Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Edgar Wright

Edgar Wright vuole dirigere il classico distopico di Stephen King The Running Man

Edgar Wright ha in programma una rivisione di The Running Man come suo prossimo progetto cinematografico, ecco tutti quello che devi sapere

Edgar Wright vuole dirigere il classico distopico di Stephen King The Running Man.

Il racconto è il primo ad essere stato pubblicato dal maestro dell’horror per eccellenza usando lo pseudonimo di King Richard Bachman, lo stesso romanzo ha già ispirato un film del 1987 con Arnold Schwarzenegger.

Questo prossimo progetto di Edgar Wright sarà fatto con l’appoggio  della Paramount Pictures.

Edgar Wright

La notizia è arrivata dal sito americano di Deadline aggiungendo che Edgar Wright collaborerà con Michael Bacall, già sceneggiatore di Scott Pilgrim vs. the World,  in un adattamento che vuole assolutamente essere fedele al materiale originale.

La storia sarà scritta quindi a quattro mani da Wright e Bacall, con quest’ultimo che si occuperà da solo della sceneggiatura.

Il romanzo, ambientato negli Stati Uniti nel 2025, aveva già ispirato un altro film di fantascienza diretto da Paul Michael Glaser uscito nel 1987 con Arnold Schwarzenegger.

Il romanzo creato da Stephen King per questa storia è un mondo totalitario, violento ed economicamente depresso in cui i protagonisti partecipano a un game show chiamato The Running ManCosa devo fare i concorrenti? A quanto pare possono andare in qualsiasi parte del mondo, ma vengono inseguiti dai cacciatori incaricati di ucciderli.

Tra i produttori compare quello dei film degli X-Men Simon Kinberg, insieme ad Audrey Chon che utilizzerà il suo banner Genre Films e a Nira Park della società Complete Fiction di Edgar Wright.

Questo annuncio non ci coglie del tutto di sorpresa, Edgar Wright aveva già affermato nel 2017 su Twitter che se avesse intenzione di rifare un film, sarebbe stato proprio The Running Man.

Il film uscito nel 1987 ha ricevuto recensioni non molto positive, anche se con il passare degli anni ha ricevuto diversi elogi per le previsioni accurate degli elementi della vita del 21 ° secolo che effettivamente sono poi accaduti.

Nel frattempo, noi stiamo ancora aspettando il suo prossimo thriller Last Night in Soho, ambientato nella scena della moda londinese e con Anya Taylor-Joy, Matt Smith, Thomasin Harcourt McKenzie, Diana Rigg e Terence Stamp.

Il film era previsto per l’uscita internazionale lo scorso 25 settembre ma causa sale cinematografiche chiuse è stata presa la decisione di rimandarlo al 22 ottobre 2021 invece di fare una distribuzione digitale.

Aspettiamo quindi con ansia di poter finalmente vedere Last Night in Soho e non vediamo l’ora di avere più particolari di questo nuovo progetto.

Potrebbe interessarti...

Euphoria

Euphoria: il secondo episodio speciale

Euphoria

Euphoria: la recensione del primo episodio speciale

Joker

Joker: l’edizione speciale in esclusiva per l’Italia

Doctor Who

Doctor Who: Revolution of the Daleks, lo speciale di Natale

South Park

South Park: una puntata speciale di un’ora a tema Covid

Cosa pensi di questa combo Stephen King/Edgar Wright?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0