Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
da vedere al cinema

La prossima settimana al cinema

Cosa ci attende nelle sale? Scoprilo con noi!

Sperando di non dover ricadere in un altro lockdown, la stagione cinematografica sembra aver ripreso il suo buon ritmo. Se l’altra settimana ben dieci novità ci hanno atteso al cinema, questa volta sono sette i film che troveremo nelle sale, andiamo a scoprire quali sono!

Tenet

Tenet

Warner Bros. Pictures
Genere: Azione, Fantascienza, Thriller
Anno: 2020
Uscita: 26/08/2020
Regia: Christopher Nolan
Cast: John David Washington, Elizabeth Debicki, Robert Pattinson, Aaron Taylor-Johnson, Dimple Kapadia, Clémence Poésy, Michael Caine, Kenneth Branagh, Himesh Patel
Trama:
Tenet, il film diretto da Christopher Nolan, è ambientato nel mondo dello spionaggio internazionale, dove le nazioni si uniscono, al di là dei loro interessi, per risolvere un enigmatico intrigo. Al protagonista, un agente ben addestrato e molto sensibile, viene assegnato un importante compito: fermare quella che potrebbe rivelarsi come un’apocalisse planetaria, una minaccia peggiore dell’Armageddon. Ma in questa ardua missione non sarà solo, in suo aiuto accorrerà un partnere sua vecchia conoscenza. L’unico modo per salvare il mondo sembra essere racchiuso in una misteriosa parola, Tenet. Per fronteggiare la minaccia globale, infatti, i due agenti speciali dovranno svolgere le loro azioni in qualcosa al di là del tempo reale e dovranno essere in grado di attuare una manipolazione temporale, nota come inversione. Non si tratta di un viaggio nel tempo, ma di un’alterazione del flusso, che apporta una deviazione del corso naturale cose. L’inversione è l’idea della materia con una sua entropia invertita, quindi attraversa il tempo in senso inverso, relativamente a noi. È un’arma a doppio taglio, perché se impiegata su larga scala potrebbe diventare una forma di terrorismo e allo stesso tempo è il mezzo più efficace che il Protagonista e il suo partner hanno per salvare l’umanità ed evitare una terza guerra mondiale.
Cosa resta della rivoluzione

Cosa resta della rivoluzione

( Tout ce qu’il me reste de la révolution )
Wanted
Genere: Commedia
Anno: 2018
Uscita: 27/08/2020
Regia: Judith Davis
Cast: Judith Davis, Malik Zidi, Claire Dumas, Simon Bakhouche, Mélanie Bestel, Nadir Legrand, Mireille Perrier, Yasin Houicha, Jean-Claude Leguay, Emilie Caen
Trama:
Cosa resta della rivoluzione, film diretto da Judith Davis, è la storia di Angèle, che a 8 anni assiste all’apertura del primo McDonald’s a Berlino Est. Da quel momento in poi, grazie anche all’influenza dei genitori attivisti, la giovane inizia a lottare contro il sistema a favore di una generazione nata troppo tardi. Nel tempo, però, sua madre abbandona le manifestazioni per ritirarsi in campagna, sua sorella si è rinchiusa nell’aspro mondo degli affari; l’unico rimasto ligio agli ideali professati è suo padre, un esempio per la ragazza. Sempre pronta a lottare, Angèle è una giovane arrabbiata, determinata a fare del suo meglio per cercare di portare un cambiamento in questo mondo, non teme nulla, a parte il romanticismo e le relazioni amorose…
Crescendo - #makemusicnotwar

