Chi è l’uomo dietro al volto dell’attore che tutti conosciamo? Mettiamo a nudo Benedict Cumberbatch

Benedict Timothy Carlton Cumberbatch, Ben per gli amici, è un attore britannico che difficilmente non avete mai visto, data la diversità di ruoli interpretati e il gran numero di film che già fanno parte della sua carriera. Dopotutto è figlio d’arte il nostro Ben, i suoi genitori, Wanda Ventham e Timothy Carlton, sono infatti attori e scopriremo che hanno persino recitato insieme. Se volete sapere dove e quando, non vi resta che continuare a leggere.

Prima di partire con la lunga carriera di Benedict, qualche informazione sulla sua vita ci può aiutare ad inquadrare meglio il personaggio. Nato ad Hammersmith, un distretto di Londra, il 19 luglio 1976, ha frequentato Harrow, uno dei più vecchi, rispettati e costosi collegi maschili nel Regno Unito. Nel 1989, a soli 12 anni, fece il suo debutto nella commedia di Shakespeare Sogno di una notte di mezza estate, interpretando il ruolo di Nick Bottom, un insopportabile tessitore con l’aspirazione di diventare un attore. Un ruolo, il suo, ricco di potenzialità comica, che secondo il giornale della scuola interpretò particolarmente bene: “Il Bottom di Cumberbatch sarà ricordato a lungo“, scrissero infatti di lui.

La recitazione è sempre stata il sogno nel cassetto di Ben, e visti i successi ottenuti sin da ragazzo non è strano che volesse farne una carriera. Quello che all’inizio lo ha fermato è stato il pensiero di quanto i suoi genitori abbiano lavorato per dargli un’educazione, in un college, Harrow, che non è sicuramente famoso per essere economico. Sarebbe diventato un avvocato, molto probabilmente, se non avesse scoperto quando altamente competitivo è il mondo della legge. Competizione per competizione, tanto vale seguire le proprie passioni. Ha quindi conseguito il master in recitazione classica per il teatro professionale presso la prestigiosa Accademia di musica e arte drammatica di Londra (LAMDA), la più antica scuola di recitazione del Regno Unito.

Felicemente sposato e padre di due bimbi: ecco il quarantenne Benedict nella vita privata

Benedict Cumberbatch e Sophie Hunter
Benedict Cumberbatch e Sophie Hunter nel 2015

Ed ora distruggiamo i sogni di tutte le CumberCollective, ovvero le fan di Cumberbatch. Anzi, lo sapevate che inizialmente venivano chiamate le Cumberbitches? Chi ha familiarità con l’inglese sa quanto dispregiativo sia questo termine, tanto che lo stesso Benedict non vi si trovava a suo agio per il tono usato verso il mondo femminile, costringendo i fan ad utilizzare un diverso appellativo.

Ma torniamo a noi: ebbene sì, è felicemente sposato. Ha annunciato il suo fidanzamento con Sophie Hunter, direttrice di teatro e collega, nella sezione “Forthcoming Marriages” del quotidiano The Times. Le ha chiesto la mano con un anello con diamante giallo da 3,5 carati, adornato con un centinaio di piccoli diamanti tutto intorno alla testa, del valore stimato di 450 mila dollari. Decisamente un uomo romantico! Sono sposati dal 2015 ed hanno due figli: Christopher Carlton Cumberbatch, nato il 1° giugno 2015, e Hal Auden Cumberbatch, nato il 3 marzo 2017.

1Heartbeat (2000)

Heartbeat è stata trasmessa dal 1992 fino al 2010, raccontando le esperienze di una stazione di polizia rurale nello Yorkshire degli anni ’60 in modo umoristico. Con un pubblico che oscilla da 10 a 15 milioni di spettatori per episodio, è la serie TV britannica di maggior successo e longeva degli anni ’90.

Benedict Cumberbatch ha interpretato il ruolo di Charles in 2 episodi nel 2000 e nel 2004, mentre la madre, Wanda Wentham, ha interpretato Fiona Weston in 4 episodi (1996/97). Il padre, Timothy Carlton, ha recitato in 5 episodi (1997-2004) come il colonnello Hepwoth e nella serie troviamo anche Una Stubbs, meglio conosciuta nel ruolo di Mrs. Hudson in Sherlock, apparsa come Anthea Cowley in 2 episodi (1997-2004).

2Fields of Gold (2002)

In questo thriller della BBC, una giovane fotografa ed un hacker vengono inviati ad indagare su alcune morti misteriose avvenute in un ospedale di campagna.

3Tipping the Velvet (2002)

Tratto dall’acclamato romanzo  d’esordio di Sarah Waters, “Tipping the Velvet” racconta la storia d’amore lesbico tra Kitty Butler e Nan Astley alla fine del 1800. Ben interpreta il ruolo di Freddy nel primo episodio.

4Testimoni silenziosi (2002)

Un altro ruolo di comparsa, questa volta nella serie crime in onda dal 1996, Testimoni Silenziosi, che vede i crimini attraverso gli occhi di un team di patologi e di scienziati forensi. Lo vediamo nel ruolo di Warren Reid nei primi due episodi della sesta stagione. Una curiosità: la serie è attualmente in onda!

5Spooks (2003)

Serie TV prodotta dalla BBC, trasmessa dal 2002 al 2010, è incentrata su un’unità anti-terrorismo dell’MI-5 e sul suo capo, Harry Pearce. Cumberbatch è Jim Norton nel primo episodio della seconda stagione.

6Cambridge Spies (2003)

Basato su una storia vera, questa serie drammatica racconta la vita dei famosi “Cambridge Five“: MacIean Donald, Guy Burgess, Kim Philby e Anthony Blunt, mentre il quinto uomo è rimasto sconosciuto. Questo gruppo di spie era composto da agenti doppiogiochisti che fornivano informazioni confidenziali alla Russia. La serie copre il periodo 1934-1951, l’anno in cui Burgess e MacIean si trasferirono in Russia, raccontando la storia della loro amicizia e delle loro convinzioni. Benedict è Edward Hand nel secondo dei quattro episodi.

7Fortysomething (2003)

Quando il Dr. House era il papà di Sherlock. Ebbene sì, protagonista di questa commedia inglese è proprio Hugh Laurie, meglio conosciuto per il ruolo del medico indisponente ma decisamente bravo con le diagnosi.

Paul Slippery (Hugh Laurie), è un medico quarantenne (Fortysomething), che vive con la moglie ed i tre figli ossessionati dal sesso Rory (Cumberbatch), Daniel e Edwin. Oltre a far fronte alle pressioni familiari e alla crisi di mezza età, Paul scopre la sua inusuale capacità di ascoltare i pensieri delle altre persone.

8Hawking (2004)

Cominciano i ruoli da protagonista per Cumberbatch, in un film decisamente impegnativo che lo ha visto interpretare il ruolo del famoso fisico Stephen Hawking. Un ruolo che ha preso molto sul serio, visto che ha incontrato il professore due volte prima di girare per prepararsi al ruolo nel migliore dei modi.

Successivamente ha fornito la voce ad Hawking in “Into the Universe with Stephen Hawking” nel 2010 e “Stephen Hawking’s Grand Design” nel 2012, entrambi trasmessi su Discovery Channel.

9Dunkirk (2004)

Nel documentario sull’evacuazione delle forze inglesi da Dunkirk, nel maggio del 1940, Benedict interpreta il ruolo del tenente Jimmy Langley. Si tratta di un personaggio realmente esistito, che al suo ritorno da Dunkirk venne reclutato per entrare nell’MI6.

10 Nathan Barley (2005)

Nathan Barley è una commedia televisiva in 6 episodi, in due dei quali è apparso Benedict nel ruolo di Robin.

11Broken News (2005)

Una commedia stravagante, composta da numerosi programmi di notizie divertenti uniti in modo assolutamente non casuale. In questa miniserie in 6 episodi ben 145 attori hanno interpretato dei reporters, tra cui il protagonista di questo articolo.

12To the ends of the earth (2005)

All’inizio del 18 ° secolo, il giovane Edmund Talbot (Benedict Cumberbatch) intraprende un viaggio di 6 mesi in nave dall’Inghilterra all’Australia. Le persone a bordo sperimenteranno amicizia e amore, morte ed eroismo, i rigori del mare e le stesse regole della società ristrette nello spazio di una nave.

Una mini serie televisiva che Benedict ricorderà a lungo, poiché durante le riprese in Sud Africa fu rapito insieme a due colleghi. Una banda armata di sei uomini li raggiunse, prese i loro soldi, le carte di credito ed i telefoni cellulari, poi li mise in macchina e partì con loro. Dopo essersi fermati sotto un ponte, gli attori furono fatti uscire ed inginocchiarsi e solo dopo alcuni terrificanti minuti si sono resi conto che i loro assalitori erano fuggiti.

