Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
charlie hunnam

I segreti delle star: Charlie Hunnam e la fobia del sesso

Il bel Charlie Hunnam ha una particolare ed acuta patologia che rende doppiamente difficili le sue interpretazioni: la misofobia

Charlie Hunnam è il protagonista del segreto di questa settimana. Un particolare che, francamente, lo rende ancora più interessante alla luce dei ruoli in cui si cimenta con notevole successo e bravura.

charlie hunnam

L’attore britannico (che molti ricorderanno per il ruolo da protagonista nella serie Sons Of Anarchy, o in film come Triple Frontier, Papillon, Pacific Rim, Ritorno a Cold Mountain) attualmente è candidato ad interpretare Green Arrow nel lungometraggio che porterà al cinema le avventure del moderno Robin Hood protagonista della serie TV Arrow, giunta al termine con la sua ottava stagione.

charlie hunnam

Per sua stessa ammissione, Charlie Hunnam ha una tremenda difficoltà ad interpretare scene di sesso, intimità e contatto con gli altri in generale. Il giovane è davvero germofobico, al punto che nella sua quotidianità è arrivato a ridurre al massimo il contatto fisico con chiunque non sia la sua fidanzata storica: Morgana McNelis. Se da un lato, questa caratteristica, lo rende inevitabilmente un devoto e fedele uomo ideale, dall’altro gli complica la vita non poco perché il carico di lavoro per lui raddoppia ed oltre ad un impegno fisico, è costretto a superare limiti psicologici ed irrazionali, confrontandosi con le sue peggiori paure.

charlie hunnam

Tutto ciò ha, infatti, avuto un importante impatto sulla sua carriera portandolo a rifiutare il ruolo di Christian Grey nella trilogia di 50 Sfumature con una considerevole perdita economica (senza considerare che i film sarebbero stati di gran lunga migliori con lui come protagonista). Sebbene Hunnam abbia dichiarato di aver dovuto rinunciare perché già impegnato, col tempo ha ammesso che per lui sarebbe stato un grande trauma e che ha preferito non riaprire la ferita.

charlie hunnam

Charlie ha dichiarato: ‘Quando avevo otto o nove anni e vivevo ancora in Inghilterra, c’era un parassita che veniva portato dai cani che, se ingerito, faceva diventare ciechi. Infatti avevano organizzato molti incontri a scuola per tenerci informati sui metodi preventivi per evitare il contagio con questo germe, perché avevamo avuto alcuni casi dove dei ragazzini, miei compagni, avevano perso la vista. Ci sono rimasto traumatizzato. Molti pensano che essendo un bell’attore, mi piaccia girare scene intime con belle ragazze ma in verità è una cosa che odio. Sono estremamente spaventato da germi e batteri e a parte la mia ragazza, preferirei non baciare nessun’altra per il resto della mia vita‘.

charlie hunnam

Ironia della sorte per un germofobo, a novembre Charlie Hunnam ha contratto il Covid 19 con sintomi lievi tra cui una febbricola persistente, dolori generalizzati ed una costante stanchezza. Ne ha parlato con Jimmy Kimmel nel corso del Jimmy Kimmel Live Show.

A noi Charlie piace molto e, dopo questa rivelazione, ci piace anche di più ed apprezziamo maggiormente le sue doti recitative.

Potrebbe interessarti...

Euphoria

Euphoria: il secondo episodio speciale

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Joker

Joker: l’edizione speciale in esclusiva per l’Italia

Doctor Who

Doctor Who: Revolution of the Daleks, lo speciale di Natale

South Park

South Park: una puntata speciale di un’ora a tema Covid

Conosci la misofobia? E ti piace il bel Charlie Hunnam?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+2