Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
sto pensando di finirla qui

Sto pensando di finirla qui: il ritorno di Charlie Kaufman

Ispirato dal romanzo di Ian Reid, Charlie Kaufman dirige l'angosciante Sto pensando di finirla qui

Sto pensando di finirla qui (titolo originale: I’m thinking of ending things) è un film che segna il ritorno alla regia di Charlie Kaufman che dopo aver diretto Synecdoche, New York e Anomalisa, si era chiuso in una sorta di “mutismo artistico”.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo di successo di Iain Reid, impropriamente definito un thriller, perché inquieta, angoscia e spaventa senza l’esistenza di una reale minaccia, ma attraverso percorsi psicologici e riflessivi che prendono forma attraverso ambientazioni e atmosfere oniriche.

sto pensando di finirla qui

Racconta il viaggio di una ragazza diretta ad incontrare i genitori del suo fidanzato per la prima volta. La giovane, però, gli nasconde di stare seriamente pensando di lasciarlo e questo pensiero la attanaglia e le causa un forte stress emotivo dovuto al senso di colpa. Una tempesta di neve, la confinerà nella casa dei suoceri più a lungo del previsto e questo la costringerà a mettere in discussione la sua storia d’amore, il suo compagno e se stessa.

sto pensando di finirla qui

Tra intrecci, equivoci, flussi di coscienza, scenari suggestivi e talvolta assurdi, ritroviamo la maestria ed il criptico stile narrativo di Charlie Kaufman che ha tagliato ben l’85% dei dialoghi del libro per personalizzare la storia e darle il suo inconfondibile tocco.

kaufman

Il premio Oscar per la sceneggiatura di Eternal Sunshine Of The Spotless Mind, dunque, si divide tra la regia del suo terzo film e la rielaborazione della sceneggiatura da cui è tratto, dirigendo un cast di volti noti: Jesse Plemmons (El Camino), Jessie Buckley (Chernobyl), Toni Colette (Cena con delitto) e David Thewlis (Harry Potter e il prigioniero di Azkaban).

toni collette

Se vuoi acquistare il libro da cui il film è tratto e leggerlo prima che esca, per avere una visione a 360 gradi della storia rimaneggiata da Kaufman, clicca qui.

Potrebbe interessarti...

Sto pensando di finirla qui

Sto pensando di finirla qui: la recensione spoiler free

Speciale

Estraneo a bordo: il nuovo sci-fi claustrofobico arriva su Netflix

Speciale

I 10 film peggiori del 2020 secondo Variety

Speciale

Le novità in arrivo a settembre su Netflix

Speciale

Terence Hill. Da Trinità a Don Matteo spegnendo 82 candeline

Quanto incuriosisce il trailer? Vedrai il nuovo film di Kaufman, disponibile su Netflix dal 4 settembre?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
la teoria del tutto 2014 recensione

Recensione

La teoria del tutto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1