13Amazing Grace (2006)

L’idealista William Wilberforce si fa strada attraverso il Parlamento, sforzandosi di porre fine al commercio britannico degli schiavi. In questo percorso si avvale dell’aiuto dell’amico William Pitt, interpretato da Cumberbatch, primo ministro britannico dal 1783 al 1806.

Pitt: Come Primo Ministro, devo agire con cautela.
Wilberforce: E come mio amico?
Pitt: Al diavolo la cautela.

14Il quiz dell’amore (2006)

Nel 1985 Brian Jackson (James McAvoy, il giovane Xavier degli X-Men) si iscrive all’Università di Bristol ed insegue il sogno di partecipare all’University Challenge, un quiz del college. Qui Cumberbatch recita insieme a Mark Gatiss (lo vediamo nella foto con i capelli bianchi) che sarà suo fratello Mycroft in Sherlock.

15Stuart: A Life Backwards (2007)

Basato sul libro Stuart. Una vita al contrario, di Alexander Masters (interpretato da Cumberbatch), racconta l’amicizia con Stuart, un senzatetto alcolizzato con un traumatico evento alle spalle. Il ruolo di Stuart è interpretato da Tom Hardy, che a breve vedremo nell’attesissimo Venom.

16Espiazione (2007)

Cumberbatch di nuovo insieme all’amico James McAvoy, questa volta in un film drammatico in cui la giovane scrittrice Briony Tallis, a tredici anni, cambia irrevocabilmente il corso di parecchie vite quando accusa l’amante della sorella maggiore (McAvoy) di un crimine che non ha commesso.

17L’altra donna del re (2008)

Una storia sensuale fatta di intrighi, romanticismo e tradimento sullo sfondo di un momento decisivo nella storia europea: due bellissime sorelle, Anna (Natalie Portman) e Maria (Scarlett Johansson) Bolena, guidate dall’ambizione cieca della loro famiglia, competono per l’amore del bello e appassionato re Enrico VIII. Cumberbatch è William Carey, marito di Maria; nel film troviamo anche Eddie Redmayne, nel ruolo del secondo marito di Maria Bolena, William Stafford. E’ in questo film che due dei futuri Avengers recitano insieme per la prima volta.

18The last enemy (2008)

La Gran Bretagna è stata trasformata in uno stato totalitario. La ricerca di un genio matematico (Stephen Ezard / Benedict Cumberbatch) della verità sulla morte di suo fratello lo catapulta in una cospirazione e in una storia d’amore.

19Miss Marple – E’ troppo facile (2008)

Miss Marple è su un treno per Londra quando Lavinia Pinkerton, una donna completamente sconosciuta, le dice confidenzialmente che è sicura che tutti gli ultimi decessi nel suo villaggio di Wychwood siano omicidi. Poco dopo, anche Lavinia muore. E anche se sembra un incidente, Miss Marple decide di andare a Wychwoodper indagare… Vediamo il nostro Benedict nel ruolo di Luke Fitzwilliam.

20Creation (2009)

Benedict interpreta Joseph Hooker nella storia che gira attorno a Charles Darwin ed al libro L’origine della specie. Hooker, famoso botanico inglese, fu amico e corrispondente di Darwin.

21Small Island (2009)

Ambientato negli anni della seconda guerra mondiale, anche se l’azione principale ha luogo nel 1948 e viene spiegata attraverso dei flashback, al centro della storia ci sono 4 personaggi principali: Hortense e suo marito Gilbert, Queenie e suo marito Bernard (David Cumberbatch), le cui vite sono inestricabilmente legate dalla guerra.

22Burlesque Fairytales (2009)

Burlesque Fairytales è un dramma prodotto nel 2010 nel Regno Unito. Già nel 2009 il film è stato premiato al Seattle Independent Film Festival con lo STIFFY Award per la migliore fotografia ed è stato scelto come film di chiusura del gran galà notturno del film al Toronto FE Festival e al Festival del cinema indipendente di Cannes. Il thriller fiabesco è stato girato in soli 19 giorni (in 9 set presso gli studi di Pinewood e Shepperton ed in 7 dviersi esterni, tra cui una spiaggia, la casa della Morte, i boschi, una cripta e una chiesa stregata) ed il regista hollywoodiano Roland Emmerich ha coperto l’intero finanziamento. In questa fiaba, che di fatto non è affatto una fiaba, Benedict Cumberbatch interpreta il ruolo di padre Henry Clark e recita al fianco della futura moglie, Sophie Hunter.