Crescendo – #makemusicnotwar

( Crescendo )
Satine Film
Genere: Musicale, Drammatico
Anno: 2019
Uscita: 27/08/2020
Regia: Dror Zahavi
Cast: Peter Simonischek, Daniel Donskoy, Götz Otto, Bibiana Beglau, Mehdi Meskar, Sabrina Amali, Hitham Omari, Eyan Pinkovitch, Maya Gorkin, Uri Elkayam
Trama:
Crescendo – #makemusicnotwar, film diretto da Dror Zahavi, racconta una storia che cerca di abbattere i pregiudizi, usando la musica come metodo per unire i popoli e, in questo caso, due che da anni si fanno guerra a vicenda. Eduard Sporck è un celebre direttore d’orchestra, a cui viene assegnato un importante e delicato compito: formare un’orchestra giovanile israelo-palestinese. Il gruppo di ragazzi dovrà esibirsi in occasione dei negoziati di pace tra i due Paesi, ma il problema della coordinazione musicale e della difficoltà delle partiture non sarà l’unico che Sporck e i giovani dovranno affrontare. Essendo figli di Paesi che per decenni hanno combattuto l’uno contro l’altro, alimentando i loro popoli con l’odio, i ragazzi inizialmente non riescono a superare quegli antichi pregiudizi che li vogliono acerrimi nemici. Sporck si ritroverà coinvolto in una serie di difficoltà e ostilità, che vanno ben oltre l’organizzazione del concerto. Il direttore d’orchestra si renderà conto che c’è un terreno comune che potrebbe legarli, infatti sarà la musica stessa a creare un momento di confronto tra i giovani musicisti e ad avvicinarli, mostrando loro che, nonostante le loro culture siano lontane, la loro passione per quest’arte è identica.
Dogtooth

Dogtooth

( Kynodontas )
Lucky Red
Genere: Drammatico
Anno: 2009
Uscita: 27/08/2020
Regia: Yorgos Lanthimos
Cast: Christos Stergioglou, Michele Valley, Aggeliki Papoulia, Christos Passalis, Mary Tsoni, Anna Kalaintzidou
Trama:
Dogtooth, film diretto da Yorgos Lanthimos, racconta la storia di tre adolescenti, tre figli che vivono in una casa, isolata nella campagna, con i loro genitori. L’abitazione in cui sono cresciuti è circondata da un alto muro, che li separa dal resto del mondo, che i tre non hanno mai vissuto. I loro genitori sono iperprotettivi e apprensivi a tal punto da non farli uscire fuori di casa ed educarli loro stessi. È così che i tre hanno trascorso per anni le loro giornate ascoltando nastri homemade per imparare nuovi vocaboli, ritrovandosi ad affibbiare significati errati a parole nuove, tanto che per loro “mare” è una poltrona e “zombie” dei fiori gialli. Il padre, un patriarca più simile a un despota, e la madre, sottomessa al marito, hanno inventato l’esistenza di un quarto figlio, messo al bando per aver disobbedito alle regole, e hanno convinto i tre fratelli che potranno abbandonare la casa solo quando il loro canino sarà caduto. L’unica persona che ha accesso dal mondo esterno è Christina, agente di sicurezza nell’azienda paterna, assunta per soddisfare sessualmente il figlio maschio. Sarà quest’elemento esterno, che inizialmente tutti sembrano adorare, a rompere il fragile equilibrio instaurato da anni da due genitori e le conseguenze saranno disastrose.
Non conosci Papicha

Non conosci Papicha

( Papicha )
Teodora Film
Genere: Drammatico
Anno: 2019
Uscita: 27/08/2020
Regia: Mounia Meddour
Cast: Lyna Khoudri, Shirine Boutella, Amira Hilda Douaouda, Yasin Houicha, Zahra Manel Doumandji, Marwan Zeghbib, Aida Ghechoud, Nadia Kaci
Trama:
Non conosci Papicha, film diretto da Mounia Meddour, è ambientato ad Algeri nel 1997, periodo in cui il Paese è in mano ai terroristi, intenzionati a stabilire un governo islamico e arcaico. In un regime simile quelle a essere maggiormente colpite sono le donne, costrette a non vivere la loro indipendenza, nonostante vogliano assumere giustamente il controllo di sé stesse, essere libere di scegliere il loro abbigliamento e i propri spazi. Tra queste c’è Nedjma, studentessa universitaria che sogna di sfondare nel mondo della moda come stilista. Il fondamentalismo religioso con i suoi dettami primitivi vieta l’emancipazione e di conseguenza smorza anche il grande desiderio della giovane, gettando il paese in uno stato di caos. Ma Nedjma non si lascia scoraggiare dalla situazione politica algerina e insieme ad altre studentesse decide di organizzare una sfilata, sfidando il sistema e proponendosi come simbolo di una lotta per la libertà femminile in un regime che vuole le donne sottomesse.
Quattro vite

Quattro vite

( Orpheline )
Movies Inspired
Genere: Drammatico
Anno: 2016
Uscita: 27/08/2020
Regia: Arnaud des Pallières
Cast: Adèle Haenel, Adèle Exarchopoulos, Solène Rigot, Vega Cuzytek, Jalil Lespert, Gemma Arterton, Nicolas Duvauchelle, Sergi López, Karim Leklou, Robert Hunger-Bühler, Edea Darcque, Laurent Delbecque, Emilie Gavois-Kahn
Trama:
Quattro vite, film diretto da Arnaud des Pallières, racconta la storia di una giovane donna in quattro momenti diversi della vita: infanzia, pubertà, adolescenza ed età adulta. Kiki è una bambina che vive in tranquillità in campagna, fino a quando un innocente gioco a nascondino non si trasforma in un evento tragico per lei. Karine, invece, ha 13 anni e, nonostante la sua giovanissima età, intrattiene diverse relazioni superficiali, saltando da un uomo all’altro, durante la sua fuga lontano dalla famiglia. Poi c’è la ventenne Sandra, che a Parigi viene introdotta nel mondo delle corse di cavalli, grazie a un giocatore d’azzardo. Infine, troviamo Renée, un’insegnante premurosa verso i suoi studenti, soprattutto con chi è più svantaggiato, e che insieme al fidanzato sta provando avere un bambino. Quest’ultima è una donna finalmente realizzata e che ha raggiunto una certa serenità, liberandosi dalle ombre del passato. Eppure, questa porta non è stata mai chiusa e Renée se ne renderà conto quando una persona, legata al suo passato, tornerà nel suo presente per un affare mai chiuso…
Rosa pietra stella

Rosa pietra stella

PFA Films
Genere: Drammatico
Anno: 2020
Uscita: 27/08/2020
Regia: Marcello Sannino
Cast: Ivana Lotito, Ludovica Nasti, Fabrizio Rongione, Imma Piro, Niamh Mc Cann, Valentina Curatoli, Francesca Romana Bergamo, Gigi Savoia
Trama:
Rosa pietra stella, film diretto da Marcello Sannino, racconta la storia di Carmela, giovane trentenne bellissima e dal carattere molto ribelle. Ha una figlia di undici anni di nome Maria, con la quale non ha legami, infatti è stata sempre una madre poco presente durante la crescita della piccola.
Carmela sbarca il lunario svolgendo diversi lavoretti precari, cercando di cavarsela, fino a quando non le capita un’opportunità di profitto. Grazie a un avvocato, la ragazza inizia a fare affari con i diversi immigrati che popolano le stradine intorno al centro storico di Napoli. In questo ambiente tutto è mosso dal denaro, per ottenere un permesso e per lavorare bisogna pagare. Grazie ai guadagni ottenuti da queste attività, Carmela si riavvicina sua figlia per provare a essere una buona madre e rimediare agli errori passati. La sua vita sembra pronta una svolta positiva anche dopo l’incontro con Tarek, un uomo di origine algerina, con cui la donna cerca per la prima volta di dare un senso alla sua vita fino ad allora troppo in biblico.
(Fonte: Comig Soon.it, settimana del 27 agosto)

Potrebbe interessarti...

South Park

South Park: il nuovo speciale di un’ora South ParQ: Vaccination Special

Euphoria

Euphoria: il secondo episodio speciale

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Joker

Joker: l’edizione speciale in esclusiva per l’Italia

Doctor Who

Doctor Who: Revolution of the Daleks, lo speciale di Natale

Quale film non ti farai mancare?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0