Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
The Witcher:Blood Origin la serie prequel di Netflix

The Witcher:Blood Origin, nuovi interessanti dettagli

The Witcher:Blood Origin, emergono dettagli su chi siano i due elfi protagonisti della serie spin-off di The Witcher

The Witcher:Blood Origin, Netflix sta lavorando duramente per non far trapelare troppi dettagli sulla seconda stagione di The Witcher e sulla già annunciata The Witcher:Blood Origin, la serie sarà un prequel ambientato molto prima delle avventure dello strigo Geralt di Rivia (Henry Cavill) e del suo fedele amico, bardo Ranuncolo (Joey Batey).

The Witcher:Blood Origin, le novità:

E’ grazie a The Illuminerdi che siamo riusciti ad avere nuove informazioni sui due protagonisti dello show, entrambi Elfi, un uomo e una donna. Il personaggio di Eile era stato già confermato tempo fa, ed appartiene a un clan di Elfi che sfrutta i pugnali come arma principale. La specializzazione nell’arte dei pugnali sta spingendo la produzione alla ricerca di un’attrice particolare, magari con un background da danzatrice o nella ginnastica acrobatica. Eile ha circa 20 anni ed è molto muscolosa. Questo ci suggerisce che ci saranno molte battaglie da rappresentare nel corso dei sei episodi che comporranno la serie.

Arriva poi una descrizione del protagonista maschile, chiamato Fjall. Il personaggio ha più o meno la stessa età di Eile ma appartiene a un clan rivale. È descritto come fisicamente molto ben piantato, vigoroso, austero e viscerale. Forse le voci che volevano Jason Momoa in The Witcher: Blood Origin si riferivano proprio a questo personaggio, al cui look e atteggiamento Momoa sembra adattarsi bene.

The Witcher:Blood Origin, Jason Momoa entrerà nel cast?

Tra gli altri protagonisti troviamo anche la Principessa Merwyn. Secondo quanto sappiamo, Merwyn è un po’ più giovane d’età rispetto a Eile. Negli ultimi giorni sono trapelate notizie anche in merito all’inizio delle riprese. Dovrebbero svolgersi tra maggio e dicembre del prossimo anno ma, ancora non sappiamo quando Netflix farà uscire questa serie.

The Witcher:Blood Origin che cosa sappiamo della serie fin ora:

The Witcher è ambientato in un Multiverso, e durante un evento noto come Congiunzione delle sfere, alcuni dei mondi che lo compongono sono stati distrutti, mentre altri si sono uniti. Tra gli ultimi troviamo il mondo dei mostri, dei Witcher e degli umani.

Sarà ambientato circa 1200 anni prima degli eventi narrati in The Witcher, Blood Origin si incentrerà su un periodo poco esplorato anche nei libri, mostrandoci cosa è accaduto nel periodo che precede il famigerato evento cataclismico.

The Witcher, idea regalo  clicca qui per acquistare questo gadget di Geralt, ideale per Natale.

Sapremo anche come è nato il primo Witcher della storia, i Witcher sono esseri viventi che hanno superato la Prova delle Erbe, ovvero coloro che sono sopravvissuti alla mutazione indotta da una pozione in grado di trasformare chi la assume in poderosi guerrieri.

Potrebbe interessarti...

Al momento non abbiamo nessun consiglio da darti!
Che ne pensi del possibile coinvolgimento di Jason Momoa nel progetto? vedremo se le voci saranno vere. continua a seguirci.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1