daniel craig

Daniel Craig e la voglia di tornare al cinema

La magia della settima arte esaltata da uno dei suoi protagonisti

daniel craigDaniel Craig propone un discorso spettacolare rivolto al cinema e a tutti gli appassionati che, come noi, non vedono l’ora di sedersi stabilmente su una comoda poltrona al buio della sala cinematografica. Il cinema ci manca troppo, con lunghi mesi in cui siamo stati costretti a vedere film solo da casa. Già Christopher Nolan aveva suggerito come i film potessero aiutarci in questo periodo di crisi mondiale, ma purtroppo nel 2021 non abbiamo ancora potuto godere dell’esperienza della settima arte. Un’avventura che non smetterà mai di stupirci, in cui condividere gioie e pop corn con i propri amici e parenti.

daniel craigDaniel Craig è tra gli attori che attendono da più di un anno di vedere il proprio film finalmente nelle sale. No Time to Die ha subito infiniti rinvii, così come Black Widow e tanti altri blockbuster; anche Diabolik e altri film italiani sono pronti a regalarci emozioni. Nell’attesa Daniel Craig non ha parlato del suo film, ma ha elogiato il cinema in generale in un saggio scritto da lui per Empire Magazine:

“L’Incredibile viaggio verso l’ignoto con mia sorella.

Piangere tutte le mie lacrime con L’incredibile avventura.

Ballare per il corridoio lanciando pop-corn in aria con Olivia Newton-John e John Travolta abbagliano tutti sullo schermo.

Nascondersi sotto la poltroncina davanti a me quando Roy Scheider combatteva contro quello squalo.

Neanche provarci ad entrare al cinema per vedere Alien o L’Esorcista.

Stringere forte il bracciolo della poltroncina, folgorato da Blade Runner, la tensione insostenibile.

Rutger Hauer!

Tifare per Roger Moore mentre danzava sopra agli alligatori.

Arrossire davanti a Betty Blue.

Essere colto dalle vertigini guardando Avatar.

Terminator.

Quella dannata enorme barca che è affondata.

La Mummia è uno dei miei preferiti.

Toy Story.

Up.

Per la miseria, Frozen.

Metteteci pure Quei Bravi Ragazzi.

Throw in GoodFellas.

Tutto ciò che è di Alan Parker.

Il Gladiatore.

Daniel Day-Lewis in My Left Foot.

Festen.

Mike Leigh/Haneke.

Ogni film arthouse e ogni cinema arthouse.

The Avengers.

Black Panther.

Ryan Reynolds in una tutina rossa attillata.

The Piano.

Mio Dio, Holly Hunter!!

E ancora, e ancora, e ancora.

Non finirà mai, e non dovrebbe.

Tutti questi ricordi e queste esperienze sono stati condivisi con dei perfetti sconosciuti; le luci si spengono, il proiettore balugina, discende il silenzio o si alza un grido entusiasta.

A volte le arti necessitano di piccoli rituali per poter risvegliare la magia. Se i film non vengono più mostrati al cinema, ne diminuirà il valore, e per quanto grande possa essere il budget, ogni film diverrà sempre più piccolo.

Le esperienze collettive danno forma alla nostra vita, e anche se sono chiaramente di parte, i film ci uniscono.

Che sia una storia d’amore o una battaglia nello spazio che ho a una decina di metri, questa viaggia dritta attraverso il mio cuore”.

Daniel Craig sarà James Bond per l’ultima volta

no time to die
Daniel Craig nel poster ufficiale di No Time to Die

Fortunatamente i cinema riaprono man mano anche in Italia e ci aspettiamo tanti film sul grande schermo. Per alcuni finalmente sarà garantita la visione esclusiva in sala. Tra questi ricordiamo No Time to Die che sarà distribuito ad ottobre. Daniel Craig vestirà per la quinta e ultima volta i panni di James Bond. Ricordiamo che la sua avventura come 007 era iniziata con Casino Royale, per poi continuare con Quantum of Solace, Skyfall e Spectre.

Sei già tornato al cinema o attendi ancora questa grande gioia?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0