0

0

- La recensione

Verso No Time to Die riscopriamo l'ultima saga di James Bond con protagonista Daniel Craig

quantum of solace
0

0

Spinto dal desiderio di vendetta per la morte di Vesper, James Bond conduce le ricerche di un’organizzazione che trama alle spalle del MI6. Giunge ad Haiti dove incontra un’altra spia mossa dalla vendetta, Camille Montes; qui trova anche Dominic Green, leader di un’organizzazione segreta che riunisce uomini potenti.
Naviga tra i contenuti
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

quantum of solaceQuantum of Solace rappresenta il ventiduesimo film della saga di James Bond; Daniel Craig ritorna nel sequel diretto di Casino Royale e questa costituisce la prima rivoluzione: gli altri film della serie erano tutti indipendenti l’uno dall’altro, mentre questo inizia dove finiva il prequel. Inoltre, per la prima volta le avventure di 007 non si ispirano ad un romanzo di Ian Fleming; solo il titolo si riferisce ad una storia breve del 1960 contenuta in Solo per i tuoi occhi, ovvero Un quantum di sicurezza.

Daniel Craig ci spiega il vero significato di Quantum of Solace:

“Nei suoi scritti Ian Fleming (lo scrittore del racconto breve dal quale il film è tratto) racconta di rapporti umani. Quando questi vanno male, quando non rimane più nulla, quando anche l’ultima scintilla si spegne e il fuoco si è consumato, non c’è più nessun quantum of solace “un po’ di conforto”. Alla fine dell’ultimo film (Casino Royale, ndr), Bond è stato separato dall’amore della sua vita e non ha mai più avuto quel po’ di conforto”.

Presentato in anteprima mondiale all’Odeon Leicester Square il 29 ottobre 2008, Quantum of Solace si posiziona al quarto posto nella classifica dei film di James Bond, incassando globalmente 586 090 727 dollari. La pellicola è uscita in contemporanea nei cinema di tutto il mondo il 7 novembre 2008.

La storia di Quantum of Solace riprende il racconto dopo la cattura di Mr. White (Jesper Christensen) in Casino Royale. Dopo essersi liberato dagli scagnozzi del criminale che lo inseguivano, James Bond arriva a Siena dove incontra M (Judi Dench) per interrogare il prigioniero. In questo momento scopriamo che Quantum, l’organizzazione terroristica finanziata da Le Chiffre, ha collegamenti in tutto il mondo, anche nei servizi segreti inglesi. Scatta così un nuovo inseguimento, verso l’infiltrato nel MI6, prima di iniziare le ricerche di Dominic Greene, leader dell’organizzazione.

quantum of solaceAnche in Quantum of Solace sono forti i legami con l’Italia; notiamo, infatti, scenari del nostro paese, come Siena, Talamone, le cave di Carrara e le coste del lago di Garda. Inoltre, ritorna Giancarlo Giannini nel ruolo di René Mathis: protagonista di scene significative del film, come il confronto notturno con James Bond, chiarisce la posizione del suo personaggio nel film precedente e aiuta il protagonista nel momento del bisogno. La figlia di Maria Ripa di Meana e protagonista di numerosi film e fiction italiane, Lucrezia Lante Della Rovere compare per qualche minuto nel film come Gemma, la compagna di Mathis.

L’Italia è una delle tante destinazioni di Bond in questa pellicola. Quantum of Solace si sposta anche inquantum of solace Inghilterra, ad Haiti, in Austria e in Bolivia. Quest’ultima sarebbe la location principale, ma le riprese si sono svolte altrove: Plaza de Francia a Panama corrisponde a La Paz boliviana del film, mentre la scena finale è stata girata nel deserto di Atacama in Cile (già scenario de I diari della Motocicletta di Walter Salles), in cui troviamo la sede di Mr. Green che nella realtà coincide con la “Residencia”, la sede dell’ESO (European Southern Observatory). Tante mete per 007, forse troppe, non ha mai viaggiato così tanto e ciò aumenta lo spirito frettoloso del film.

Quantum of Solace è diretto da Marc Forster (Il cacciatore di aquiloni), primo regista non proveniente da un Paese del Commonwealth a realizzare un film di James Bond e regista più giovane (a 39 anni) a condurlo. Dona alle avventure di Bond una vena più emotiva ed umana, con la ricerca della vendetta tra i vari inseguimenti. La sceneggiatura, ricca d’azione, presenta come difetto una trama complicata, un po’ frettolosa nella breve durata del film. Bisogna comunque tener conto dello sciopero degli sceneggiatori del 2007, che bloccò le produzioni cinematografiche e televisive americane per 14 settimane. Come per il prequel, la sceneggiatura è curata da Paul Haggis, Neal Purvis e Robert Wade.

