Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Women Talking Frances McDormand Rooney Mara Claire Foy

Women Talking: il nuovo film con Frances McDormand e Rooney Mara

Women Talking è un film tutto al femminile di Sarah Polley, incentrato sul tema della violenza sessuale e la reazione delle donne di una comunità religiosa

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

Women Talking è il nuovo film tutto al femminile di Sarah Polley, che conta un cast eccezionale, tra cui Frances McDormand e Rooney Mara.

Women Talking: di cosa parla?

Il film segue la storia di un gruppo di donne appartenenti ad un’isolata comunità religiosa e che lottano per riconciliare la loro fede con gli abusi e le violenze sessuali subite dagli uomini della comunità.

rooney mara

Women Talking è tratto dall’omonimo romanzo di Miriam Toews, bestseller pubblicato nel 2018 e vincitore di numerosi premi in ambito letterario. In Italia il romanzo si intitola Donne che parlano, pubblicato dalla casa editrice Marcos y Marcos. La sinossi del libro cita testualmente:

“Venivano narcotizzate con lo spray per le mucche, e poi stuprate nel sonno. Si svegliavano doloranti, sanguinanti. E si sentivano dire che era tutto frutto della loro sfrenata immaginazione, o eventualmente del diavolo. Invece i colpevoli erano uomini della comunità: zii, fratelli, vicini, cugini. Che fare adesso, con questi uomini, che sono in carcere, ma presto usciranno su cauzione e torneranno a casa? Perdonare, come vorrebbe il pastore Peters? Rispondere con la violenza alla violenza? O andare via, per sempre, per affermare una vita diversa, di rispetto, amore e libertà? Il romanzo parte da qui: dal momento in cui le donne devono decidere cosa fare.

Sono donne sottomesse, abituate a obbedire. Nascoste in un fienile, prendono in mano, per la prima volta, il proprio destino. La loro ribellione incandescente risana. È linfa vitale anche per August Epp, l’uomo amorevole e giusto che aveva perso la speranza, e che le donne chiamano a testimone della loro cospirazione di pace, perché possa raccontarla”.

Si tratterà dunque di una storia particolarmente cruda, dura, un’esperienza intensa. Proprio quest’anno abbiamo visto il grande successo riscosso da Una donna promettente (in uscita questo 24 giugno al cinema) di Emerald Fennell, vincitrice del premio Oscar per la migliore sceneggiatura originale, per cui c’è sempre una maggiore attenzione e sensibilizzazione sul tema dello stupro. Consideriamo inoltre la complessità del contesto in cui le protagoniste di Women Talking sono collocate, con una forte componente religiosa che contribuirà a rendere ancor più stratificati e sfaccettati i personaggi rappresentati, e sicuramente potremo assistere alle fantastiche interpretazioni dati i grandi nomi del cast.

Cos’altro sappiamo su Women Talking?

Women Talking sarà diretto da Sarah Polley, che è inoltre autrice della sceneggiatura. L’attrice, nota per ruoli in film come Exotica e Mr. Nobody, ha iniziato nel 2006 a dedicarsi anche alla direzione di lungometraggi in veste di regista e sceneggiatrice, conseguendo anche una candidatura al premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale per Away from Her- Lontano da Lei. Il film sarà prodotto da Plan B e da Hear/Say Productions, casa produttrice di Frances McDormand che figurava anche nella produzione di Nomadland.

Chloé Zhao Frances McDormand Oscar 2021

In Women Talking, film tutto al femminile, il cast è composto da nomi di grandi attrici. Già dall’anno scorso era stata annunciata tra le protagoniste Frances McDormand, recentemente vincitrice la statuetta d’oro per la migliore attrice protagonista nel pluripremiato Nomadland. Deadline ha annunciato altri nomi accanto al suo, tra cui Rooney Mara, Claire Foy, Jessie Buckley, Judith Ivey, Sheila McCarthy, Michelle McLeod e Ben Whishaw.

Rooney Mara, candidata al premio Oscar ben due volte come miglior attrice protagonista, ha acquisito la propria fama nel ruolo in Millennium – Uomini che odiano le donne di David Fincher. Prossimamente vedremo l’attrice nel film Nightmare Alley, di Guillermo Del Toro. Claire Foy, nota per il suo ruolo nel serie targata Netflix The Crown, ha vari progetti in cantiere per il prossimo anno tra cui Louis WainA Very English Scandal e Migrations. Jessie Buckley, vista di recente nell’ultimo intrigante film di  Charlie Kauffman Sto pensando di finirla qui, sarà prossimamente in Men diretto da Alex Garland, e in The Lost Daughter, debutto alla regia dell’attrice Maggie Gyllenhaal.

sto pensando di finirla qui

Si tratta di un cast eccezionale che ha già dato prova in passato della sua capacità espressiva e tale da rappresentare personaggi complessi, sfaccettati e tormentati, per cui siamo certi che anche in questo film riusciranno a trasmetterci emozioni forti ed intense. Ti aggiorneremo sulle prossime novità!

Potrebbe interessarti...

Il buco

Il buco, trailer e data d’uscita del Premio Speciale della Giura di Venezia

A Star is Born

A Star is Born: l’edizione speciale in 4K con tanti contenuti speciali

Speciale

Smetto quando voglio: la saga completa a un prezzo speciale

Speciale

Downton Abbey: cofanetto in offerta speciale

COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

Come un gatto in tangenziale 2, lunedì evento speciale a Roma!

Cosa ti aspetti da questo film? Faccelo sapere con un commento!
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0