Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Un templare con un passato da Jedi. Un nuovo ruolo per Mark Hamill

Mark Hamill si toglie l’abito da Jedi ma non abbandona la spada

Con un twit in cui si dice veramente entusiasta, Mark Hamill conferma la sua partecipazione a “Knightfall” la serie prodotta da History Channel alla sua seconda stagione, in cui vengono raccontate le storie dei valorosi uomini che appartenevano all’Ordine dei Templari ma vengono anche svelati gli intrighi e i retroscena che legavano Chiesa e politica ai tempi delle Crociate che portarono alla loro distruzione. Mark interpreterà Tanus, un veterano dei Templari che ha il compito di allenare le reclute dell’Ordine, reduce da dieci anni nelle terribili prigioni in Terra Santa. Il suo messaggio su Twitter ha entusiasmato i fans dell’attore in trepidante attesa di rivederlo ancora sullo schermo, mentre alcuni hanno candidamente ammesso che si avvicineranno alla serie per la prima volta proprio per la sua presenza.

Anche se la filmografia di Mark Hamill è molto vasta, il suo nome e il suo volto sono rimasti legati per anni a quelli del personaggio che lo ha reso famoso nel mondo, Luke Skywalker. In attesa di vederlo ancora nei panni del nostro eroe nel nono episodio della saga di Star Wars, sarà interessante vedere Mark Hamill all’opera come Templare, che è pur sempre un cavaliere anche se non Jedi, concordi sul fatto che, probabilmente per girare le scene con la spada non avrà certo bisogno di prendere lezioni!.

Potrebbe interessarti...

Speciale

Brother and Sister: annunciato il nuovo film con Marion Cotillard

Speciale

Ryan Reynolds in The Hitman’s Wife’s Bodyguard, ecco il trailer

Speciale

Oggi è il compleanno di Maisie Williams… auguri!

Speciale

Emma Watson: ritratto di un’attrice

Speciale

Lisey’s Story: nuova serie tv tratta da un romanzo di King

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0