Quando un titolo funziona, perchè non continuare? Annabelle è decisa a ritornare in scena!

Il primo film di Annabelle nel 2014 ha incassato 84 milioni di dollari contro un budget di 6,5 milioni. Il secondo, Annabelle: Creation, ne ha incassati 102 contro un budget di soli 15 milioni. Analizzando le cifre non è difficile comprendere le motivazioni che hanno spinto Warner Bros. a mettere in cantiere un terzo film del franchise, previsto in uscita il 3 luglio 2019.

Gary Dauberman
Gary Dauberman

The Hollywood Reporter riferisce che sarà lo stesso Gary Dauberman ad occuparsi della sceneggiatura, dopo la scrittura dei primi due episodi di Annabelle, ma allo stesso tempo debutterà anche alla regia. “I dettagli vengono tenuti segreti ma la storia si concentrerà ancora una volta sulla bambola di porcellana posseduta da una forza demoniaca”. D’altra parte la formula magica che finora è stata proposta ha sempre funzionato, quindi perchè cambiarla? Lei si presenta, le persone muoiono orribilmente. Piuttosto semplice e, a giudicare dal botteghino, molto popolare.

La produzione sarà sotto la sigla di New Line, lo studio alle spalle dell’universo cinematografico di Conjuring, che ha attirato oltre un miliardo di persone in tutto il mondo. Per quanto riguarda Dauberman, invece, non possiamo dire che non abbia un curriculum di tutto rispetto. Oltre a scrivere i film di Annabelle, ha co-sceneggiato IT ed il prossimo IT: Capitolo 2. Sta anche scrivendo e producendo un adattamento della serie di antologia horror Are You Afraid of the Dark? per Paramount ed ha scritto l’imminente The Nun, un altro pezzo del Conjuring Cinemative Universe, in sala dal 7 settembre.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami