festival a ravenna

Visioni Fantastiche e il Ravenna Nightmare Film Fest XVII° edizione

Dal 30 ottobre al 3 novembre a Ravenna "The dark side of movies"

Si è tenuta venerdì 11 ottobre la conferenza stampa di presentazione del nuovo festival dedicato al cinema fantastico Visioni Fantastiche, e dello storico Ravenna Nightmare Film Fest, che celebra il lato oscuro del cinema, che si terranno a Ravenna dal 30 ottobre al 3 novembre.

Visioni Fantastiche. Cinema per le scuole, 21-29 ottobre

La giornata di oggi è iniziata presto al Palazzo del Cinema e dei Congressi in Largo Firenze a Ravenna per l’unico festival regionale che si occupa del cinema fantastico e della formazione scolastica. Dopo essersi gustati un ricco carnet di cortometraggi destinati agli studenti dai 16 ai 17 anni, con la presenza in sala di Adrienne Nowak regista del corto Gusla ou lei malines, i giovani spettatori potranno partecipare alla Categoria 16+ del concorso internazionale, ricoprendo il doppio ruolo di spettatori e giurati votando i cortometraggi subito dopo la visione, oltre che avere l’occasione di poter partecipare ai numerosi laboratori dedicati al mondo del cinema. Alle ore 18.00 è previsto l’incontro gratuito con Paola Perego, giornalista, scrittrice e critico cinematografico autrice del libro Le grandi donne del cinema, in cui ripercorre la carriera di trenta star della storia del cinema valorizzando i loro punti di forza ed evidenziando le debolezze, ma ricordandoci come ognuna di loro sia stata un icona di bellezza, stile e femminilità. Alle ore 21.00 la giornata di oggi si concluderà con il film animato Window Horses di Ann Marie Flaming, un film che ci narra la storia della giovane poetessa canadese Rosie la quale, invitata in Iran per un festival di poesia, partirà per un viaggio che le permetterà di scoprire e conoscere se stessa; un film che ci parla di emozioni, interiorità e rinascita, consigliato a spettatori di tutte le età. Il film verrà proiettato in replica domenica 27 ottobre alle ore 18.00.

Tutti gli eventi e le proiezioni di Visioni Fantasiche saranno ad ingresso gratuito e avranno luogo nel Palazzo del Cinema e dei Congressi. Le scuole possono iscrivere classi di studenti alle attività formative del Festival (Giurie del Concorso, Laboratori, Master Class e Spazi interattivi) contattando: segreteriavisionifantastiche@gmail.com.

Prendendo l’ispirazione dal Giffoni Film Festival, Visioni Fantastiche sarà gratuito e aperto a tutti, inoltre, per tutti gli appassionati di cinema sarà possibile partecipare gratuitamente al concorso 18+ le mattine del 28 e 29 ottobre per visionare e votare i film, ricoprendo così il ruolo di giurati e spettatori. Le serate del festival vedranno protagonista un ciclo di prime visioni di film d’autore inedite alla grande distribuzione internazionale con la sezione Anteprime Fantastiche, mentre con la Special Selection verranno presentati una selezione dei migliori cortometraggi provenienti dal Kurzfilmtage di Oberhausen, uno dei festival più prestigiosi al mondo. Previste anche numerose Masterclass che interesseranno vari argomenti tra cui la serialità, il cinema fantastico e i nuovi media. Con Omaggi ai Maestri verrà celebrato Hayao Miyazaki con una sezione a lui dedicata in cui saranno proiettati Ponyo sulla scogliera e Il mio vicino Totoro.

La sezione Spazi Interattivi presenterà laboratori permanenti sempre accessibili tra cui La stanza dei Lego, dove sarà possibile realizzare scene da inserire nella narrazione utilizzando i Lego, e Realtà Virtuale, dove vivere un’esperienza unica di virtual reality. In Showcase Emilia-Romagna verranno proposti una selezione di cortometraggi tutti prodotti in regione.

