“State tranquilli, il mantello è ancora nel suo armadio. Warner Bros. Pictures è stata e continuerà ad essere nostra partner, mentre sviluppano l’universo DC.”

Questa è la dichiarazione ufficiale di Dany Garcia, agente di Henry Cavill, rilasciata tramite Twitter all’indomani del terremoto mediatico scatenato da The Hollywood Reporter con la pubblicazione di una sconcertante frase che pareva uscita da una fonte interna alla Warner:

“Superman è come James Bond, dopo un po’ occorre trovare nuovi attori per impersonarlo”

Dopo questa frase i media sono andati alla ricerca delle motivazioni, ma soprattutto si è cercato di scoprire da chi fosse causato questo addio. Secondo alcune voci, DC Universe avrebbe deciso di dare un taglio con i volti ormai legati da lungo tempo ai suoi famosi super eroi (come è successo a Ben Affleck per Batman) e che inoltre l’attore non avesse gradito la decisione degli Studios di non programmare un’ulteriore pellicola su Superman per il momento, ma di voler concentrare i loro sforzi sul nuovo film in progetto su Supergirl il quale, mostrando l’eroina adolescente, impedirebbe di conseguenza a Cavill di partecipare alle riprese. Altre fonti supponevano che l’attore non avesse digerito anche il mancato accordo tra gli Studios e i suoi agenti che ha mandato in fumo il cameo di Superman nella pellicola in uscita “Shazam!”.

Per tranquillizzare i fan o per instillare nuovi dubbi, a poche ore di distanza dalla sua agente anche Henry Cavill pubblica su Instagram un video criptico e divertente nel quale sembrerebbe smentire l’ipotesi di un suo addio a Superman.

View this post on Instagram

Today was exciting #Superman

A post shared by Henry Cavill (@henrycavill) on

Non ci resta che aspettare altre novità in arrivo su Henry Cavill e Superman, anche se con “Wonder Woman 1984”, “Shazam!”, “Aquaman”, “The Joker origins”, “Gotham City Sirens” in uscita e il film su Supergirl in progetto credo che dovrà passare ancora un bel po’ di tempo prima di poter di nuovo goderci la visione del nostro muscoloso supereroe preferito e solo allora potremo essere certi del volto che lo interpreterà. Per consolarci, nell’attesa, avremo l’occasione di rifarci gli occhi con lo scultoreo Henry nel film “Nomis” attualmente in post-produzione e in “The Witcher” per Netflix in uscita nel 2019.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami