Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
justice league

Gli impossibili sequel di Justice League

I fan vorrebbero dei sequel dopo aver visto la Snyder Cut, ma Warner Bros. non è della stessa idea. Vediamo come sarebbe continuata la trilogia di Snyder

snyder cut Dopo anni di attese la Zack Snyder’s Justice League è arrivata. Le quattro ore di pura epicità in stile DC Comics e il finale aumentano nei fan il desiderio di vedere dei sequel. La diffusione dell’hashtag #restorethesnyderverse difficilmente avrà l’effetto sperato, come afferma amareggiato lo stesso regista: “Warner e DC sono, in tutti i sensi, padroni del proprio mondo. È noto a tutti come abbiano asserito di ritenere canonica la versione cinematografica di Justice League. Il mio piccolo universo è una cosa a sé stante e a me va benissimo così. Lascerò che siano i fan a decidere in che modo vorranno andare avanti”.

Infatti, in un’intervista con Variety Ann Sarnoff, CEO di Warner Media, ha annunciato che per ora la trilogia di Snyder è conclusa: “Apprezzo il fatto che i fan abbiamo adorato il lavoro di Zack e siamo davvero grati per il suo contributo alla DC. Siamo felici che sia riuscito a dare vita alla sua versione della Justice League, che non era nei piani fino ad un anno fa. Con questo si completa la sua trilogia. Siamo davvero felici di quello che abbiamo fatto, ma siamo davvero eccitati per i piani Multi-dimensionali che abbiamo per i nostri personaggi DC attualmente in fase di sviluppo”.

I piani per i sequel di Justice League

justice leaguePrima dell’uscita della Snyder Cut è stata inaugurata una mostra dedicata al film, ma subito chiusa al pubblico: in essa è presente anche una lunga descrizione dei piani originali di Snyder per i due sequel di Justice League, accompagnandoli da uno storyboard realizzato da Jim Lee per il regista. Queste idee sono state scartate da Warner Bros. e, dopo le ultime dichiarazioni, difficilmente saranno prese in considerazione.

La relazione tra Bruce Wayne e Lois Lane costituiva l’idea principale che la produzione aveva scartato, ma che avrebbe influenzato profondamente le trame di Justice League 2 e Justice League 3. Lex Luthor avrebbe formato una squadra da contrapporre ai supereroi, composta da Dottor Poison, Captain Cold, Orm e Black Manta. In seguito, avrebbe chiesto a L’enigmista di decifrare l’Equazione Anti-Vita per usarla su se stesso, ma alla fine si allea con Darkseid per la conquista della Terra e sconfiggere Superman. Darkseid spiega a Lex che non intende uccidere l’Uomo d’acciaio, ma controllarlo e perciò lo vuole far soffrire; il personaggio di Jesse Eisenberg gli suggerisce di uccidere Lois Lane e per farlo utilizza i suoi Raggi Omega.

justice leagueSuperman aveva cercato di salvare Lois nascondendola nella Batcaverna, ma ne lui ne il Cavaliere Oscuro riescono a fermare il villain cosmico. Dopo la morte di Lois, Darkseid utilizza l’Equazione su Kal-El, prendendo il suo controllo; Lex Luthor scatena la sua squadra di nemici contro la League facendo cadere il mondo nella disperazione. Si arriva al mondo post apocalittico degli incubi di Bruce: dopo 5 anni si apre il terzo capitolo di Snyder, in cui solo pochi eroi sopravvivono contro il Superman malvagio e l’esercito di Darkseid.

L’unico modo per risolvere la situazione è rappresentato dal viaggio del tempo ad opera di Flash che spiega la scena di Batman v Superman in cui Bruce vede il Velocista Scarlatto che esclama: “Lois Lane è la chiave”. In Justice League 3 Barry Allen avrebbe viaggiato indietro nel tempo utilizzando il tapis roulant cosmico con l’aiuto di Batman e Cyborg; a riguardo Zack Snyder ha dichiarato:

<<Avevo questa idea che nel futuro – con la Justice League riunita per mandare indietro nel tempo Flash e avvisare Bruce Wayne – di mostrare Cyborg impegnato con un incredibile numero di calcoli mentre spiegava “ho due possibilità per mandare Flash indietro nel tempo. Questi numeri indicano due momenti per avvisarti, Bruce.”

snyder cut Potrebbe essere subito prima del momento in cui questo evento deve ancora succedere – dove Lois viene uccisa o Bruce non riesce a salvarla – ma è importante che Flash arrivi il più vicino possibile al momento in cui Bruce possa riuscire a comprendere la realtà di ciò. Quindi Bruce del futuro avrebbe chiesto a Cyborg: in quale momento mi manderesti indietro ora?” e Cyborg avrebbe risposto con “ci sto ancora riflettendo”. Bruce a sua volta avrebbe risposto con “scegli l’altra opzione, dato che lo hai già mandato indietro nel tempo ma era troppo presto – quindi scegli l’altra opzione.>>

snyder cut Dopo aver recato il suo messaggio che si collegava alla relazione Bruce e Lois, il futuro sarebbe cambiato con Superman che avrebbe sconfitto la squadra di Lex e avrebbe lottato con la Justice League contro Darkseid. Nella battaglia finale contro il villain si uniscono tutte le armate della Terra e anche il Corpo delle Lanterne Verdi.

Potrebbe interessarti...

Zack Snyder's Justice League

Zack Snyder’s Justice League dal 18 Marzo su Sky

Zack Snyder's Justice League

Zack Snyder’s Justice League arriva in home video!

Zack Snyder's Justice League

Una nuova interessante versione di Justice League

Zack Snyder's Justice League

Snyder Cut-Justice League, il trailer della pellicola è epico

Zack Snyder's Justice League

Tanti nemici per la Justice League nella lunga Snyder Cut

Cosa ne pensi dei sequel di Justice League? Ti piacevano le idee di Snyder per il continuo della storia?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0