Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
white lines

White Lines: la nuova elettrizzante serie TV spagnola

Dal creatore de La Casa di Carta, White Lines. Una serie TV spagnola ambientata nelle isole baleari

Realizzata dal creatore de La Casa di Carta, Álex Pina, White Lines è una serie thriller sugli eccessi, ambientata nella meravigliosa cornice delle isole Baleari.

Il corpo di un leggendario DJ di Manchester è rinvenuto vent’anni dopo la sua misteriosa scomparsa ad Ibiza. Per scoprire la verità, sua sorella si reca nella bellissima e caotica isola spagnola. Le indagini la trascineranno in un incredibile vortice di discoteche, depistaggi, menzogne e insabbiamenti, costringendola ad affrontare il lato più oscuro di se stessa in un luogo dove la vita è vissuta pericolosamente.

white lines

Attesa a lungo, a detta di molti, White Lines deve la sua celebrità soltanto al nome del suo creatore ed i dieci episodi di cui si compone, seppur carichi di buone intenzioni, tendono a deludere man mano che il tempo della visione trascorre.

white lines

Noi, però, se non vediamo non crediamo e soprattutto non giudichiamo. Dunque, a questo punto, lasciamo prima la “parola” ai dati tecnici. Passione, eccessi, ambientazioni glamour e tanto erotismo per una serie con un cast di tutto rispetto: Laura Haddock, classe 1985, nota per Guardiani della Galassia, Guardiani della Galassia 2 e Transformers: The Last Knight di Michael Bay; Nuno Lopes è un attore e DJ portoghese famoso per il film Saint George; Marta Milans già vista in Shazam!; Daniel Mays che ha recitato in film come Una buona annata, Mr. Nobody e infine, ma non ultimo, Laurence Fox, attore inglese noto per Gosford Park, Becoming Jane, Elizabeth: The Golden Age.

white lines

Si spera che non sia la classica serie stereotipata ambientata nell’isola spagnola degli eccessi con la tipica formula: “droga, sesso, morte e soldi”.

 

 

Potrebbe interessarti...

Speciale

Netflix: le uscite di maggio 2020

Speciale

Le serie che ci attendono in tv a maggio

Speciale

Writers Guild Awards: vincono Jojo Rabbit e Parasite

Hai già iniziato a guardarla? Cosa ne pensi?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
la teoria del tutto 2014 recensione

Recensione

La teoria del tutto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0