1

Le serie senza tempo | Streghe

In un epoca in cui il fantasy era appena accennato, Streghe ha portato una ventata di freschezza negli show televisivi. Ancora oggi è considerato uno degli show più popolari nel genere fantasy.

streghe
0

1

Molto prima dell’arrivo de Il Signore degli Anelli, e di serie come Il Trono di SpadeC’era una volta, il mondo del fantasy non era particolarmente apprezzato nel mondo dello spettacolo. Salvo alcune sporadiche serie come Xena – Principessa GuerrieraHercules, gli show basati sulla fantasia si contavano sulle dita di una mano. Dalla fine degli anni ’90, però, Constance M. Burge e il produttore Aaron Spelling (quest’ultimo già autore di Beverly Hills 90210 Melrose Place) hanno portato in TV una ventata di freschezza presentando al pubblico uno show con protagoniste tre sorelle molto diverse fra loro che si scoprono improvvisamente dotate di poteri straordinari. Prue, Piper, Phoebe e in seguito Paige sarebbero diventate per il pubblico di tutto il mondo le sorelle Halliwell di Streghe.

streghe

La storia vede le sorelle Halliwell riscoprirsi streghe, grazie ad una serie di avvenimenti legati alla loro famiglia e in particolar modo al ritrovamento da parte di Phoebe, la minore delle tre, di un vecchio libro, il Libro delle Ombre, la cui formula sulla prima pagina restituisce i poteri, a loro tolti temporaneamente dalla nonna, a lei e alle loro sorelle. Prue scoprirà di essere in grado di spostare gli oggetti con il pensiero, Piper di fermare il tempo e Phoebe si rivelerà capace di improvvise premonizioni.

Con il proseguire della storia le tre sorelle impareranno che nel mondo il bene e il male sono ben divisi e proprio contro le forze del male sono chiamate ad utilizzare i loro poteri, aiutate da un Angelo Bianco, Leo e dall’ispettore Morris, uno dei pochissimi a conoscere il loro segreto. Nel tempo conosceranno, loro malgrado, demoni e spiriti di tutti i tipi, tutti inviati dalla Triade e dalla Sorgente allo scopo di sconfiggerle per sempre. “Il potere del Trio coincide col mio” sarà una delle loro formule più potenti, da recitare esclusivamente tenendosi per mano e in grado di sconfiggere anche il più pericoloso dei demoni. Si troveranno a dover affrontare anche situazioni particolari. In un episodio Prue diventerà temporaneamente un uomo, mentre Phoebe finirà per trasformarsi in sirena.

streghe
Prue (Shannen Doherty) consulta il Libro delle Ombre

Streghe è andato in onda dal 1998 al 2006 (la prima stagione, in Italia è arrivata un anno dopo, nel 1999) ed è ancora oggi considerata una delle serie più popolari del genere fantasy, oltre che una delle poche ambientata ai giorni nostri. Trasmessa in più di 50 paesi, la serie è composta da otto stagioni, al termine delle quali si è guadagnata il premio Academy of Motion Picture Arts and Sciences per essere la serie più longeva di sempre con protagoniste femminili.

streghe

Il bello di Streghe è anche dato dall’evoluzione dei personaggi, che imparano dai propri errori e si riscoprono incredibilmente legati, nonostante le differenze attribuite ad ognuno di loro. Dalla quarta stagione inoltre, dopo l’uscita di scena di Prue, arriverà una nuova sorella, Paige, per metà angelo bianco. Esattamente come i personaggi, anche i poteri delle sorelle si evolvono nel tempo. Così Piper imparerà a far esplodere gli oggetti oltre o a farli sciogliere, Prue scoprirà di essere in grado di esercitare la “Proiezione astrale”, mentre Phoebe diventerà una delle più potenti grazie all’Empatia, la possibilità di captare le emozioni altrui e di imparare al momento ad utilizzare qualsiasi potere magico, compreso quello dei demoni che danno loro la caccia.

Nel cast, a interpretare i ruoli delle protagoniste, Shannen Doherty (Beverly Hills 90210), Holly Marie Combs (Nato il quattro Luglio) e Alyssa Milano (Melrose Place). Dalla quarta stagione, dopo l’abbandono di Shannen Doherty a causa di divergenze mai ufficialmente motivate, entra nel cast Rose McGowan (GrindhouseMachete) nel ruolo della sorellastra Paige. Ad aiutare le protagoniste nelle loro missioni ci sono Brian Krause (Laguna Blu) nel ruolo dell’Angelo Bianco Leo, Dorian Gregory (Fermati, o mamma spara!) che interpreta l’ispettore (e successivamente tenente) Darryl Morris e, in seguito arriverà Drew Fuller a vestire i panni di Chris, figlio di Leo e Piper tornato dal futuro per aiutare i suoi genitori e l’intero Trio. Oltre a loro nel cast presente anche Julian McMahon che interpreta il doppio ambiguo ruolo di Cole Turner e del demone Belthazor. Nell’ultima stagione comparirà anche Billie Jenkins, interpretata da Kaley Cuoco (la Penny di The Big Bang Theory), anche lei in un ruolo ambiguo, diviso fra il bene e il male.

