0

Quentin Tarantino afferma che il suo ultimo film sarà horror

Quentin tarantino
0

0

Quentin Tarantino afferma che il suo ultimo film sarà dell’orrore… se arriva la storia giusta

Vi abbiamo già detto che Quentin Tarantino ha fatto una scelta ben definita su quello che sarà il futuro della sua carriera; A luglio, prima dell’uscita di C’era una volta a Hollywood, il regista ha ricordato ai fan che ha ancora intenzione di ritirarsi dopo aver diretto il suo prossimo film (il decimo), portando così alla creazione di molte speculazioni a riguardo. Tarantino ha messo in tavola due progetti: un film Star Trek e un terzo film di Kill Bill, e adesso è emersa una terza possibilità. Durante un’intervista all’interno del suo tour stampa internazionale per C’era una volta a Hollywood, Tarantino ha lasciato trapelare che il genere horror potrebbe essere perfetto per il suo ultimo progetto.

“Se avrò una fantastica storia del film horror, lo farò come mio decimo film. Adoro i film horror. Mi piacerebbe fare un film horror.”

Anche se Tarantino non ha ancora girato un film totalmente horror, nella stessa intervista, ha dichiarato che una sequenza di C’era una volta a Hollywood è stata girata con un filtro decisamente del genere e in un modo inusuale per la sua precedente filmografia. La scena in questione è quella in cui lo stuntman Cliff Booth (Brad Pitt) arriva allo Spahn Ranch ed è accolto dai membri del culto della famiglia Manson.

Quentin tarantino

“In realtà penso che la sequenza di Spahn Ranch sia la più vicina a una sequenza horror. Penso che sia vagamente terrificante. E non mi ero reso conto di quanto bene l’abbiamo fatto, francamente, fino a quando il mio editore non me lo ha detto: La sequenza di Spahn Ranch è un film horror”

Se l’ultimo film di Quentin sarà effettivamente un film dell’orrore dipende dal fatto che possa creare o meno una storia abbastanza buona. Per le altre due ipotesi abbiamo già una possibile sceneggiatura del potenziale film di Tarantino Star Trek, che verrebbe scritta dallo sceneggiatore di The RevenantMark L. Smith. Il programma di Tarantino è quello di rivedere la sceneggiatura una volta terminato il tour della stampa di C’era una volta a Hollywood, così da decidere se un’avventura spaziale può essere o meno il degno finale della sua carriera da regista.

Uma Thurman quentin tarantino

Anche la trilogia di Kill Bill non è stata ancora scartata, Tarantino lo scorso mese ha detto di tenere aperte le conversazioni a riguardo con Uma Thurman.

“Io e Uma ne abbiamo parlato di recente, francamente, per dirti la verità ci ho pensato ancora un po ‘. Ne abbiamo parlato letteralmente la scorsa settimana. Se qualcuno dei miei film dovesse essere un sequel di altri miei film già fatti questo sarebbe proprio un terzo di Kill Bill.” 

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp