Chi di noi non tornerebbe nella misteriosa isola di Lost?

Sono tante le serie di cui ultimamente si parla di un reboot, per cui non potevano non arrivare voci anche della possibilità che la serie in questione sia Lost.

Ufficialmente non ci sono piani per un riavvio della serie, ma il presidente della ABC, Channing Dungey, ha rivelato a TVLine che rimane aperta una possibilità. “Non abbiamo avuto discussioni ufficiali su questo”, ha detto Dungey. E continua: “È qualcosa che si trova in una lista di, ‘Non sarebbe bello se ...’, ma per ora è solo in quella lista.”

Sebbene il produttore esecutivo della serie, Damon Lindelof, sia impegnato con HBO per sviluppare Watchmen, il collega Carlton Cuse ha firmato un accordo con la rete per quattro anni. Da quando il nuovo contratto di Cuse, sceneggiatore di Lost, è stato reso pubblico, i fan si sono chiesti se non fosse in programma un reboot.

“Non ho ancora avuto quella conversazione con Cuse” dice Dungey, versando un po’ d’acqua fredda sull’entusiasmo dei fan.

Forse la rete sta solo aspettando il momento giusto. Vedere una nuova versione dell’isola misteriosa sarebbe vantaggioso per tutti gli spettatori, e potrebbe servire per fornire una conclusione più adatta alla saga di quello che i fan hanno ottenuto dalla serie originale.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami