Wedding Season

Wedding Season la recensione della serie tv

In occasione del Disney Plus Day, arriva anche Wedding Season, una serie tv britannica che vorrebbe fare ridere e inquietare lo spettatore ma non sempre riesce.

Naviga tra i contenuti

Titolo: Wedding SeasonGenere: commedia romantica, thriller; Cast: Rosa Salazar, Gavin Drea, Jade Harrison, Jamie Michie, Callie Cooke, Bhav Joshi, Ioanna Kimbrook, Omar Baroud e George Webster; Episodi: sette; Data di rilascio: 8 settembre 2022; Distribuzione: Disney+Anno: 2022

Sinossi di Wedding Season la nuova commedia su Disney+

Stefan, inguaribile romantico, incontra la carismatica Katie e, nonostante sia fidanzata con il figlio di un ricco magnate immobiliare, inizia una relazione travolgente durante un’estate di matrimoni. In breve tempo, i due si ritrovano in fuga dalla legge e Katie è la principale sospettata di un crimine sconvolgente. Riusciranno a nascondersi dalla polizia, dalla criminalità organizzata e dai complicati sentimenti che provano l’uno per l’altra mentre cercano di dimostrare la loro innocenza?

Gavin Drea e Rosa Salazar

Recensione di Wedding Season

Arriva l’8 settembre, in occasione del Disney+ Day, Wedding Season la nuova serie tv comico romantica con Rosa Salazar e Gavin Drea, una caccia all’uomo tra un matrimonio e l’altro.

Di solito quando si pensa ai matrimoni, alla stagione dei matrimoni, si pensa a tanto amore e gioia, in Wedding Season questo è solo lo sfondo della vicenda. Alternando il presente e il passato, lo show ci mostra come si sono conosciuti e innamorati Katie e Stefan, per poi presentarci la loro fuga dalle autorità cercando di dimostrare la propria innocenza

Una serie comica che non fa ridere come vorrebbe

La serie tv Wedding Season viene presentata come una serie comica, a tinte thriller, ma che comunque racconti in maniera divertente e sarcastica la storia dei due fuggitivi. Nei sette episodi invece i momenti di risate dati allo spettatore sono davvero pochi, facendo rimanere Wedding Season una serie tv da tenere in sottofondo senza darle troppa attenzione, se non fosse per alcuni momenti che più che comici sono assurdi, ma non tanto da suscitare la risata promessa. Neanche i momenti thriller, di maggiore suspense riescono a soddisfare pienamente: le scene sono molto prevedibili e sanno spesso di “già visto”. Ma alla fine sono godibili e per chi si sta approcciando al genere potrebbe essere un buon punto di partenza, per restare leggeri ma senza perdersi l’adrenalina.

E’ una serie tv che gioca tanto sui cliché più noti e per questo non riesce a sorprendere e intrattenere come invece prometteva la serie dal trailer, altra storia invece è la contrapposizione tra presente e passato. Tra i vari matrimoni della stagione, alcuni davvero assurdi e impensabili, e la fuga da un continente all’altro, arrivando a un finale curioso e intrigante, l’alternanza temporale permette di conoscere Stefan e Katie, la loro relazione e la loro situazione, scatenando una crisi di fiducia non solo tra di loro ma anche per lo spettatore stesso, che potrebbe avere difficoltà a capire chi sia realmente il colpevole della storia, visti anche gli inaspettati plot twist.

Wedding Season

Rosa Salazar sorprende ma non è abbastanza

Un punto a favore della serie tv Wedding Season la scelta dei protagonisti, Rosa Salazar e Gavin Drea che risaltano sulla scena, in particolare nelle scene della fuga dove la chimica tra i due è più tangibile, nonostante i vari problemi di fiducia che i personaggi provano l’uno per l’altra. Rosa Salazar, che interpreta Katie, ha reso viva una protagonista senza peli sulla lingua, molto forte e libera, o almeno così le piace farsi credere, un personaggio femminile molto interessante, che non ha paura di creare ancora più difficoltà, in contrapposizione a Stefan, interpretato da Drea, che invece vorrebbe uscire ai guai in maniera più lineare e rispettando la legge, lui è invece timido e riservato, il classico bravo ragazzo che nessuno accuserebbe mai, o forse anche questa è solo apparenza? Il motore della coppia è proprio lei, Katie: è lei che salva Stefan e che gli fa fare le corse pazze dal Regno Unito agli Stati Uniti d’America, ed è negli USA che la serie tv Wedding Season cambia completamente prospettiva, diventando più dinamica, più dark e quasi più divertente, peccato che bisogna aspettare metà stagione per vedere il punto forte della storia, ma quando si arriva al punto di svolta l’attesa ne sarà valsa la pena, del resto la brevità degli episodi permette di concentrarsi nel minor tempo possibile sulla grande svolta della caccia all’uomo, senza dimenticare la storia d’amore in parallelo tra i due protagonisti che si trovano e si ritrovano prima a matrimoni improbabili poi in fuga dalla polizia.

Insieme a Katie e Stefan, ci sono anche i migliori amici di lui che, oltre ad essere degli amici di tutto rispetto, si proteggono a vicenda senza pensarci due volte, sono forse la punta più alta di commedia che si può vedere nella nuova serie tv britannica: le loro scene, seppur classiche, riescono a coinvolgere e stupire, e anche fare ridere, mostrando il lato più umano nella tragi-commedia in cui è coinvolto il loro amico Stefan.

Wedding Season non è inguardabile, ma neanche imperdibile

Non è la serie tv dell’anno, non fa ridere come promesso e i momenti di ansia e tensione sono pochi e semplici. Eppure nella sua semplicità, Wedding Season, può facilmente essere quella serie tv da tenere in sottofondo, per farsi due leggere risate e restare incantati dallo sguardo felino di Rosa Salazar, che tra dubbi e stupore, insieme ai suoi look molto eccentrici, conquisterà e terrà distrattamente incollati allo schermo.

Wedding Season

 

Ti ricordiamo che Disney+ assicura un efficace sistema di parental control, così che la visione di Wedding Season e degli altri contenuti sulla piattaforma, rimanga un’esperienza di visione adatta a tutti i membri della famiglia. Oltre al “Profilo Bambini” già presente sulla piattaforma, gli abbonati possono impostare dei limiti di accesso ai contenuti per un pubblico più adulto e creare profili con accesso tramite PIN, per garantire massima tranquillità ai genitori.

Non è la serie tv dell’anno, non fa ridere come promesso e i momenti di ansia e tensione sono pochi e semplici. Eppure nella sua semplicità, Wedding Season, può facilmente essere quella serie tv da tenere in sottofondo, per farsi due leggere risate e restare incantati dallo sguardo felino di Rosa Salazar, che tra dubbi e stupore, insieme ai suoi look molto eccentrici, conquisterà e terrà distrattamente incollati allo schermo.

/10
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0