Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
harry potter e il prigioniero di azkaban

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban: tutte le curiosità

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban nasconde così tanti segreti da scuotere addirittura l'ufficio Misteri! Scopriamoli uno ad uno

In occasione della messa in onda su Italia uno dell’intera saga di Harry Potter, abbiamo lanciato un sondaggio sulla nostra pagina Instagram. Tra tutti i film, il più votato è stato il terzo: Harry Potter e il prigioniero di Azkaban e, come promesso, in quest’articolo riveleremo tutte le curiosità sul film tratto dall’avvincente saga di J. K. Rowling.

Incominciamo dunque con le piccole, grandi curiosità del film diretto da Alfonso Cuaròn e distribuito nei cinema italiani il lontano 4 giugno 2004!

mappa malandrino

  • La regia del film fu offerta a Guillermo del Toro che rifiutò per poter girare Hellboy.
  • Alfonso Cuarón fu restio ad accettare di dirigere Harry Potter e il prigioniero di Azkaban e accettò perché persuaso proprio da Del Toro.
  • Sulla Mappa del Malandrino, quando Fred e George la mostrano ad Harry, si vede aggirarsi ad Hogwarts Newt Scamander.
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è l’unico film della saga in cui nessuno viene ucciso o muore.
  • Alfonso Cuarón decise che i ragazzi, fuori dall’orario di lezione, avrebbero indossato abiti comuni per mostrare maggiormente la propria personalità e, per la stessa ragione, li invitò a personalizzare il modo in cui indossavano l’uniforme.
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è l’ultimo film della saga ad essere uscito in VHS.
  • Grazie alla presenza del regista messicano, Emma Watson e Daniel Radcliffe decisero di studiare lo spagnolo.

harry emma

  • Per il ruolo di Albus Silente, dopo la morte di Richard Harris, furono contattati Christopher Lee Ian McKellen. Nello specifico, McKellen rifiutò perché ‘già impegnato a fare i conti con una leggenda (Gandalf)’.
  • Nel contratto di Alfonso Cuaròn era presente una clausola che gli vietava di dire parolacce in presenza dei ragazzi.
  • Ci vollero sei mesi per creare i dissennatori e fu utilizzata la CGI anche se a Cuaròn la cosa non andò giù. Il regista, infatti aveva ingaggiato un burattinaio: Basil Twist, che gli mostrò dei burattini immersi nell’acqua e poi fatti muovere in slow motion. Purtroppo l’effetto seppur magnifico, richiedeva un costo troppo alto.
  • Originariamente, l’attore David Thewlis fu scelto come interprete del professor Raptor.
  • Gary Oldman accettò di interpretare Sirius Black per ragioni economiche, non lavorava da oltre un anno.

sirius

  • Il regista chiese ai tre protagonisti di scrivere un tema sui rispettivi personaggi. Emma consegnò un saggio di ben sedici pagine, Daniel scrisse un riassunto di appena una pagina e Rupert non consegnò assolutamente nulla dicendo che è quello che avrebbe fatto Ron.
  • Il set dell’aula in cui Lupin insegna ad Harry ad usare l’incanto Patronus è lo stesso dell’ufficio di Silente.
  • Alfonso Cuaròn chiese di modificare la pioggia che accompagnava l’arrivo dei dissennatori con del ghiaccio, ma anziché “ice“, gli artisti dei bozzetti compresero “eyes” e gli consegnarono schizzi con una pioggia di occhi.
  • Il costume di Dudley Dursley fu imbottito, perchè l’attore che lo interpretava, Harry Melling, aveva perso troppo peso dall’ultimo film.
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è l’ultimo film della saga ad avere la colonna sonora di John Williams.
  • Nella foto della famiglia Weasley in Egitto è possibile vedere Charlie Bill Weasley, mai mostrati prima. Il personaggio di Bill Weasley, infatti appare nei Doni della Morte: Parte 1 interpretato da Domhnall Gleeson.

weasley

  • A Cuaròn fu proposta anche la regia di Harry Potter e il Calice di Fuoco, ma rifiutò perché ancora impegnato nella post-produzione del terzo capitolo della saga.
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è l’unico dei film della saga a non aver superato gli 800 milioni di dollari al botteghino.
  • I monoliti sulla collina davanti alla capanna di Hagrid sono ispirati a Stonehenge. Furono creati negli studi di Leavesden e trasportati in elicottero sul set.
  • J. K. Rowling ha rivelato che a causa della sua natura, Remus non era riuscito a trovare un lavoro prima di divenire professore e che i Potter gli avevano fornito sostegno economico.
  • Il film è dominato dai lunghi piani sequenza, la tecnica preferita da Cuaròn.
  • Quando la Signora Grassa fugge dal dipinto perché ha avvistato Sirius Black ad Hogwarts, i cancelli della scuola vengono chiusi e in un frangente si nota la luna piena e si ode un ululato: proviene da Lupin.
  • Lucius Malfoy avrebbe dovuto essere presente all’esecuzione di Fierobecco, ma Jason Isaacs che lo interpreta, non era disponibile per le riprese.
  • Michael Gambon, Alfonso Cuarón e Alan  Rickman facevano spesso degli scherzi a Daniel Radcliffe. Una volta, sapendo che avrebbe recitato al fianco di una ragazza che gli piaceva, gli hanno posizionato un palloncino petofono nel suo sacco a pelo.
  • Per trasformare Lupin in lupo mannaro, erano necessarie sei ore di trucco.
  • Il bus usato per il Nottetempo andava ad una velocità doppia rispetto ad un normale bus.

nottetempo

  • Alla prima del film, la sala è esplosa in un’ovazione quando Hermione colpisce Draco.
  • Durante la promozione del film, Daniel Radcliffe ha raccontato di aver visto una ragazza fuori dagli Studios di New York con indosso un’asciugamano di Harry Potter ed un cartellone recante il messaggio: “Nulla si può mettere tra me e Harry Potter“.
  • Crosta, il topo di Ron, ha fatto pipì nel bel mezzo delle riprese di una scena in cui compariva.
  • In post produzione, è stato tagliato un tenero ed imbarazzato abbraccio tra Hermione e Ron.
  • Ad Emma Watson è stato permesso di tenere la sua bacchetta, il mantello e la giratempo.
  • Per aiutare Daniel a far apparire Harry sconvolto, il regista gli fece immaginare di avere davanti a sé Cameron Diaz in tanga.
  • Emma Watson ha dichiarato di aver investito in banca il suo cachet per il film.
  • Daniel Radcliffe, invece, ha speso tutto in CD.

harry ron hermione

Potrebbe interessarti...

Harry Potter

Tutto quello che ci piacerebbe vedere nell’ipotetica serie tv di Harry Potter

Rupert Grint non riesce a rivedere i film della saga di Harry Potter

Sto pensando di finirla qui

Sto pensando di finirla qui: il ritorno di Charlie Kaufman

Avatar 2

Avatar: David Thewlis si unisce al cast del nuovo capitolo

Alita - Angelo della battaglia

Alita – Angelo della battaglia: i fan, a gran voce, chiedono il sequel

Ci sono altri film di cui vorresti conoscere le curiosità? Lascia un commento e ti accontenteremo!
Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Valentina
Founder
10 mesi fa

Tra tutti i film di Harry Potter, questo rimane il mio preferito! Mi ha fatto molto piacere leggere tutte queste curiosità!

Luana
Luana
in risposta a  Valentina
10 mesi fa

Sono contenta ti sia piaciuto! Anche io penso che sia bellissimo questo film! La mano di Cuaròn si riconosce!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+2