Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
meteoheroes su cartoonito

MeteoHeroes, la serie animata italiana in prima Tv su Cartoonito

Dal 6 luglio debutta sul canale 46 del DTT la serie che racconta il mondo dell'ecologia e della natura

3 1 vota
Voto iCrewers

Presentati in anteprima durante la campagna Salva il pianeta. Diventa un eroe, sta per arrivare in prima Tv assoluta su Cartoonito, canale 46 del DTT, la serie animata italiana MeteoHeroes, un team di supereroi che insegnerà ai piccoli spettatori come prendersi cura del pianeta; l’appuntamento è dal sabato al giovedì alle ore 20:20. Insieme ai giovani supereroi Pluvia, Nubes, Fulmen, Nix, Ventum e Thermo scopriremo le conseguenze del cambiamento climatico e i suoi pericoli e, insieme al nuovo team, affronteremo mille avventure in cui ci verranno raccontate in maniera semplice, istruttiva e divertente le tematiche del rispetto della natura e l’importanza dell’ecologia.

MeteoHeroes, la serie tv che insegna ai più piccoli a rispettare ...

Le avventure dei MeteoHeroes hanno inizio nel giorno del loro decimo compleanno, quando scoprono di avere dei poteri speciali che consentono di scatenare gli agenti atmosferici. Ciascuno proviene da un diverso angolo del pianeta ed è dotato di uno specifico superpotere: Pluvia è di Seattle (USA) ed è in grado di far cadere la pioggia, Nubess arriva da Buenos Aires (Argentina) e riesce a controllare le nuvole, Ventum è di Città del Capo (Sud Africa) e può scatenare i venti, Nix è originaria di Harbin (Cina) e può far cadere la neve, Thermo arriva da Roma e ha il controllo della temperatura, mentre Fulmen viene da Sydney (Australia) ed è in grado di far cadere potentissimi fulmini dal cielo.

Questi sei piccoli supereroi dovranno combattere il più terribile dei nemici: si tratta dei Maculans, capitanati dal Dr. Makina, che rappresentano l’inquinamento provocato dalle cattive abitudini e dai comportamenti nocivi degli esseri umani. Il quartier generale dei MeteoHeroes è il CEM (Centro Esperti Meteo), un’avveniristica centrale internazionale deove l’intelligenza artificiale Tempus, guidata da scienziati e meteorologi, li addestrerà a controllare i loro poteri. Il CEM è situato presso la montagna del Gran Sasso in Abruzzo ed è diretto dalla scienziata Margherita Rita, nome che intende rendere omaggio a due grandissime donne di scienza del calibro di Margherita Hack e Rita Levi Montalcini.

Arrivano i MeteoHeroes – milanolicensingday

Grazie al Jet Stream, i giovani eroi saranna teletrasportati in giro per il mondo per portare avanti con coraggio un’importantissima missione: salvare la Terra dal cambiamento climatico, promuovendo il rispetto della natura e dell’ambiente.

Ideata da Luigi Latini e nata dalla collaborazione tra Meteo Expert- IconaMeteo e Mondo TV, MeteoHeroes ha ricevuto nel 2017 il patrocinio dal Ministero dell’Ambiente e dal Ministero dell’Istruzione e, nel 2019, anche dall’Aeronautica Militare e da Legambiente. Ambasciatore d’eccezione di MeteoHeroes è il volto della meteorologia italiana Andrea Giuliacci, mentre la sigla della serie è cantata da Francesco Facchinetti con il gruppo Raggi Fotonici.

I MeteoHeroes ti aspettano dal 6 luglio su Cartoonito dal sabato al giovedì alle ore 20:20.

 

 

 

Potrebbe interessarti...

Speciale

Gli Steelbook Warner Bros in 4K a un prezzo speciale

The Walking Dead

Norman Reedus e l’amore speciale nato sul set

South Park

South Park: il nuovo speciale di un’ora South ParQ: Vaccination Special

Euphoria

Euphoria: il secondo episodio speciale

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Pronto a salvare il pianeta con i MeteoHeroes?
Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Rim
Rim
25 giorni fa
Voto iCrewers :
     

La serie è molto bella,rispettosa e mi fa ridere,ma credo che c’è un grosso errore: È a che fare con Fulmen e il resto della squadra. Prima ho fregato i suoi punti deboli,ma non avrei mai dovuto farlo. Da quando ho scoperto l’UNICEF,ho capito che la fame(ovvero il punto debole di Fulmen più dolorante)è una cosa brutta e ho pensato che lui sta sofrendo,ma non c’è lo mostra,perché il suo sorriso è solo apparenza e nessuno lo sostiene. LA SERIE È UN DISASTRO,I BAMBINI NON DEVONO IMPARARE A PRENDERE IN GIRO QUALCUNO CHE È DIFFICOLTÀ. Da allora,quando ascolto cose che… Leggi il resto »

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+5