Nei cinema dal 17 Maggio Trial by fire tratto da una storia vera con Laura Dern

Per chi è amante delle pellicole tratte da storie vere è in arrivo Trial by fire di Edward Zwick il quale nella sua trentennale carriera ha girato altri tre film del genere: Glory Uomini di Gloria del 1989, il racconto della prima unità di afroamericani arruolati volontari per l’esercito dell’Unione durante la Guerra di Secessione e film che portò a Denzel Washington l’Oscar come miglior attore non protagonista nel 1990, Defiance I giorni del coraggio, tratto dal romanzo del 1993 Gli Ebrei che sfidarono Hitler, e Pawn Sacrifice La grande partita, la sfida del secolo tra i due campioni degli scacchi Bobby Fischer e Boris Spassky.

Questa volta Edward Zwick ci parla di Cameron Todd Willingham nato in Oklahoma nel 1968 un uomo povero, incolto, violento, con la passione delle armi e qualche precedente penale, il quale nel 1992 fu condannato da una giuria del Texas alla pena capitale con l’accusa di aver dato fuoco alla sua casa causando la morte delle sue tre figlie Amber Kuykendall di due anni e le gemelle Kameron e Karmen di un anno di età. Dopo il processo numerosi esperti dichiararono che l’incendio di cui Willingham era accusato poteva essere stato causato da un evento accidentale, ma il Governatore del Texas non volle riaprire il caso ne rinviare l’esecuzione che avvenne il 17 Febbraio del 2004; dal 2012 i familiari fanno richiesta della grazia postuma dichiarando “Che noi ottenessimo la sua riabilitazione è stato l’ultimo desiderio di Todd. È tempo che lo stato del Texas si faccia carico del suo errore, e dia a Todd la giustizia che merita”. Nel 2014 la grazia fu negata.

Nel cast di Trial by fire Laura Dern (Jurassic Park, Little Big Lies) nel ruolo di Elizabeth Gilbert, una Dj radiofonica madre di due figli di Houston la quale cerca in tutti i modi di ribaltare il finale scontato del processo a Willingham interpretato da Jack O’Connell (Skins), Emily Meade, Jeff Perry, Jade Pettyjohn, Chris Coy, Rhoda Griffis; il film debutterà nelle sale italiane il 17 Maggio.

Aggiornamento (19 Aprile)

Dopo aver pubblicato il mio articolo, ho ricevuto come commento, che tu puoi leggere qui sotto in Inglese, il quale contiene un interessante aggiornamento sul caso Willingham che cerco di tradurre con l’aiuto di Google, quindi mi scuso in anticipo per le eventuali inesattezze.

Nel caso del del triplo omicidio/incendio una recensione del rapporto della Texas Forensic Science Commission rileva che tutti i segnalatori di incendi forensi per incendio doloso, tranne uno, potrebbero essere stati accurati, come, in origine, da due investigatori specializzati negli incendi.

Nessuna delle molte conclusioni per incendio doloso, con l’eccezione del vetro impazzito(?), potrebbe essere esclusa dalle valutazioni degli esperti di fuoco originali del Texas, gli unici investigatori che hanno esaminato le prove fisiche.

Le valutazioni successive, critiche nei confronti dell’inchiesta originale, non avevano accesso a nessuna delle prove fisiche provenienti dal fuoco, trascuravano la testimonianza di testimoni oculari critici e non potevano escludere l’incendio doloso.

Combinando le prove del fuoco legale con la testimonianza del testimone oculare, compreso qualla di Todd Willingham, il caso per l’incendio doloso è solido.

Il progetto Innocence e l’ufficio del Texas State Fire Marshal hanno esaminato insieme più di 1000 casi di incendi dolosi in Texas in cui qualcuno è stato ritenuto penalmente responsabile.

I risultati, attraverso il 3/2019: 1 caso su 1000 hanno portato all’esonero basato su analisi forensi.

0,1% Tienilo a mente.

Ora sappiamo che Willingham non si è fermato per salvare le gemelle. Perchè non salvare Amber?. La sua intenzione era uccidere lei e loro, non salvare nessuno. Questa è l’unica spiegazione credibile, confermata dalle dichiarazioni di alcuni testimoni oculari tra cui Todd.

Dopo che Willingham lasciò la casa, ebbe un sacco di tempo e un sacco di porte e finestre per il rientro, lontano dal fuoco, per salvare Amber. Non aveva intenzione di farlo. Come lo sappiamo? Perchè aveva tutte le opportunità per farlo e non l’ha fatto.

Recensione completa: Confutazione Trial by fire: Il Texas ha giustiziato un innocente?

https://prodpinnc.blogspot.com/2009/10/cameron-todd-willingham-media-meltdown.html

 

 

 

1
Lascia un commento!

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
1 Autori dei commenti
Dudley Sharp Autori dei commenti recenti
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Dudley Sharp
Ospite
Dudley Sharp

Rebuttal: “Trial by Fire” – The Guilt Of Todd Willingham sent to: see bottom From: Dudley Sharp, 832-439-2113, sharpjfa@aol.com Summary In the Willingham triple murder/arson case, a review of the The Texas Forensic Science Commission report finds that that all fire forensic markers for arson, save one, may have been accurate, as, originally, determined by the two fire investigators (3).” “None of the many conclusions for arson, with the exception of crazed glass, could be excluded from the assessments of the original Texas fire experts, the only investigators who examined the physical evidence (3).” “The later assessments, critical of the… Leggi il resto »