Avatar: terminate le riprese dei primi due sequel

Avatar ritorna nelle sale cinematografiche della Cina

Il grande ritorno alla sale cinematografiche di Avatar che si sta preparando al suo debutto nei grandi schermi della Cina, scopri con noi il perché di questa scelta

Avatar ritorna nelle sale in Cina il 12 marzo attraverso una grande distribuzione.

Non una novità per il mondo di Hollywood accedere al mercato più grande del mondo (quello cinese) con la distribuzione di alcuni dei suoi film di punta, Avatar sarà solo il terzo film ad intraprendere questo viaggio.

Il film diretto da James Cameron ha avuto incassi da capogiro contando ben 203 milioni di dollari in Cina già nel 2010 (anno di uscita), questo in un periodo in cui il paese aveva decisamente molti meno schermi di quelli attuali.

Il prossimo film che verrà presentato in Cina sarà proprio Persian Lessons in anteprima il 19 marzo, si tratta di un dramma ambientato sull’Olocausto già presentato per la sezione Speciale della Berlinale dello scorso anno.

Ritorna quindi l’eterna lotta per il primo posto per gli incassi maggiori al botteghino internazionale.

Avatar nel 2010 era riuscito a guadagnare ben 2.797.800.565 di dollari, una somma che gli aveva consentito  di reclamare il podio come film con maggior incassi nella storia.

Un primato però che gli è stato portato nove anni dopo, prima che la pandemia chiudesse tutti i cinema, da Avengers: Endgame avendo quest’ultimo incassato 2,797,800,564 dollari.

Thanos, interpretato da Josh Brolin

(Se vogliamo proprio essere pignoli e facendo i giusti calcoli tenendo conto di inflazione e prezzo dei biglietti questo primato negli Stati Uniti rimangono a Nascita di una nazione di Griffith del 1905 e Via col vento del 1939.)

Ma noi vogliamo divertirci e scoprire se Avatar riuscirà a riconquistare il titolo visti i numerosi cinema aperti in Cina dopo il 2010.

Un motivo più logico è la prossima uscita di  Avatar 2 prevista per il 16 dicembre 2022, 12 anni dopo l’originale.

Un film che non può decisamente giovare della possibilità dello streaming come diversivo alla pandemia ancora in corso avendo come formato il 3D e poche persone hanno attualmente gli strumenti necessari nella propria casa.

Come attrarre persone al cinema? Considerando che ben pochi ragazzi sotto i 18 anni lo hanno visto è necessaria una rimessa in onda nei cinema.

Le possibilità offerte ora dall’ IMAX consentirebbero poi una visione di Avatar  decisamente migliore di quella che abbiamo avuto noi 10 anni fa.

Vorresti che Avatar venisse rimesso anche nelle sale italiane?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0