streghe
Paige e Billie (Rose McGowan e Kaley Cuoco) in una scena dell’ottava stagione di Streghe

La serie è ambientata a San Francisco e diventerà un’abitudine per gli spettatori vedere i famosi tram sui saliscendi della città, oltre ovviamente alla villetta diventata un cult delle serie TV un po’ come il Central Perk di Friends o l’appartamento di Leonard in The Big Bang Theory. La villetta delle sorelle Halliwell, nella serie situata all’indirizzo 1329 Prescott St. a San Francisco, in realtà è situata in California, sempre al numero 1329, ma in Carrol Avenue a Los Angeles, a fianco ad una serie di stupende villette simili (se non potete andarci di persona, fateci un salto “virtuale” con Google Maps, ne vale davvero la pena). Negli anni è stata oggetto di vari assedi dei fan pronti a tutto pur di farsi una foto di fronte a quel luogo magico, teatro di tantissimi avvenimenti della serie.

streghe

Streghe è stata oggetto di recente di un reboot, particolarmente contestato in particolar modo da Holly Marie Combs che, sulla scia del successo della serie madre, si sarebbe aspettata il ritorno delle protagoniste originali, almeno per un piccolo ruolo ed è arrivata ad insultare pesantemente Brad Silberling, il produttore della nuova serie, su Twitter. Il reboot ha avuto un discreto successo negli Stati Uniti ed è già stato rinnovato per una seconda stagione. In Italia, invece, gli spettatori lo hanno accolto in maniera piuttosto fredda, probabilmente ancora particolarmente legati alla versione originale.

streghe

Volete sapere come hanno proseguito le loro carriere e le loro vite i protagonisti di Streghe? Non vi resta che continuare a leggere.

Shannen Doherty – Prue Halliwell

streghe

La maggiore di casa Halliwell, almeno fino alla fine della terza stagione, è interpretata da Shannen Doherty. Conosciuta per essere una persona particolarmente difficile sul set, dopo aver litigato con la produzione di Beverly Hills 90210 a causa del suo rapporto complicato con Jennie Garth che nella serie interpetava Kelly, e aver lasciato bruscamente la serie (salvo poi tornare nel reboot di quest’anno), la scena si è ripetuta anche in Streghe. Nonostante ufficialmente non si sappia il motivo per cui è stata licenziata e “tolta di mezzo” alla fine della terza stagione, le voci più accreditate riguardano numerosi litigi con la collega Alyssa Milano, che in Streghe interpretava Phoebe. La carriera di Shannen Doherty è proseguita al cinema e in TV con apparizioni in ruoli minori e pochi ruoli principali. Come anticipato in precedenza, è tornata a interpretare il ruolo di Brenda Walsh nel reboot di Beverly Hills 90210 assieme a gran parte del cast originale. Durante il suo periodo in Streghe, inoltre, ha debuttato anche alla regia, dirigendo tre episodi.

Holly Marie Combs – Piper Halliwell

streghe

Piper Halliwell, la sorella di mezzo, che prenderà il posto della primogenita Prue a partire dalla quarta stagione, è considerato uno dei personaggi più saggi e cauti dell’intera saga, ma anche in grado di dimostrare tutta la sua potenza nei momenti più critici. A prestarle il volto, Holly Marie Combs che in seguito alla fine di Streghe ha continuato a recitare soprattutto in TV, salvo alcune apparizioni in ruoli minori o camei al cinema. Nelle produzioni recenti, la si ricorda in Pretty Little Liars dove vestiva il ruolo di Ella Montgomery. E’ presente inoltre, insieme alla collega e amica Alyssa Milano, in un episodio della nuova stagione di Grey’s Anatomy. Le due compaiono, ovviamente, nel ruolo di sorelle.

Alyssa Milano – Phoebe Halliwell

streghe

Forse la più spericolata delle tre sorelle (dalla quarta stagione però se la gioca piuttosto bene con Paige), Phoebe Halliwell è allo stesso tempo il personaggio più divertente. In Streghe le capitano quasi sempre le situazioni più strampalate, dalle quali riuscirà a tirarsi fuori grazie all’aiuto delle immancabili sorelle. Alyssa Milano, reduce dal successo di Melrose Place, dopo Streghe la sua carriera di attrice si è limitata all’apparizione sporadica in altre serie TV e film al cinema. Ha intrapreso anche una breve carriera come cantante, incidendo quattro album che hanno riscosso un discreto successo anche in Europa e in Giappone.

