stan lee

Stan Lee riceve una strada in suo onore a New York

Intitolata una strada al creatore di tanti supereroi Marvel

Naviga tra i contenuti

spider-manStan Lee, uomo simbolo della Marvel e co-creatore di tanti famosissimi supereroi, ha ricevuto una strada nel Bronx in suo onore. La “Stan Lee Way” è stata presentata ufficialmente lo scorso 10 Giugno dal consigliere Fernando Cabrera. Due anni fa il New York Post riportava la notizia secondo cui il consiglio comunale di New York aveva votato per dedicare University Avenue al Sorridente. Ora i fan Marvel potranno organizzare un vero e proprio “pellegrinaggio”, trovando questa via al posto di University Avenue, tra Brandt Place e West 176th st, nel Bronx, New York.

x-menQuesta strada è molto significativa per la vita di Stan Lee: nato a Manhattan il 28 dicembre 1922, si trasferì con la famiglia a 1720 University Avenue nel Bronx durante la sua adolescenza; in tale quartiere ha frequentato la DeWitt Clinton High School. La DeWitt ha voluto ricordare “The Man” facendo partecipare i suoi studenti di belle arti alla presentazione di Stan Lee Way. Uno degli attuali studenti ha così parlato al Bronx News 12 dell’influenza dell’eredità di Stan Lee: “Quando entri a Clinton, abbiamo i suoi ritratti… è ispirazione come se non sapessi mai cosa potrebbe venir fuori dal Bronx”. A questo link puoi vedere la cerimonia di inaugurazione della “Stan Lee Way”.

Stan Lee sempre nei nostri cuori

Il 12 Novembre 2018 Stan Lee ci salutava lasciando un’eredità culturale senza precedenti: non un semplicestan lee fumettista, ma il creatore di un universo di storie e personaggi, che ha cambiato la storia dei fumetti e del cinema. Sarà sempre vivo nelle storie che ha scritto e nei tanti cameo che rivediamo nei film Marvel.

Stanley Martin Lieber, figlio primogenito di immigrati ebrei, partì dal basso, lavorando come addetto alle copie per Martin Goodman alla Timely Comics, la futura Marvel. Dopo essersi firmato con lo pseudonimo di Stan Lee su una copia di Captain America, a soli 17 anni divenne il più giovane editor. Nel 1961 nacque la Marvel con il super gruppo dei Fantastici Quattro, che rispondeva alla richiesta di Goodman di contrastare la Justice League della concorrente DC. Il successo fu enorme e, insieme a Jack Kirby e Steve Ditko, creò   negli anni successivi i principali eroi: Spider-Man, Hulk, Thor, Iron Man, X-Men, Devil e Doctor Strange.

avengersIl suo stile era unico e rivoluzionò il modo di concepire quest’arte: si chiama Marvel Style ed è famoso soprattutto per il dialogo con i lettori tramite note, rubriche e articoli promozionali e per la collaborazione tra sceneggiatore e disegnatore. In seguito è stato supervisore e direttore artistico. Divenuto un’immagine dell’azienda, partecipava a riunioni sui fumetti negli Stati Uniti, di tanto in tanto continuava a scrivere, ma soprattutto compariva in tutti i film e in molte serie tv Marvel. Ultimamente è stato protaginista di un corto animato.

stan lee Se conosci poco le storie scritte dal Sorridente, ti consiglio la lettura di Stan Lee – L’uomo delle meraviglie. Clicca qui per acquistarlo su Amazon. Leggiamo la presentazione di questo volume a fumetti: “Nel giro di appena quattro anni, dal 1961 al 1965, Stan Lee ha reso la Marvel una delle più importanti case editrici di tutti i tempi, cocreando personaggi che ancora oggi sono icone pop di primissimo piano. Dai Fantastici Quattro a Spider-Man, dagli Avengers agli X-Men, da Thor a Daredevil, innumerevoli sono gli eroi nati dalla sua creatività, e questo volume raccoglie tutte le prime storie degli eroi scritte dal maestro dei comics”.

Qual è il tuo cameo preferito di Stan Lee?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0