Recitare in un film di Tarantino è un sogno che si avvera per Margot Robbie

È stata una voce per mesi, ma ora la notizia è ufficiale: Margot Robbie interpreterà Sharon Tate in Once Upon A Time di Quentin Tarantino. La Robbie si unisce ad un cast di tutto rispetto guidato da Leonardo DiCaprio e Brad Pitt.

“Tarantino è uno dei registi nella mia lista dei desideri”, ha detto l’attrice. “Fin da quando riesco a ricordare, sono stata una grande fan di Tarantino. Al di là di tutto, ho sempre voluto vederlo lavorare. E voglio vedere come gestisce un set, come dirige le persone, quali sono le vibrazioni, cosa c’è nella sceneggiatura e cosa succede durante il giorno. Sono affascinata da tutto ciò. È qualcosa che ho sempre sognato di fare. “

La Robbie interpreterà l’attrice Sharon Tate, assassinata dai membri della famiglia Manson a Benedict Canyon, Los Angeles. Tate era la moglie del regista Roman Polanski, che sarà presente nel film come personaggio. Il film di Tarantino userà gli omicidi della famiglia Manson solo come sfondo e non come tema principale della pellicola. Il protagonista è Leonardo DiCaprio, nel ruolo di una ex star della TV, Rick Dalton, che si ritrova a lottare per rimanere a Hollywood. A quanto pare Rick ha un vicino di casa famoso, ovvero proprio Sharon.

“Ho lavorato a questo script per cinque anni”, ha detto Tarantino, “oltre a vivere nella contea di Los Angeles per gran parte della mia vita, anche nel 1969, quando avevo 7 anni. Sono molto emozionato di poter raccontare la storia di Los Angeles e di una Hollywood che non esistono più. E non potrei essere più contento del dinamico team di DiCaprio & Pitt nei panni di Rick & Cliff. “

Robbie è solo l’ultima aggiunta ad un cast già impressionante. Oltre a DiCaprio e Pitt, ci si aspetta che si uniscano al film anche Burt Reynolds, Kurt Russell, Tim Roth e Michael Madsen. Reynolds interpreterà George Spahn, l’uomo che ha affittato la terra a Charles Manson e alla sua famiglia. Russell, Roth e Madsen giocheranno ruoli minori, non ancora identificati.

“Si svolge durante l’era di Hollywood del 1969, al culmine dell’esplosione della controcultura, al tempo della rivoluzione hippie”, ha detto Tarantino. “Durante l’estate, a poco a poco, un isolato dopo l’altro, trasformeremo Los Angeles nella Hollywood psichedelica del 1969.”

Once Upon a Time in Hollywood è previsto nelle sale il 9 agosto 2019.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami