0

0

Paper Girls. Il graphic novel sarà una serie. Parola di Amazon

Salvare il mondo è uno dei cardini principali su cui ruotano molti fumetti. Questa volta saranno quattro ragazze a compiere questo dovere, ovvero le Piper Girls

Paper-Girls
0

0

iCrewPlay Consiglia

Naviga tra i contenuti

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

La ricerca ai fumetti da trasformare in serie TV coinvolgenti coinvolge sempre più protagoniste femminili. E’ il turno di Paper Girls <nnunciata dagli Amazon Studios, prodotta da Legendary Television in associazione con Plan B. Paper  GirlsLa serie è basata sul graphic novel best-seller della coppia autoriale composta da Brian K. Vaughan, premiato e visionario autore TV e di fumetti, e dall’artista Cliff Chiang. A dare man forte c’è il co-sceneggiatore Stephany Folsom (si, devi sapere che da un po’ di tempo molte artiste vogliono essere chiamate attore  e non attrice, una su tutte Angelina Jolie) che sarà anche executive producer insieme a Christopher Cantwell e Christopher C. Rogers.

Si ok, ma di cosa Paper Girls

Se mi fai questa domanda è perché non conosci il fumetto. Allora facciamo una cosa, ti presento le protagoniste e poi in breve vediamo di cosa parla la serie.

Erin Tieng: Come sempre sono i nuovi arrivati che portano scompiglio. Scherzo, ovviamente. Erin è da poco nella città di Stony Stream ed è lei a prendersi cura della sorellina Missy. La classica ragazza che rispetta le regole ed ha senso materno oltre a frequentare la scuola cattolica di ST. Pete. Tra le sue migliori amiche c’è Tiffany con cui ha trovato subito un certo affiatamento.

MacKenzie Mac Coyle: lei è la prima ragazza che ha iniziato a consegnare giornali. Sostanzialmente è l’opposto di Erin, lei ha un carattere molto duro, da maschiaccio, fuma e le parolacce sono un intercalare alla fine di ogni frase. Mac è di origine cattolica-irlandese ed i suoi genitori operai ed ha un forte senso di stima per il fratello maggiore.

Karina KJ J.: Tra le quattro Paper Girls è quella intelligente. A differenza di Erin e Tiffany, KJ  va a una scuola privata, la Buttonwood Academy, gioca a hockey sul prato ed è ebrea. Uno dei motivi della sua intelligenza è che il suo bastone da hockey non lo utilizza solo sul campo, ma anche per difendersi. Inoltre, lei è pazza di sua nonna, una delle tante ma sempre poche sopravvissute all’olocausto. Un ricordo che afSi porta sempre dietro il suo bastone da hockey che ogni tanto usa anche come arma.

Tiffany Quilkin: la ragazza è stata adottata ed afroamericana; forse è anche per questo che il suo passatempo, o meglio, il suo chiodo fisso è il videogame ed adora giocarci ascoltando buona musica con il suo walkie-talkie.

Bene. Ora vediamo cosa racconta il fumetto

Paper Girls
Il graphic novel che ha conquistato Amazon. Acquistalo anche tu

Paper Girls ha per protagoniste queste quattro ragazze che ti ho appena presentato. Mentre distribuiscono i giornali la mattina dopo la notte di Halloween del 1988, si ritrovano involontariamente coinvolte in un conflitto tra fazioni rivali di viaggiatori nel tempo, che le porterà ad affrontare un’avventura nel tempo per salvare il mondo. Nel viaggio tra presente, passato e futuro, incontreranno anche versioni future di se stesse trovandosi a scegliere tra accettare o rifiutare il loro destino. Infatti, le perplessità ed il futuro paventandosi davanti a loro farà anche crollare molte certezze che loro stesse avevano. Sicuramente sarà curioso capire come adattare il fumetto alla serie. Anche se a dire il vero, la serie è molto fresca anche dal punto di visto d creazione, devi tener presente che la sua prima edizione è di appena cinque anni fa.

Le dichiarazioni su Paper Girls

Esordisce così la Folsom insieme ai colleghi Cantwell e Rogers, in attesa della produzione della serie Il Sigonre degli Anelli:

“Da grandi fan del mondo creato da Brian e Cliff con Paper Girls, non potremmo essere più entusiasti dell’opportunità di dare vita a questa incredibile avventura. Questa è una storia di grande cuore e dalle mille sfaccettature e dimensioni. La nostra speranza non è solo di rendere giustizia al materiale originale, ma di creare con Paper Girls qualcosa di completamente diverso da tutto ciò che offre la TV oggi.”

C’è molta euforia anche da parte di Albert Cheng, COO e Co-Head of Television, Amazon Studios essendo molto entusiasta del team che adatterà ill graphic novel per il piccolo schermo:

“Siamo entusiasti di presentare Paper Girls come serie originale al nostro pubblico globale di Amazon Prime Video. La storia amata, acclamata e pluripremiata agli Eisener Award, creata da Brian porta in scena una narrazione avvincente con personaggi coinvolgenti. Con la grande collaborazione con Legendary e Plan B e il perfetto team creativo formato da Stephany, Christopher e Christopher, potremo dar vita al graphic novel di Brian e Cliff”.

Per ora sappiamo che sarà una serie TV molto impegnativa per gli autori. Non oso immaginare quali attrici potranno impersonare le quattro Paper Girls. Tu hai qualche idea? Seguici e resta aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter oltre che a commentare. La tua opinione è importante per noi.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x