0

The Ring: la saga horror che arriva dal Giappone.

the ring
0

0

Non conoscente “The Ring”? Allora morirete tra sette giorni!!!

Ovviamente Icrewplay è in vena di scherzi! Ma quando si parla di horror c’è poco da scherzare.

The Ring è la saga cinematografica horror popolare originaria del Giappone che ha ispirato poi la realizzazione dei suoi remake made in USA. Se non ve li ricordate ci pensiamo noi a rinfrescarvi la memoria.

Samara (nei film giapponese Sadako) è rimasta nella mente degli spettatori per il suo aspetto inquietante e la vicenda del telefono che squilla, annunciando la propria morte dopo sette giorni. Capelli lunghi e neri che coprono il viso, poteri paranormali con cui uccide, materializzarsi di fronte al malcapitato uscendo dallo schermo della TV facendolo morire in una smorfia di terrore, sono alcune delle caratteristiche che hanno reso questo personaggio una delle icone più celebri dei film horror di tutti i tempi.

La storia originale è ispirata dal romanzo Ring di Koji Suzuki, a sua volta tratto da un popolare racconto giapponese.

Ora veniamo alla carellata dei film:

– RING (1998)

Diretto da Hideo Nakata, Ring è il primo film giapponese che ha fatto conoscere al paese e al mondo la storia di Sadako.

Parte tutto dalla reporter Reiko Asakawa intenta a indagare sulla misteriosa morte di sua nipote e di sue tre amiche. Le ragazzine sono morte una settimana dopo che avevano visto una strana videocassetta e ricevuto una telefonata che le avvisava che sarebbero morte di lì a 7 giorni. Reiko trova la videocassetta e, come ben sappiamo, finisce con l’essere colpita dalla maledizione. La reporter scoprirà che le immagini del video riguardano la sensitiva Shizuko e la bambina Sadako Yamamura, morte diversi anni prima.

– RING 2 (2000)

Sequel di Ring del 1998. La storia è ambientata qualche anno dopo e Mai Takano sta indagando sulla morte del suo fidanzato Ryuji, ex marito di Reiko. Qua emergeranno altri dettagli riguardanti la bambina nel pozzo.

-RING 0: Birthday (2000)

Il film stavolta si basa su un racconto breve dell’antologia Birthday di Koji Suzuki. La pellicola è in realtà un prequel, visto che si svolge 30 anni prima degli eventi narrati in Ring del 1998. Il film racconta della vita di Sadako e i suoi poteri paranormali.

-The Ring (2002)

Eccoci qua finalmente al primo film ispirato alla saga Giapponese, il remake americanizzato ma che segue la stessa trama, cambiando solo attori, ambientazioni, nomi.

Qui cominciamo con Katie e Becca, intente a parlare di una videocassetta maledetta. Katie muore e Becca impazzisce, mentre la zia di Katie, Rachel, cerca di indagare sull’accaduto. La videocassetta porta alla scoperta di Samara, una ragazzina con poteri paranormali che ha condotto alla pazzia i suoi stessi genitori.

Come ben sappiamo, questa pellicola ha avuto un enorme successo!

-The Ring 2 (2005)

Qua abbiamo un sequel con la storia che comincia 6 mesi dopo il primo film con Rachel che cerca di ricominciare una nuova vita con suo figlio Aidan. Ma la videocassetta torna nelle loro vite e la maledizione di Samara sembra non aver fine, tanto che il suo spirito si impossesserà di Aidan.

-The Ring 3 (2017)

Questa pellicola racconta eventi accaduti 13 anni dopo i due primi film. Stavolta la protagonista è Julia che avrà a che fare con la leggenda metropolitana del video. Qua, Julia, scoprirà un mistero che nessuno fino ad ora era riuscito a scoprire.

Dunque, se non avete ancora visto la saga di The Ring dovete correre subito ai ripari! Oppure morirete tra sette giorni!

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp