Paolo Sorrentino e Jude Law tornano svelando a Venezia il primo trailer dell’attesa serie tv di Sky

Non solo Grande Cinema, a Venezia. L’edizione numero 76 del Festival avrà spazio anche per le serie tv diventate, per molti spettatori, di culto. Tra queste la più attesa è senza dubbio The New Pope del premio Oscar Paolo Sorrentino, il quale prova a bissare il successo della prima stagione, intitolata The Young Pope, andata in onda su Sky nel 2016.

Nel cast ritroviamo Jude Law (più in forma che mai nel teaser trailer che puoi vedere qui in alto) e al suo fianco un altro attore di caratura internazionale come John Malkovich, con la partecipazione di Massimo Ghini, Sharon Stone e perfino Marilyn Manson. La produzione di questa seconda serie ha richiesto sei mesi di lavoro a una troupe composta da 140 persone, coinvolgendo 103 attori e circa 9 mila comparse.

The New Pope
I due Papi a confronto: Jude Law è Pio XIII, mentre John Malkovich è Giovanni Paolo III.

La storia di The New Pope inizia dove era stata lasciata quella di The Young Pope, caratterizzandosi a tutti gli effetti come un seguito. Come si capisce però dal titolo, ci sarà un nuovo Papa. In pratica Pio XIII ha un malore e finisce in coma. Il cardinale Voiello decide così che un nuovo papa deve essere eletto, anche se quello vecchio è ancora in vita. Viene scelto un cardinale inglese che assumerà il nome di Giovanni Paolo III. Il nuovo pontefice è diverso da quello precedente e cerca di combattere il fanatismo in ogni sua forma,cambiando quindi la linea politica estremamente conservatrice di Pio XIII. Dalle anticipazioni filtrate, pare però che anche Giovanni Paolo III non sia un santo e abbia qualche segreto nascosto nel suo passato. E Pio XIII, il vecchio papa, pur se in coma è ancora in vita e, a sentire gli autori, non è detto che non si risvegli durante la serie, creando una situazione in cui ci sarebbero due papi eletti legittimamente (lo sviluppo è diverso ma non dissimile dalla cronaca attuale: abbiamo un Papa ed un Papa emerito, caso unico nella storia). Partendo da questa premessa anche questa nuova serie, che consterà di 9 puntate, promette di non deludere gli spettatori di Sky, che potranno vederla in autunno. Domani è prevista la conferenza stampa di presentazione e ti terremo aggiornato sugli sviluppi.

 

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami