Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
russian doll

Russian Doll: la serie Netflix intrappolata in un time loop

In arrivo il 1 febbraio su Netflix Russian Doll, la serie che ci farà rivivere per otto episodi la stessa terribile giornata

Russian Doll, la nuova serie tv firmata Netflix, è un incrocio tra Ricomincio da capo, film cult del 1993 con Bill Murray e Andie MacDowell, e il più recente Auguri per la tua morte.

russian doll
Nadia, interpretata da Natasha Lyonne

La nostra protagonista, Nadia, è pronta a festeggiare il suo trentaseiesimo compleanno. Tutto sembra andare a meraviglia, la gente si diverte, Nadia si sbizzarrisce, ma, a fine serata, viene travolta da una macchina e muore. Quel che c’è di strano è che subito dopo si risveglia e ricomincia a vivere tutto da capo. Nadia rimane intrappolata in un loop temporale che la costringe a rivivere all’infinito la stessa giornata che, regolarmente, si conclude con la sua morte. Come risolvere questa situazione? Nessuno le crede e anche gli amici la prendono per pazza. Unico punto di svolta e possibile soluzione sembra essere un ragazzo che condivide la stessa triste sorte di Nadia. In un climax di tensione, mista a comicità, la serie si prolunga per otto episodi, che corrispondono a otto interminabili giornate di Nadia. Per sapere come va a finire dobbiamo pazientare ancora un giorno e attendere l’arrivo della serie su Netflix.

Dopo aver visto il trailer risulta ancora più immediato il collegamento con i due film citati all’inizio, ma, da fan sfegatata di Supernatural, non ho potuto non pensare a Mystery Spot (Un martedì infernale), undicesimo episodio della terza stagione. Sam e Dean, arrivati in Florida per indagare su un nuovo caso, vengono presi di mira da un Trickster che li costringe a rivivere sempre la stessa giornata. Quel che cambia è il modo in cui muore Dean che, a ogni risveglio, non ricorda niente, al contrario del fratello che cerca invano di salvarlo. Uno degli episodi più divertenti di tutta la serie, al contrario di quello che potrebbe sembrare, che raggiunge picchi di comicità altissimi.

Alla sceneggiatura di Russian Doll troviamo per la prima volta Natasha Lyonne, conosciuta principalmente per i suoi ruoli in Orange is the new black American Pie, che interpreta anche Nadia, la protagonista. Ad affiancarla, altre due donne, Amy Poehler (Parks and Recreation) e Leslye Headland (Terriers – Cani sciolti).

russian doll

Potrebbe interessarti...

Speciale

The Nest-L’inganno: in arrivo il nuovo thriller con Jude Law

La maschera del demonio (1960)

La maschera del demonio o l’horror all’italiana

All My Life

All My Life: una vera storia d’amore

Solos

Solos: la nuova serie di Prime Video con un cast stellare

Speciale

21 aprile. Compleanno di Elisabetta II e Caterina la grande

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
la teoria del tutto 2014 recensione

Recensione

La teoria del tutto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0