Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
The Hijacker

The Hijacker: Alex Infascelli e la vera storia di Rambo

In The'Hijacker' il regista italiano Alex Infascelli narra la storia del militare Raffaele Minichiello, che ispirò l'antieroe americano 'Rambo', ritratto da un memorabile Sylvester Stallone

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

 

Roma, 23 Febbraio 2021 – The Hijacker è il nuovo progetto del regista Alex Infascelli. Tra i suoi tanti lavori Almost Blue, S is for Stanley –  vincitore del David di Donatello come miglior documentario – oltre al recente e acclamato Mi chiamo Francesco Totti (disponibile su Amazon Prime Video) del quale puoi vedere il trailer nel video in basso (sul grande capitano della Roma è in preparazione anche una serie TV).

Il documentario è scritto da Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, tratto dal libro ‘Il Marine‘ di Pierluigi Vercesi e Raffaele Minichiello, edito in Italia da Mondadori. La storia di Raffaele Minichiello ha ispirato il personaggio di un reduce del Vietnam diventato celeberrimo, il John Rambo interpretato da Sylvester Stallone nel cult-movie del 1982 diretto da Ted Kotcheff. Alex Infascelli ha dichiarato: “Dopo Kubrick e Totti, racconto la storia di un uomo comune, la cui vicenda straordinaria e controversa, è quella tipica dell’antieroe hollywoodiano: tra cielo e terra, tra Bene e Male, senza soluzione di continuità”.

The Hijacker
Nell’immagine Raffaele Minichiello, fotografato dopo esser sceso dall’aereo.

Il 28 ottobre del 1969 l’italo-americano Raffaele Minichiello, pluridecorato marine e veterano della Guerra in Vietnam di soli diciannove anni s’imbarcò a Los Angeles su un volo interno diretto a San Francisco. Riuscì a superare i controlli all’aeroporto grazie a un suo improvvisato flirt con alcune hostess, le quali gli permisero di entrare in loro compagnia da un’entrata secondaria. Egli era armato e nelle successive 48 ore mise in atto  il primo dirottamento aereo intercontinentale, il più lungo nella storia dell’aviazione civile, della durata di oltre 19 ore da Los Angeles alla destinazione finale: Roma.

Fondamentale è l’importanza di un personaggio, Tracey Coleman, hostess di bordo, che condusse le trattative per il rilascio dei passeggeri e delle hostess allo scalo, per fare rifornimento, di Denver in Colorado. Per arrivare nella Capitale italiana furono necessari altri due scali: allo sperduto aeroporto di Bangor, nel Maine, e all’aeroporto Internazionale di Shannon, in Irlanda. Questa incredibile storia ha ispirato il personaggio di Rambo, reduce del Vietnam interpretato da Sylvester Stallone nell’omonimo cult degli anni ’80 diretto da Ted Kotcheff, che diede origine ad un franchise cinematografico il cui ultimo episodio risale al 2019 (nel video in basso il trailer del primo film della serie).

Lorenzo Mieli, CEO di The Apartment, e Gabriele Immirzi, CEO di Fremantle Italia, hanno commentato in una dichiarazione congiunta: “Alex è uno dei registi più ispirati della sua generazione. Siamo molto fieri di far parte di questo nuovo capitolo della sua opera creativa e siamo fermamente convinti che la storia di Minichiello abbia, per tanti versi – sorprendenti e affascinanti – un forte impatto nel nostro mondo di oggi “. Il documentario The Hijacker è prodotto da FREMANTLE ITALIA con RAI CINEMA in collaborazione con THE APARTMENT, società del gruppo Fremantle. FREMANTLE INTERNATIONAL si occuperà delle vendite internazionali. Le riprese inizieranno a metà del 2021, mentre l’uscita del film è prevista, salvo rinvii, nel 2022.

Potrebbe interessarti...

Speciale

Ritratto un attore: Bud Spencer e Terence Hill

Conoscevi l’incredibile storia di Raffaele Minichiello? Sei curioso di vedere il documentario di Alex Infascelli? Resta con noi per tutte le novità sull’uscita di ‘The Hijacker’.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0