Mafia, oltre ad essere un consulente di produzione.”

hawkeye Infine, nel terzo episodio di Hawkeye il protagonista scocca una freccia potenziata con particelle PYM contro i suoi inseguitori. Il colore della freccia è lo stesso dei dischetti utilizzati da Scott Lang (Paul Rudd) e Jeremy Renner ha parlato di questo easter egg a Marvel.com: “Se hai intenzione di utilizzare una freccia con una punta speciale, deve essere una freccia Pym. Per via del rapporto tra Occhio di Falco e Ant-Man. È stato un riferimento davvero, davvero interessante. Ora sì che si ragiona. È una cosa più da Avenger.”

Dopo la morte del padre, Maya è stata protetta e mantenuta da Wilson Fisk. Ci aspettiamo di vedere Kingpin (Vincent D’Onofrio) nei prossimi episodi della serie tv. Sarà lui il famoso “zio”, il superiore di Maya?

Potrebbe interessarti...

Hawkeye

Kingpin tornerà nel MCU dopo il finale di Hawkeye?

Hawkeye

Hawkeye: parliamo dei primi due episodi (contiene qualche spoiler)

Hawkeye

Hawkeye, i primi due episodi dal 24 novembre su Disney+

Hawkeye

Hawkeye, un nuovo video dal set della serie

Hawkeye

Hawkeye, entra in scena Hailee Steinfeld

Come sarà legato lo Spadaccino ad Occhio di Falco nella serie tv?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0