Guillermo del Toro sta iniziando a rivelare i dettagli sul film in uscita Nightmare Alley

Nightmare Alley sta prendendo lentamente forma con la conferma di alcuni membri del cast come Cate Blanchett e Bradley Cooper.

Il regista Del Toro, che ha appena ricevuto la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame, ha dichiarato in un’intervista con Collider che il suo prossimo progetto, un adattamento del romanzo di William Lindsay Gresham del 1946, non avrà “nessun elemento soprannaturale” a differenza dei suoi precedenti lavori. Nightmare Alley sarà “una storia davvero realista, davvero oscura”. Ha aggiunto che il libro di Gresham gli ha offerto “la prima opportunità di fare un vero film sugli strati più vulnerabili della società”.

scary stories to tell in the dark

Quando gli è stato chiesto che tipo di rating si aspetta dal film, ha detto Del Toro, “sarà un grande R. Double R!” (Negli Stati Uniti la decisione su chi può vedere un determinato film/serie è deciso attraverso la Motion Picture Association of America film rating system la Doppia R nel gergo sta per R – Restricted ciò significa che I minori di 17 anni hanno bisogno di un genitore accompagnatore o un tutore adulto. Contiene materiale per adulti. I genitori sono invitati a saperne di più sul film prima di portare con sé i loro bambini.) La storia sarà squallida e ci fa cadere in un demi-monde del mondo dello spettacolo americano degli anni ’40 introducendoci in un carnevale pieno di truffatori, ciarlatani e femme fatales; un ambiente decisamente molto noir. Bradley Cooper reciterà nei panni di un imbroglione corrotto al fianco avrà una malvagia psichiatra (Cate Blanchett). I due inizieranno a collaborare per truffare innocenti, arrivando alla fine anche a manipolarsi a vicenda. La sceneggiatura è una collaborazione tra Del Toro e Kim Morgan (ex musa, e ora ex moglie, del regista d’avanguardia Guy Maddin).

Le riprese di Nightmare Alley inizieranno a gennaio. La Fox Searchlight punta di nuovo su Guillermo del Toro dopo aver distribuito il fortunato The Shape of Water.

Il regista ha sfruttato l’occasione della cerimonia per la deposizione della sua stella nella Hollywood Walk of Fame per fare una dichiarazione politica. Dopo l’introduzione della cantante Lana del Rey, il cineasta messicano ha infatti affermato:

“In questo periodo siamo in un momento di grande paura. Grande paura e grande divisione perché è per questo che viene usata la paura. Serve per dividerci. Ci stiamo abituando a sentirci dire che siamo diversi, che non dovremmo fidarci l’uno dell’altro”

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami