13 Reasons Why, conosciuto in Italia semplicemente come 13, si guadagna il rinnovo a suon di ascolti… e polemiche

Netflix ha annunciato il rinnovo nella giornata di oggi, confermando quello che molti già si aspettavano: 13 continuerà con altri 13 episodi per la terza stagione. Il debutto è previsto nel 2019 e Brian Yorkey tornerà come showrunner. Ritroveremo anche Joy Gorman, Mandy Teefey, Kristel Laiblin, Tom McCarthy, Steve Golin e Selena Gomez come produttori esecutivi. Il rinnovo del controverso film drammatico per adolescenti arriva poche settimane dopo il debutto della seconda stagione, avvenuto il 18 maggio scorso.

La prima stagione ha ricevuto elogi e critiche per la rappresentazione del suicidio di adolescenti, trama coraggiosa per una serie televisiva. Grosse polemiche sono nate invece per una particolare scena della seconda stagione, in cui il personaggio di Devin Druid, Tyler, viene violentato in un bagno con un manico di scopa. Gli spettatori si sono divisi per quella scena: c’è chi dice che mostrare una violenza sessuale così dettagliatamente è troppo inquietante, mentre altri dicono che è necessario mostrare il dolore reale degli adolescenti. Da parte sua, Yorkey ha difeso la scena.

La serie è prodotta da Paramount Television e Anonymous Content per Netflix.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami