Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
american gods 3 recensione 9 episodio

American Gods 3, la recensione dell’episodio 6

"E' quando non ci sei che mi manchi di più. Quando siamo insieme. Quando non ci sei, quando sei soltanto un fantasma del passato o un sogno di un'altra vita, allora è più facile" N.G.

Ha debuttato su Amazon Prime Video (clicca qui per attivare la tua prova gratuita di un mese) lunedì 22 il sesto episodio di American Gods 3 intitolato La coscienza del re. Se vuoi leggere le recensioni dei precedenti episodi, ti basta cliccare sul titolo: Storia d’inverno, Un serio chiaro di luna, Ceneri e demoni, Il non-visto e La sorella sorge.

Nel cast di American Gods 3 Ian McShane/ Mr. Wednesday, Ricky Witthle/ Shadow Moon, Emily Browning/ Laura Moon, Yetide Badaki/ Bilquis, Bruce Langley/ Tech Boy, Omid Abtahi/ Salim, Crispin Glover/ Mr. World, Demore Barnes/ Mr.Ibis, Devery Jacobs/ Sam Black Crow, Blythe Danner/ Demeter, Marilyn Manson/ Johan Wengren, Julia Sweeney/ Hinzelman, Ivan Rheon/ Lyam Doyle, Danny Trejo/ Mr. World, Peter Stormare/ Czernobog, Denis O’Hare/ Tyr, Lela Loren/ Marguerite, Dominique Jackson/ Ms. World, Wale/ Chango, Herizen Guardiola/ Ishun, Eric Johnson/ Chad Mulligan e Ashley Reyes/ Cordelia.

American Gods 3, La coscienza del re

American Gods 3 episodio 6

Ai tempi in cui in America si lottava ancora per l’indipendenza, due giovani divinità approfittavano della situazione per trarne più vantaggio possibile. Girovagando per i campi di battaglia, o depredando alcuni soldati di passaggio, il grande Odino e il dio della guerra norreno Tyr si assicuravano ciò di cui avevano bisogno. Quando però Tyr conduce il padre degli dèi da Demetra quest’ultimo rimane folgorato dalla bellezza della dea e anche lei ne rimane colpita, deludendo il dio della guerra fedelmente innamorato della dea per l’eternità. Un giorno però, il neonato della coppia muore e Odino abbandona Demetra, lasciandola sola con il suo dolore e portando via il suo con sè.

Ai giorni nostri, Mr. Wednesday è sempre rinchiuso nella casa di cura nel tentativo di convincere Demetra ad andarsene con lui, lussuoso ospizio in cui il dio deve resistere per sette giorni per guadagnarsi una notte con la dea secondo la scommessa che i due hanno stipulato. Come al solito, grazie al suo fascino e al suo carisma, Mr. Wednesday riesce a plasmare la vita all’interno di quel luogo a suo piacimento, rendendo il suo soggiorno piuttosto piacevole e riuscendo persino ad organizzare una piccola messa in scena dedicata alla sua amata.

Gli sforzi di Odino saranno ricompensati? Demetra deciderà di seguirlo? Non te lo dirò, perchè è forse la scena più bella e struggente mostrata fino ad ora e non vorrei rovinarti la visione.

American Gods 3 Tech boy

Nel frattempo Shadow, dopo aver ricevuto la visita di Laura senza però rivelarle dove si trova il padre, continua la sua vita tranquilla a Lakeside, cittadina ancora turbata dalla scomparsa della ragazzina e dai numerosi furti di biancheria intima ancora irrisolti, e il suo legame con Marguerite si fa più confidenziale, anche se conoscere la sorella più piccola della donna potrebbe mettere a rischio la sua falsa identità.

Tech boy intanto continua a cercare una soluzione per il malessere che gli ha lasciato l’incontro con Bilquis e, in cerca di un misterioso primo artefatto che potrebbe fornirgli la risposta, si reca da Mr. World, il quale si mostra stranamente disponibile e mostra un affetto paternalistico nei confronti del giovane, inconsapevolmente basilare per il corretto sviluppo del progetto SHARD. Ma Mr. World ha sempre in progetto di distruggere le divinità antiche e, per raggiungere il suo scopo, non esita a offrire il proprio aiuto a Laura…

American Gods 3 Odino

Che Ian McShane sia la colonna portante di tutta la serie è indubbio, la sua interpretazione e caratterizzazione di Mr. Wednesday/ Odino sembra cucita sulla sua pelle, si muove con naturalezza in quel personaggio alle volte così estremo ma capace di profondi momenti toccanti che l’attore riesce ad esprimere con uno sguardo o un’espressione, e in questo sesto episodio è evidente il suo talento. Il ballo che danzano lui e Demetra, un lungo corteggiamento come solo le eterne divinità possono gustare, i battibecchi da giovani innamorati e i piccoli dispetti, fino al finale tragico quanto emotivamente forte per Odino.

Un sesto episodio questo di American Gods 3 in cui non accadono molti eventi, per la maggior parte del tempo seguiamo i tentativi di Odino per riconquistare Demetra, ma in cui per una volta non era la guerra ad essere di sottofondo, ma un’eterna storia d’amore raccontata nel visionario stile a ci la serie ci ha abituati.

Una sesta puntata in cui non sono molti gli avvenimenti, ma dove un’eccellente interpretazione di Ian McShane ha reso ancora più emozionante e avvicente lo svolgersi della trama, che questa volta ruota intorno ad una toccante ed eterna storia d’amore raccontata nel visionario stile a cui ormai la serie ci ha abituati.

Potrebbe interessarti...

Una donna promettente

7.5/10

Amabili resti

7/10

Leonardo (serie televisiva)

7.9/10

Come niente

7.5/10

Il silenzio degli innocenti

8.5/10

Governance - Il prezzo del potere

9/10

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Recensione

Amabili resti

Aidan Turner

Recensione

Leonardo (serie televisiva)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0