Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Il Signore degli Anelli

Le 10 cose che non sapevi de Il signore degli Anelli

Sei sicuro di sapere tutto sul mondo de Il Signore degli Anelli? Scopri se ti sei perso qualcosa

Hai la passione per il cinema? Vorresti parlarne all’infinito ma i tuoi amici non ne possono più? Desideri vedere film in anteprima o incontrare attori e registi? Allora hai bisogno di noi!

Il Signore degli Anelli ormai rappresenta un’istituzione nel mondo delle saghe cinematografiche, il mondo racchiuso nella trilogia dell’Anello ci ha fatto e fa ancora sognare ad occhi aperti in quello che è un universo unico creato da Tolkien con i suoi romanzi che sono stati poi resi visivamente dalla pluripremiata saga cinematografica.

Ma sei certo di sapere tutto di questa storia? Ci sono molte curiosità che forse sono sfuggite ai fan, scopri se le conoscevi già!

  1. Per il ruolo del grande Gandalf la scelta ricadde su Sean Connery: i produttori lo volevano al punto da offrirgli il 15% degli incassi totali del film, ciò significa quasi mezzo miliardo di dollari. Tuttavia Connery rifiutò perché non riuscì a comprendere la sceneggiatura e non aveva mai letto i libri.

2. Per il ruolo di Aragorn, invece, furono ingaggiati Nicolas Cage e Daniel Day-Lewis. Il primo rifiutò per questioni familiari, mentre il secondo diede il suo “no” più volte. Direi che è stato un bene data la portata magnifica che Viggo Mortensen ha dato al personaggio!

3. Riprendendo proprio Viggo Mortensen, sapevi che ha avuto diversi infortuni durante le riprese? Infatti una volta si scheggiò un dente e continuò a girare stesso in quel giorno, dopo il controllo dal dentista. Un’altra volta invece diede un calcio all’elmo di un orco e si ruppe un dito. La scena, che è quella in cui raggiunge la fortesta degli Ent, è stata conservata e puoi vederla nel video seguente:

4. La magnifica e registicamente magistrale battaglia nel fossi di Helm che vediamo in Le due Torri, è stata frutto di un lavoro estenuante da parte di tutta la troupe. Infatti la costruzione del campo di battaglia ha richiesto sette mesi di lavorazione in un fosso sperduto e ha coinvolto numerosissime comparse e stuntman. Inoltre le scene sono state girate durante la notte per quattro mesi, il cast e tutti gli addetti ai lavori si sono esposti a cambiamenti climatici continui e hanno resistito tutto il tempo.

Il fosso di Helm, luogo in cui si svolge la battaglia nella trilogia de Il Signore degli anelli.

5. In California esiste il Campus Irvine che ospita in modo molto accogliente le proprie matricole: infatti queste ultime possono scegliere di alloggiare nel dormitorio chiamato Terra di Mezzo! Le camere sono chiamate come città o regioni chiaramente ispirate a Il Signore degli Anelli.

Il campus Irvine in California che ha un dormitorio ispirato a Il signore degli Anelli.

6. Quando, nel 1969, gli furono chiesti i diritti de Il signore degli Anelli per la trasposizione cinematografica, Tolkien li cedette per 10.000 sterline, pari a 12.000 euro. Il valore non fu rivalutato, ovviamente. Curioso, vero?

7. Nel terzo capitolo della Trilogia, Il ritorno del Re, c’è una scena in cui una bambina abbraccia Sawise Gamgee, comunemente conosciuto come Sam. Quella bambina è Alexandra, la figlia dell’attore nella vita reale.

8. Quando Gandalf parla di fronte al Balrog in La Compagnia dell’Anello, in realtà stava recitando di fronte ad una pallina da ping pong!

9. Una cosa sicuramente notevole dell’intera trilogia de Il signore degli Anelli è sicuramente l’attenzione dedicata ai costumi. I costumi rappresentano un elemento principale che combacia perfettamente con la scenografia. Infatti sono stati realizzati ben 18.000 costumi nell’arco di tutti e tre i film, circa 35 per ogni attore principale.

10. L’ultima curiosità riguarda la risonanza che ha avuto Il Signore degli Anelli e ti divertirà molto: negli anni Sessanta, i Beatles avevano espresso l’intenzione di realizzare un adattamento del film con con Stanley Kubrick come regista. Paul McCartney avrebbe ricoperto il ruolo di Frodo, Ringo Starr quello di Sam e George Harrison sarebbe stato Gandalf. Tuttavia Tolkien non accettò il progetto.

Ti potrebbe interessare: Il Signore degli Anelli – Differenze tra libri e film.

Potrebbe interessarti...

Il Signore degli Anelli - la serie

Il Signore degli Anelli la serie: ecco la data del debutto!

Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli – Offerta imperdibile su Amazon

Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli, dopo 30 anni riemerge la versione made in Russia

Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli, le differenze tra libro e pellicola

Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli, è da Guinness World Records il più grande diorama del mondo ispirato al film

Conoscevi queste cose su Il Signore degli Anelli? Sai altre curiosità? Scrivile nei commenti!
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0