Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Terminator: Destino oscuro

Terminator: Destino Oscuro. Ecco il trailer italiano

In attesa di vedere i seguiti di Avatar che James Cameron ha in serbo per noi, il regista ci propone il terzo capitolo della saga sul cyborg con le fattezze di Arnold Schwarznegger

Ho scritto terzo capitolo? In realtà si tratta del sesto film sul cyborg venuto dal futuro, ma pare che questa volta James Cameron abbia curato la produzione per assicurarsi un prodotto finale che rinverdisca i fasti di Terminator e Terminator – Il giorno del giudizio (quest’ultimo vincitore di ben 4  premi Oscar), da lui diretti nel 1984 e nel 1991. Considerati tuttora tra i migliori film d’azione della Storia del Cinema, i due capitoli della saga girati dal regista di Titanic e Avatar furono tra i primi a ricorrere ad un uso massiccio della grafica computerizzata (CGI) per realizzare gli effetti speciali. Dopo il deludente Le macchine ribelli del 2003, l’incoraggiante Terminator – Salvation e l’ennesimo reboot, pare che il regista Tim Miller (Deadpool) voglia fare sul serio. Il budget è di tutto rispetto (si parla di 200 milioni di dollari, frutto di una partnership tra la Paramount e la 20th Century Fox) e la sceneggiatura è stata concepita dal regista e da Cameron, con l’aiuto di David S. Goyer, autore del soggetto della trilogia su Batman diretta da Christopher Nolan.

La storia esclude dalla timeline gli eventi successivi al “giorno del giudizio”, si svolge a 27 anni di distanza e avrà un tocco di femminismo: il nuovo Terminator sarà infatti una donna (Mackenzie Reeves, che i fan di Black Mirror riconosceranno come la protagonista di San Junipero) metà umana e metà cyborg, tornata nel passato per proteggere una ragazza, Dani Ramos (Natalia Reyes) da un cattivissimo cyborg di metallo liquido (Gabriel Luna). In loro aiuto accorreranno Sarah Connor (Linda Hamilton vestirà nuovamente i panni della madre del futuro leader della Resistenza John) e un invecchiato Terminator T-800 interpretato da Arnold Schwarznegger. La trama sarà complessa e nei flashback Schwarzy e la Hamilton saranno ringiovaniti grazie alla CGI. Da un’intervista non ufficiale di Cameron, sappiamo anche che Dark Fate verrà probabilmente vietato ai minori di 17 anni.

Terminator Dark Fate
Terminator: Dark Fate locandina

L’arrivo del film nelle sale (qui sopra la prima locandina) a lungo posticipato, è previsto per l’1/11/2019. Fino ad allora…“Hasta la vista, baby” (cit.).

 

Potrebbe interessarti...

Il rito delle streghe

Il Rito delle Streghe, dal 26 maggio in DVD e Blu-ray

La teoria del tutto

La teoria del tutto (2014)

Speciale

In the mood for love torna al cinema restaurato in 4k

La coppia quasi perfetta

The one – la recensione di una serie non proprio perfetta

Il Commissario Ricciardi

Il Commissario Ricciardi: tutta la serie in un cofanetto imperdibile

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
la teoria del tutto 2014 recensione

Recensione

La teoria del tutto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0