diabolik

Le nuove date di Diabolik e di Freaks Out

Con la riapertura dei cinema arrivano anche le date ufficiali dei film italiani più attesi

diabolik Diabolik ha una nuova data d’uscita con la presentazione del listino di 01 Distribution e Rai Cinema: dopo i diversi rinvii dovuti alla pandemia di COVID-19, il film diretto dai Manetti Bros uscirà al cinema il 16 dicembre 2021. L’altra novità è rappresentata dall’annuncio di due sequel per Diabolik: per ora non conosciamo le trame del secondo e terzo capitolo cinematografico dedicati al famoso ladro creato da Angela e Luciana Giussani; sappiamo solo che le riprese inizieranno dal prossimo ottobre.

Diabolik è scritto da Michelangelo La Neve e Manetti bros., che hanno creato il soggetto insieme a Mario Gomboli; la trama si ispira ai volumi 3 e 4 della saga a fumetti. Nella città immaginaria di Clerville, anni ’60, il misterioso ladro (Luca Marinelli) incontrerà l’affascinante ereditiera Eva Kant (Miriam Leone) che arriva in città portando con sé un famoso diamante rosa; il gioiello attira l’attenzione di Diabolik che sarà distratto dal fascino di Eva. Il determinato Ispettore Ginko (Valerio Mastandrea) ha, però, trovato il modo di fare uscire il criminale allo scoperto e questa volta Il re del terrore non potrà risolvere la situazione da solo.

Diabolik e gli altri film italiani in uscita

freaks out 2A riveder le stelle è il titolo della conferenza via zoom che trasmette un rinnovato ottimismo per il ritorno dei film italiani in sala. Oltre a Diabolik, attendiamo molto anche Freaks Out, al cinema dal 28 ottobre 2021: è il secondo lungometraggio di Gabriele Mainetti, dopo Lo chiamavano Jeeg Robot. Scritto da Mainetti e Nicola Guaglianone (Lo chiamavano Jeeg Robot), la pellicola si concentrerà sulla figura del diverso, ispirandosi alle tematiche di X-Men e Doom Patrol; i nazisti rappresentano ancora una volta gli oppressori e il loro superiore vede nei protagonisti il futuro dell’evoluzione umana. Nel cast troviamo Aurora Giovinazzo, Claudio Santamaria, Pietro Castellitto, Giancarlo Martini, Giorgio Tirabassi, Max Mazzotta e Franz Rogowski.

freaks out 5Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, ha annunciato: “Forse il ritorno al cinema, nella sala buia, consentirà alle persone di cambiare passo. Le produzioni sono tante. La nostra industria ha dimostrato grande maturità, rimboccandosi le maniche e lavorando anche nel momento più buio. So che tutti vogliono uscire a novembre, dicembre, gennaio o febbraio, ma non è possibile. La fila è lunga. Mi auguro che questa ricchezza di uscite ci permetterà di allungare la stagione cinematografica.

È bene ricordare come ci eravamo lasciati con un’estate 2019 che aveva fatto segnare una crescita del 40%. La pausa e la presenza di così tanti film pronti porterà uscite in periodi non consueti. […] Venezia sta iniziando a vedere tanti film italiani, sicuramente anche alcuni dei nostri ci saranno, non so dire quali. Speriamo di avere titoli anche a Cannes, che ormai pare sia ufficiale a luglio.

Miriam-leone-diabolik-eva-kant Per le sale, sono già a disposizione da subito I predatori e Volevo nascondermi, mentre stiamo ragionando quali far uscire fra maggio, giugno e luglio. Il 20 maggio sarò la volta de Il cattivo poeta, con Castellitto che interpreta D’annunzio, e la prossima settimana ci sarà la presentazione dei listini e daremo le date, che stiamo mettendo a punto. Sicuramente anche a giugno proporremo qualcosa, l’unica altra data che anticipo, oltre a Freaks out e Diabolik, è il sequel de La befana vien di notte (30 dicembre n.d.r.)”.

Aspettiamo molto Diabolik e Freaks Out, e tu?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0