Durante la conferenza stampa le assessore alla Cultura Elsa Signorino e alla Pubblica istruzione e infanzia Ouidad Bakkali, hanno dichiarato: “Siamo molto contente di accogliere in città e collaborare come amministrazione a un nuovo festival dedicato al cinema. Visione Fantastiche, un progetto che scaturisce dall’esperienza di Ravenna Nightmare Film Fest e aggiunge un importante tassello culturale ed educativo rivolto ai più giovani. Visioni Fantastiche ha infatti la particolarità unica di essere dedicato alle scuole, ma allo stesso tempi aperto a tutti gli appassionati di cinema: una bella occasione di condivisione tra generazioni e di fornire ai ragazzi e alle ragazze gli strumenti culturali per una critica del presente e per contrastare l’analfabetismo iconico.”

Il Festival si avvale della preziosa collaborazione con la Fondazione Filmagogia, la cui junior editor e digital comunication Chiara Bigondi afferma: “Filmagogia è una Fondazione internazionale a statuto svizzero che da anni si occupa di diffondere e promuovere la formazione, la teoria e la prassi dell’audiovisivo e del cinema in contesti educativi e mediali nelle scuole e università, in particolare l’aggiornamento dei docenti mediante contest, progetti internazionali, convegni e corsi di altaformazione in collaborazione con Università nazionali ed estere. Siamo felici di poter avviare questa collaborazione con Visioni Fantastiche, all’insegna di una sostanziale comunione di intenti e presentare contenuti del Festival nell’ambito dei nostri futuri progetti”.

Ravenna Nightmare Film Fest. The dark side of the movies

Un incredibile programma di eventi e ospiti ci attende durante il Ravenna Nightmare Film Fest. L’Opening Night di mercoledì 30 ottobre vedrà la presenza del regista premio Oscar Jean Jacques Annoud il quale, in occasione della proiezione del suo film Il nemico alle porte, illustrerà il lato oscuro del suo cinema. Il regista sarà ospite anche della VI° edizione del Lamezia International Film Fest che si terrà dal 12 al 16 novembre.

La sera del 2 novembre verrà presentato dalla regista teatrale e cinematografica Liliana Cavani Il portiere di notte, il suo film più noto, nella versione restaurata da CSC- Cineteca Nazionale e Istituto Luce-Cinecittà, proiezione anticipata da un incontro in cui la regista sarà intervistata dal direttore della Cineteca di Bologna Gianluca Farinelli. Domenica 3 novembre invece verrà proiettato in anteprima The Nest, il film d’esordio di Roberto de Feo, proiezione che godrà della presenza del regista in sala.

Tra gi altri ospiti, per la sezione Contemporanea arriva il regista indipendente britannico Simon Rumley con il suo gangster movie Once upon a time in London giovedì 31 ottobre mentre venerdì 1 novembre sarà il turno di F.J. Ossang e il suo 9 Doigts, vincitore del Pardo d’oro per la miglior regia a Locarno.

Per la Sezione Giapponese continua la collaborazione con l’Associazione per gli Scambi Culturali fra Italia e Giappone (A.S.C.I.G.) il cui presidente Marco del Bene dichiara: “E’ un enorme piacere che, anche per il 2019, sia stata rinnovata la collaborazione fra Ottobre Giapponese e Ravenna Nightmare Film Fest…Quest’anno il piacere è doppio, dato che la collaborazione si estende a Visioni Fantastiche. Ai capolavori di Miyazaki Totoro e Ponyo, affianchiamo opere prime come Falò all’alba del regista Doi Koichi, presente in sala per l’anteprima del suo film il 1 novembre e gli inediti Un ristorante con molte richieste e La ballata magica della volpe di Okamoto Tadanari. Fanno parte della collaborazione Nightmare-Visioni Fantastiche-Ottobre Giapponese anche tre documentari: Never-Ending Man su Miyazaki, Manga Do. Igort e la via del manga sull’incontro fra Igort e il Giappone e, infine, Haiku sull’albero del prugno di Mujah Maraini Melehi, toccante omaggio della regista, anch’essa presente in sala il 3 novembre, ai nonni negli anni trascorsi in Giappone fino alla fine del secondo conflitto mondiale.”

 

 

 

 

 

 

 

Parteciperai a questi interessanti eventi? Parlamene nei commenti!

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
+1