23Four Lions (2010)

Four Lions è una film satirico su una cellula terroristica islamica a Sheffield, in Inghilterra. A causa dei suoi controversi argomenti, il film ha avuto problemi negli Stati Uniti, poiché nessuno ha voluto occuparsi della distribuzione. Anche due anni dopo, quando è stato trasmesso in Germania, un politico di primo piano espresse le sue preoccupazioni che il film potesse accelerare gli attacchi islamici. Tuttavia – o forse anche per questo – ha ricevuto 19 nomination e vinto 6 premi, tra cui il BAFTA Film Award come miglior esordiente. Benedict Cumberbatch interpreta il ruolo di un negoziatore.

24Van Gogh – Lettere dalla follia (2010)

Quasi irriconoscibile Benedict nel film biografico che lo vede interpretare Vincent Van Gogh. Basato sulle lettere che Vincent ha scritto a suo fratello minore Theo, ma anche ad amici e altri artisti, ogni parola del film è tratta da questa corrispondenza.

25Third Star (2010)


James (Cumberbatch), malato terminale di cancri, ed i suoi tre amici più stretti si recano in viaggio nella splendida zona costiera di Barafundle Bay, nel Galles occidentale. Quella che segue è un’avventura toccante e comica che si occupa di amicizia, eroismo e amore.

26The Whistleblower (2010)

Un dramma basato sulle esperienze di Kathryn Bolkovac, poliziotta del Nebraska che ha servito da pacifista nella Bosnia del dopoguerra denunciando uno scandalo di traffico sessuale. Nel film, assieme a Cumberbatch che interpreta un ruolo minore, troviamo Vanessa Redgrave e Monica Bellucci.

27Sherlock (2010-2017)

Per quanti ruoli abbia interpretato, sarà ricordato per essere stato un amatissimo Sherlock Holmes. L’interpretazione del sociopatico super intelligente, apparentemente privo di emozioni, Sherlock ha infatti catapultato Cumberbatch in cima alla lista degli attori più ricercati.

Ha perso una notevole quantità di peso per il suo ruolo di Sherlock Holmes, poiché il suo obiettivo era quello di interpretare Holmes come un personaggio con un’intelligenza così alta da manifestarsi in un modo fisico.

47 candidature nazionali e internazionali, 30 premi e una nomination ai Golden Globe come miglior interpretazione di Benedict per un attore in una miniserie o un film per la televisione, dimostrano chiaramente il successo della serie. Tra le vittorie ricordiamo il Broadcasting Press Guild Award come migliore attore (2011 e 2013), il National Television Award per il più popolare Male Drama Performance (2013), il Satellite Award come miglior attore in una miniserie / film TV (2012 ), il TV Quick Award per il miglior attore (2012) e una nomination come miglior attore ai BAFTA nel 2011 e nel 2012.

I suoi genitori, Timothy Carlton e Wanda Ventham, hanno anche interpretato i genitori del personaggio su Sherlock.

28War Horse (2011)

Nominato a 6 premi Oscar, per la  regia di Stephen Spielberg, War Horse racconta del rapporto tra un ragazzo ed il suo cavallo, venduto all’esercito durante la seconda guerra mondiale. Benedict interpreta il maggiore Jamie Stewart. Nella foto lo vediamo insieme a Tom Hiddleston, un altro attore che con gli Avengers ha avuto parecchio a che fare. Vi dice niente il nome Loki?

29Wreckers (2011)

Una coppia torna nel paese d’infanzia per iniziare una famiglia, ma una visita a sorpresa dal fratello del marito accende la rivalità fraterna e porta alla luce le bugie nella relazione della coppia.

“Cumberbatch cammina sul filo del rasoio tra la vulnerabilità e qualcosa di molto più oscuro”.

 

 

 

30Parade’s End (2012)

La storia di questa serie televisiva è ambientata sullo sfondo della prima guerra mondiale e segue Christopher Tietjens (Cumberbatch), un alto funzionario in uno stato di ricchezza e privilegio, il cui matrimonio affonda appena iniziato. Si innamora di un’altra donna ed avrà a che fare con lo shock e la parziale perdita di memoria che subisce durante la guerra.

Cumberbatch ha affermato che il personaggio di Christopher Tietjen è stato uno dei più ammirevoli che abbia mai interpretato. Ha detto che “ha molte qualità ammirevoli che mi piacerebbe riversare nella mia vita“.

31Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato (2012), Lo Hobbit – La desolazione di Smaug (2013), Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate (2014)

Molti di voi sicuramente non si sono accorti della presenza di Benedict Cumberbatch, che nella trilogia de Lo Hobbit può essere visto come il drago Smaug grazie alle tecniche di performance capture. Questa tecnologia è il livello superiore della motion capture, ed analizza i movimenti del corpo insieme alle espressioni facciali dell’attore. Benedict dà anche la sua voce alla figura del Negromante. Con lui Martin Freeman, il Dr. Watson di Sherlock Holmes, nel ruolo di Bilbo Baggins.

La sua voce è stata descritta in modo creativo dal giornalista Caitlin Moran come un “giaguaro nascosto in un violoncello“. Secondo un critico cinematografico, la sua voce è “così sepolcralemente risonante, che potrebbe essere stata sintetizzata dai timbri combinati di Ian McKellen, Patrick Stewart e Alan Rickman che tengono un concorso di elocuzione su un pozzo“. A quanto pare, anche il confronto “giaguaro nascosto in un violoncello” ha avuto riscontro con i creativi della Jaguar Land Rover Automotive PLC., per cui Cumberbatch ha fatto diversi spot pubblicitari.

32Into Darkness – Star Trek (2013)

Le raccomandazioni servono, anche nel mondo del cinema. Per il ruolo del cattivissimo Khan, infatti, Benedict Cumberbatch venne raccomandato a J.J. Abrams direttamente da Steven Spielberg, che lo aveva diretto in War Horse. Il personaggio, però, non venne rivelato all’attore prima di una settimana dopo essere stato scritturato: un rappresentante dello studio volò appositamente a Londra da Los Angeles con la sceneggiatura ammanettata al polso.

3312 anni schiavo (2013)

Basato sull’incredibile storia vera di un uomo, Solomon Northup, in lotta per la propria libertà. Il protagonista, nato libero, fu ridotto in schiavitù a seguito di un rapimento e scrisse la sua autobiografia quando venne liberato, 12 anni dopo. Cumberbatch interpreta William Ford, che viene ricordato da Northup in modo molto positivo. “Non c’è mai stato un uomo più gentile, nobile, schietto e cristiano di William Ford“, scrive infatti nella sua autobiografia.

34Doctor Strange (2016) Thor: Ragnarok (2017) Avengers: Infinity War  (2018)

Doctor Strange segue la storia del talentuoso neurochirurgo Stephen Strange che, dopo un tragico incidente automobilistico, deve mettere da parte l’ego e imparare i segreti di un mondo nascosto di misticismo e dimensioni alternative. Doctor Strange deve fungere da intermediario tra il mondo reale e ciò che sta al di là, utilizzando una vasta gamma di abilità metafisiche e artefatti per proteggere l’universo cinematografico Marvel. Benedict Cumberbatch impersona questo ruolo in due film oltre a quello dedicato al suo personaggio, ovvero Thor: Ragnarok e Avengers: Infinity War; ci aspettiamo la sua presenza anche nel sequel previsto per il prossimo anno.

Ironia della sorte, durante il suo anno sabbatico, prima di studiare arte drammatica all’Università di Manchester, l’attore ha trascorso un periodo di volontariato come insegnante di inglese in un monastero buddista tibetano a Darjeeling, in India.

35Patrick Melrose (2018)

La serie in cinque parti, basata sugli acclamati romanzi di Edward St. Aubyn, segue la vita di Patrick Melrose (Benedict Cumberbatch) da un’infanzia privilegiata ma profondamente traumatica nel sud della Francia, attraverso un grave abuso di sostanze a New York e, alla fine, verso il recupero a casa in Gran Bretagna. Nel ruolo del padre di Partick troviamo Hugo Weaving, noto per il ruolo di re Elrond nel mondo fantasy di Tolkien e per essere stato il cattivo di Matrix.

Anche qui il destino si è messo in mezzo, poichè nel 2014, durante un’intervista, un fan chiese a Benedict quale altro personaggio letterario avrebbe voluto interpretare dopo Sherlock Holmes. Indovinate un po’: rispose “Patrick Melrose di Edward St. Aubyn“.

2
Lascia un commento!

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
2 Autori dei commenti
ValentinaIrene Pepe Autori dei commenti recenti
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Irene Pepe
Member

Eccolo!!!! Aspettavo quest’articolo! 😀