Il nuovo James quantum of solaceBond di Daniel Craig ha completato il suo processo di formazione nello scorso film e in Quantum of Solace mostra piena maturità. Zero tecnologia, intravista solo nell’auto in Casino Royale, ma più umanità caratterizza 007: la morte di Vesper produce in lui un desiderio di vendetta che deve bilanciare con il peso del dovere verso il suo lavoro. Il risultato è una spia più spietata, vendicativa appunto, ma ancor più determinata a completare la propria missione, fino a un’evoluzione finale. Condivide questo senso di rivalsa con l’agente Montes, spinta dalla vendetta verso il Generale Medrano.

Camille Montes (Olga Kurylenko) si presenta come un’atipica Bond Girl: spinta dalla vendetta, si dimostra quasi un’alleata, più che un oggetto del desiderio per Bond. Per entrare nel ruolo ha rivisto la collezione in DVD dei film di Bond, da cui ha affermato di ispirarsi a Wai Lin (Michelle Yeoh) in Agente 007 – Il domani non muore, che girò il film senza controfigura. La settimana scorsa, sul proprio profilo Instagram l’attrice ucraino francese ha raccontato com’è guarita dal Coronavirus.

L’altra Bond Girl di Quantum of Solace, l’agente Fields (Gemma Arterton), compare troppo poco per poter entrare pienamente nel cuore di 007. Con la morte di quest’ultima, il regista ha voluto oquantum of solacemaggiare la famosa scena della morte di Jill Masterson in Agente 007 – Missione Goldfinger (1964): Strawberry Fields nel letto della sua camera d’albergo è coperta di petrolio e non d’oro, per sottolineare come ora il petrolio avesse sostituito l’oro come materiale più prezioso.

In Quantum of Solace Jeffrey Wright diventa il primo attore ad interpretare per due film consecutivi il ruolo di Felix Leiter, agente della CIA alleato di Bond. Il suo superiore, Gregg Beam, è rappresentato da David Harbour, aquantum of solacell’epoca poco conosciuto, oggi famoso come lo Sceriffo Hopper di Stranger Things e in futuro come Red Guardian in Black Widow. Il famoso stuntman di Robert Downey Jr., Glenn Foster, veste i panni dell’agente di Quantum infiltrato nell’MI6. Questa organizzazione non è molto delineata e ciò rappresenta un difetto della pellicola, insieme al poco spessore del villain Greene (Mathieu Amalric) che non regge il confronto con il magnetico Le Chiffre di Mads Mikkelsen.

Alla quinta collaborazione per la saga più longeva della storia del cinema, David Arnold compone la colonna sonora di Quantum of Solace. Come in Casino Royale il tema classico dei film di James Bond viene utilizzato poco. Jack White e Alicia Keys realizzano il primo duetto musicale nei film di 007 con Another Way to Die, canzone che accompagna i titoli di testa. Il brano vinse il titolo di miglior canzone ai Satellite Awards e ai Las Vegas Film Critics Society Awards nel 2008.

Altri cambiamenti in Quantum of Solace: il primo film in cui la gunbarrel sequence non è presente all’inizio della pellicola, ma alla fine, prima di vedere i titoli di coda. Una curiosità cinefila: i registi Alfonso Cuarón e Guillermo Del Toro prestano le voci ai piloti nel corso della battaglia aerea. Infine una curiosità videoludica: dopo aver acquistato i diritti per sviluppare e vendere videogiochi basati sulla serie di James Bond, Activision lancia il primo prodotto per PlayStation 3, PlayStation 2, Xbox 360, Nintendo Wii, Nintendo DS e Microsoft Windows, Quantum of Solace, basato sul film omonimo e sul suo prequel.

Ci vediamo la settimana prossima con Skyfall.

Il nostro voto

In conclusione su

Quantum of Solace perde il confronto col suo predecessore, ma resta lo stesso un buon film, in cui si susseguono inseguimenti, omicidi e tradimenti. James Bond (Daniel Craig) si presenta più maturo ed umano, privo dei classici elementi che lo contraddistinguono. Se non usata alla perfezione, questa “rivoluzione” può destabilizzare lo spettatore. Da segnalare, invece, le ottime interpretazioni di Giancarlo Giannini come Mathis e Olga Kurylenko nei panni di Camille, atipica Bond Girl.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x

Quantum of Solace perde il confronto col suo predecessore, ma resta lo stesso un buon film, in cui si susseguono inseguimenti, omicidi e tradimenti. James Bond (Daniel Craig) si presenta più maturo ed umano, privo dei classici elementi che lo contraddistinguono. Se non usata alla perfezione, questa “rivoluzione” può destabilizzare lo spettatore. Da segnalare, invece, le ottime interpretazioni di Giancarlo Giannini come Mathis e Olga Kurylenko nei panni di Camille, atipica Bond Girl.

0