batgirl

Batgirl: folle cancellazione da 90 milioni!

Purtroppo Warner Bros. sta iniziando nel peggiore dei modi per la rifondazione dell'universo DC Comics al cinema

batgirl Negli scorsi giorni DC Comics ha deciso di cancellare Batgirl, cinecomic basata sull’omonima controparte femminile di Batman nei fumetti e previsto su Hbo Max quest’anno. La pellicola con protagonista Leslie Grace (In the Heights) nei panni di Barbara Gordon e della sua supereroina era già in fase di post-produzione; nonostante i costi maggiori di 90 milioni di dollari per il progetto, Zaslav ha deciso di dare la priorità alle produzioni per le sale cinematografiche tralasciando quelle per lo streaming:

“La decisione di non far uscire Batgirl riflette il cambiamento strategico della nostra leadership in relazione all’universo DC e alla HBO Max. Leslie Grace è un’attrice incredibilmente talentuosa e questa decisione non riflette la sua interpretazione. Siamo incredibilmente grati ai realizzatori di Batgirl e Scoob! Holiday Haunt e i rispettivi cast e speriamo di collaborare di nuovo con tutti nel prossimo futuro”.

batgirl La notizia ha colpito i due registi del film Adil El Arbi e Bilall Fallah (Bad boys for life) mentre si trovavano in Marocco per il matrimonio di El Arbi e l’hanno commentata su Instagram:

“Siamo rattristati e scioccati dalla notizia. Ancora non riusciamo a crederci. Da registi, è importante che il nostro lavoro venga fatto vedere al pubblico e, anche se il film non era ultimato, ci auguriamo che i fan in tutto il mondo abbiamo l’opportunità di vederne la versione finale. Il nostro fantastico cast e la nostra troupe hanno fatto un lavoro straordinario e hanno lavorato così duramente per dare vita a Batgirl. Siamo per sempre grati di aver fatto parte di quella squadra.

È stato un sogno lavorare con attori fantastici come Michael Keaton, JK Simmons, Brendan Fraser, Jacob Scipio, Corey Johnson, Rebecca Front e soprattutto la grande Leslie Grace, che ha interpretato Batgirl con tanta passione, dedizione e umanità. In ogni caso, come grandi fan di Batman fin da quando eravamo piccoli, è stato un privilegio e un onore aver fatto parte del DCEU, anche se per un breve momento. Batgirl per la vita”.

batgirl Anche l’attrice protagonista ha espresso il suo dispiacere su Instagram:

“Querida famiglia! Sulla scia delle recenti notizie sul nostro film “Batgirl”, sono orgoglioso dell’amore, del duro lavoro e dell’intenzione che tutto il nostro incredibile cast e la nostra instancabile troupe hanno messo in questo film in 7 mesi in Scozia. Mi sento fortunata lungo la strada ad aver lavorato tra grandi assoluti e relazioni forgiate per tutta la vita! A tutti i fan di Batgirl – GRAZIE per l’amore e la convinzione, che mi hanno permesso di indossare il mantello e diventare, come Babs direbbe meglio, “La mia dannata eroina!”.

Batgirl è davvero morto?

batman Oltre alla nuova politica DC-Warner, un’altra ipotesi della cancellazione risiede nel fatto che possa destabilizzare l’equilibrio del multiverso DC e rovinare i piani di The Flash, previsto per il 23 luglio del 2023, ma ancora in balia della questione Ezra Miller. Non so se questa ipotesi si colleghi alla presenza del Batman di Michael Keaton, ma si sarebbe potuto risolvere in modo diverso. Eravamo molto curiosi di rivedere il suo Cavaliere Oscuro con Batgirl, ma anche il villain di Brendan Fraser (Doom Patrol) e il ritorno del commissario Gordon di J.K. Simmons.

shang-chi Simu Liu (Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli) ha voluto scherzarci sulla cancellazione di Batgirl con un tweet: “Sono spiacente di informarvi che Disney ha deciso di eliminare lo Speciale Vacanze di Shang-Chi a causa di problemi di controllo della qualità. Avevo già filmato tutto. Avevo persino progettato un Ta Lo interamente di pan di zenzero. RIP Shang Chi e la leggenda dei TEEEN GOLDEN RIIIIINGS”. La trovo un’idea molto divertente per sottolineare come Warner non sappia per ora gestire l’universo DC, a differenza di Disney con i Marvel Studios; tuttavia diversi fan non sono stati contenti del commento dell’attore.

kevin smith Durante il suo podcast Hollywood Babble-On, anche Kevin Smith ha voluto esprimere la sua contrarietà per la cancellazione di Batgirl garantendone la qualità: “È una roba davvero pessima l’aver cancellato il film della Batgirl latina. Non me ne frega un ca**o se il film era una ca*ata totale – e vi garantisco che non era una schifezza. I registi di quel film hanno diretto un paio di episodi di Ms. Marvel, uno show fo**utamente splendido e per fare Batgirl hanno avuto a disposizione molti soldi in più di quelli avuti per fare una puntata di Ms. Marvel”.

Al di là della qualità, si tratta di un enorme spreco spendere 90 milioni di dollari e non dare alla luce un prodotto quasi finito, nonché di un’enorme mancanza di rispetto verso tutti coloro che hanno lavorato al film. Forse non sapremo mai se Kevin Smith abbia ragione su Batgirl, ma il caso Snyder Cut insegna ed è nata una nuova petizione: clicca qui per firmarla.

Cosa ne pensi di questa decisione della Warner?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0