Rose McGowan – Paige Matthews

streghe

Quasi sconosciuta ai più, Rose McGowan, grazie al ruolo di Paige Matthews, apparso dalla quarta stagione di Streghe, in sostituzione di Piper Halliwell, ha acquisito una certa notorietà. Sebbene dall’inizio la sorellastra di Piper e Phoebe fosse vista con una certa diffidenza, presto ha imparato a farsi conoscere nei suoi punti forti e nelle sue debolezze ed è entrata nel cuore dei fan della serie. Durante il suo periodo nello show, si è fatta notare in particolar modo da Robert Rodriguez con il quale, oltre ad intraprendere una relazione, ha lavorato nel progetto Grindhouse, nel ruolo da protagonista in Planet Terror, diretto proprio da Rodriguez, e in un ruolo minore in A Prova di Morte sotto la regia dell’amico Quentin Tarantino. E’ tornata a recitare diretta dal compagno anche in Machete. Negli ultimi anni è tornata a far parlare di se a causa dello scandalo legato alla Miramax e al suo fondatore Harvey Weinstein. E’ stata infatti una delle prime attrici a svelare i dettagli relativi alle molestie sessuali, convincendo molte altre donne e artiste ad uscire allo scoperto.

Brian Krause – Leo Wyatt

streghe

L’Angelo Bianco di casa Halliwell, mandato per proteggere le sorelle e aiutarle ad acquisire consapevolezza mentre imparano a padroneggiare i loro poteri, è interpretato da Brian Krause. L’attore non ha avuto il successo sperato e dopo la fine di Streghe lo si è visto come comparsa solo in una manciata di film o serie TV.

Julian McMahon – Cole Turner

streghe

Il personaggio di Cole Turner, entrato nella serie a partire dalla terza stagione, è uno dei più ambigui della saga di Streghe. Le sorelle Halliwell scopriranno presto che egli non è esattamente chi dice di essere, ma un demone di nome Belthazor inviato dalla Triade per uccidere il trio. Il demone, però, nato da padre umano e madre demone, è dotato di un’anima e questa fa si che il tempo passato con le sorelle e in particolare l’amore sviluppato per Phoebe renderà difficile inquadrare il suo ruolo. Julian McMahon, che ne presta il volto, ha proseguito la sua attività di attore al cinema e in TV. Sul grande schermo lo abbiamo visto nel ruolo del Dottor Destino in I Fantastici 4I Fantastici 4 e Silver Surfer, entrambi diretti da Tim Story, rispettivamente nel 2005 e 2007. Ha lavorato inoltre al fianco di Sandra Bullock in Premonition. In TV, invece, è stato la star di Nip/Tuck ed è comparso inoltre in alcuni episodi di Dirk Gently – Agenzia di investigazione olistica, grande successo (seppure la serie sia stata improvvisamente cancellata) su Netflix.

Dorian Gregory – Darryl Morris

streghe

Il trio di streghe è seguito, a livello civile, da Darryl Morris, un ispettore che spesso si troverà ad indagare in casi irrisolti legati ai poteri magici delle sorelle. Tra i pochissimi a conoscere il loro segreto, sarà un punto chiave per tirar fuori le protagoniste dai guai quando questi hanno a che fare con la legge. L’attore che lo interpreta, Dorian Gregory, compare sporadicamente in alcuni episodi di svariate serie TV, ma non ha mai ottenuto ruoli principali. Oltre a questo, l’attore è dedito alla scrittura. Ha al suo attivo infatti due romanzi e diverse opere teatrali e sceneggiature cinematografiche.

Drew Fuller – Christopher Halliwell

streghe

Presentato alle Halliwell come misterioso Angelo Bianco venuto dal futuro per aiutarle in una dura battaglia, si scoprirà presto che Christopher non è altri che il figlio di Leo e Piper, intervenuto per aiutare il padre e la madre a continuare la loro relazione, arrivata ad un bivio, fino al suo concepimento, la cui assenza comporterebbe la sua inesistenza e la fine del Trio stesso. Nulla di fatto per la carriera di Drew Fuller che salvo alcune apparizioni in serie TV e film poco conosciuti, non ha proseguito la carriera cinematografica.

Voto (4 / 1)
Sono molti gli show che hanno per protagonisti maghi, streghe o affini. Streghe è senza dubbio uno dei capisaldi del genere, ma hai in mente qualche altro show che ti ha particolarmente colpito? Parlacene nei commenti.

1
Lascia un commento!

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
1 Autori dei commenti
Angelo De Giacomo Autori dei commenti recenti
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Angelo De Giacomo
Member
Voto :
     

Un solo appunto, che viene da mia sorella, grande appassionata della serie. Come Belthazor il personaggio di Julian McMahon era interpretato da un altro attore molto più alto e grosso, questo per accentuare l’imponenza che Cole assumeva quando diventava demone. Bell’articolo, complimenti.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Sono molti gli show che hanno per protagonisti maghi, streghe o affini. Streghe è senza dubbio uno dei capisaldi del genere, ma hai in mente qualche altro show che ti ha particolarmente colpito? Parlacene nei commenti.
0