Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
new mutants

New Mutants: il destino travagliato dei giovani X-Men…

Il film diretto da Josh Boone sta subendo un processo di produzione complesso e travagliato e ad oggi sembra che alcune scene non siano ancora pronte

Il trailer di New Mutants è stato reso pubblico dalla Fox ormai quasi un anno e mezzo fa, ad Ottobre nel 2017. Il progetto si presentava come il primo film thriller-horror dedicato ai giovani mutanti, ma non i protagonisti della serie “madre” che racconta le vicende dei giovani Xavier, Magneto e compagnia bella e che sarà al cinema, in Italia, in anteprima mondiale, con Dark Phoenix a partire dal 6 Giugno. Parliamo dei giovani emarginati, il rovescio della medaglia di un mondo costellato da supereroi.

Il regista di ‘New Mutants’ Josh Boone

E dal trailer si evince il taglio dark e horror che Josh Boone, regista e co-sceneggiatore del film, aveva deciso di improntare al film. Poco dopo però, Disney ha scioccato il mondo decidendo di acquisire Fox, bloccando temporaneamente alcuni progetti, tra i quali proprio quello di New Mutants che a questo punto non rispettava più gli standard Disney riguardanti la censura. Al regista è stato imposto un limite riguardante le atmosfere e le scene eccessivamente cruente. Si è reso necessario girare alcune nuove scene “sostitutive” e un rimontaggio accurato che rendesse il film accessibile anche al pubblico più giovane.

Quando il film però è stato fatto vedere in preview ai dirigenti, ci si è accorti che qualcosa non funzionava. Si è deciso quindi di restituire piena libertà al regista, chiedendo però di aggiungere delle scene per rendere il tutto più spaventoso di quanto pensato in precedenza. Da un estremo all’altro quindi…

I lavori quindi sono ricominciati, ma sembrano proseguire a rilento tanto che lo stesso cast non ha idea di quando il film sarà lanciato nelle sale. Si prospettava la programmazione a partire da Agosto 2019, ma allo stato attuale è un’ipotesi alquanto irrealistica. Si vociferava addirittura che il film potesse essere pubblicato solamente sulle piattaforme streaming, in particolar modo sembravano interessate al progetto la piattaforma americana Hulu e la futura Disney+, ma le informazioni sono scarse e piuttosto vaghe.

La stessa Maisie Williams, una delle protagoniste principali del film, ha inoltre dichiarato pochi giorni fa che le fatidiche riprese aggiuntive non sono ancora state girate. La parola al momento spetterebbe proprio a Disney che avrebbe il potere di modificare ulteriormente il progetto o cancellarlo con un colpo di spugna anche se a nostro avviso sarebbe davvero un peccato a questo punto chiudere tutto.

Il cast del film comprenderebbe, fra gli altri, Anya Taylor-Joy (SplitGlass), la già citata Maisie Williams conosciuta per il ruolo di Arya Stark ne Il Trono di Spade, set che, tra l’altro ha condiviso con Sophie Turner, protagonista proprio di Dark Phoenix, e Charlie Heaton, uno dei protagonisti di Stranger Things, in cui interpreta Jonathan Byers. Sembrerebbe inoltre accreditato anche Antonio Banderas, anche se il ruolo non è ancora stato definito. Che faccia parte delle famose scene aggiuntive?

Per il momento possiamo solo attendere notizie e goderci il primo (e per ora unico) trailer uscito nel 2017 anche se non ci saremmo aspettati che quel “Prossimamente” alla fine del trailer implicasse un’attesa così lunga.

Potrebbe interessarti...

Speciale

Cenerentola: in arrivo il live-action sulle sorellastre

Una donna promettente

Una donna promettente: la recensione del candidato all’Oscar 2021

Tua per sempre

Indossa gli abiti di Lara Jean di Tua per sempre

Speciale

Ritratto di un’attrice: Lily James

Speciale

Ritratto di un attore: tanti auguri Tom Hughes!

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0