A Hidden Life il nuovo film di Terrence Malick al 72° Festival di Cannes

Dal 14 al 25 maggio parte la più importante kermesse francese del cinema; la meravigliosa città di Cannes ospiterà i più grandi attori e registi a livello internazionale per l’assegnazione della Palma d’oro. Anche l’Italia parteciperà al concorso con  Il traditore di Marco Bellocchio, che dovrà vedersela con  film veramente validi di registi pluripremiati come ad esempio Pedro Almodóvar, Ken Loach, i fratelli Dardenne e Terrence Malick.

A Hidden Life (Radegund) del maestro Malick torna a raccontare la seconda guerra mondiale dopo il capolavoro La sottile linea rossa del 1998. Questa volta però lo fa narrandoci la storia vera di Franz Jägerstätter, un contadino austriaco che visse in un piccolo paese, appunto Radenburg, il quale si ribellò con tenacia e coraggio al regime nazista votando contro l’annessione dell’Austria alla Germania di Hitler, rifiutandosi persino di fare il militare e vestire l’uniforme tedesca. Lascio immaginare cosa gli costò il gesto di ribellione. La storia si concentrerà sulla scelta dell’uomo, se portare avanti la sua idea ed essere di esempio per gli altri e contrastare il nazismo o fare un passo indietro e vivere l’amore di sua moglie e della famiglia.

Il cast è notevole, il protagonista è il promettente attore tedesco August Diehel, già visto ne Il falsario, Bastardi senza gloria e nel recente Il giovane Karl Marx, Matthias Schoenaerts, che personalmente ho apprezzato molto in Suite francese. Il film sarà anche l’occasione per dare un ultimo saluto a due grandi attori che ci hanno lasciato recentemente: il protagonista della trilogia Millennium Michael Nykvist ed il grandissimo Bruno Ganz che lascia un vuoto nel cinema e nel teatro.

Il film è stato girato in Italia sulle nostre Dolomiti in provincia di Belluno a Cima Sappada, location scelta dalla produzione per le sue abitazioni rimaste intatte dall’epoca e completamente in legno.

Non ci resta che aspettare l’uscita al cinema di A Hidden Life per vedere se Malick ci regalerà un nuovo capolavoro, sulla carta sembrerebbe proprio di si!

Voto (5 / 1)

2
Lascia un commento!

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
2 Autori dei commenti
Laura PalandriChiara Cherubini Autori dei commenti recenti
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Chiara Cherubini
Ospite
Chiara Cherubini
Voto :
     

Anche se non amante dei films di guerra, questi sembra meriti la visione, da quello che ho potuto leggere !!! Grazie del consiglio !

Laura Palandri
Ospite
Laura Palandri

Prego, personalmente il film tratto da una storia vera lo apprezzo sempre