Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Spider-Man in giro per l’Europa

Dopo esser stato mostrato in anteprima a dicembre al CCXP, la Sony ha distribuito online il trailer del film

“Sei dotato, Parker, ma c’è un lavoro da fare! Te la senti oppure no?” Così Nick Fury (Samuel L. Jackson) sprona il nostro amichevole uomo ragno di quartiere nel nuovo trailer di Spider-man: Far from home, la cui uscita è stata anticipata poche ore fa dallo stesso interprete del protagonista, Tom Holland, sul suo profilo Instagram. Nonostante il video fosse già pronto da quando è stato mostrato al comicon in Brasile, non era stato ancora rilasciato online: sarebbe dovuto uscire giorni dopo il trailer di Avengers: Endgame, ma i Marvel Studios hanno rimandato a data da destinarsi per ovvi motivi di spoiler. Come riportava Vanity Fair, l’idea di Kevin Feige e collaboratori consisteva nell’annunciare, dopo aver visto il film del 24 aprile, l’uscita del secondo capitolo della saga ragnesca addirittura per il 2020. Determinata a muoversi in maniera celere per sfruttare al meglio gli accordi con Disney, Sony ha deciso di distribuire lo stesso per quest’anno il film sull’Arrampicamuri, scuotendo un po’ quel velo di mistero che accompagnava la Marvel dopo il finale di Avengers: Infinity War: già dal filmato, infatti, scorgiamo Nick Fury e Maria Hill (Cobie Smulders), scomparsi per mano di Thanos nella scena post-credit e ora protagonisti di questo film insieme proprio a Peter Parker, la vittima del Folle Titano che ci ha lasciato più tragicamente degli altri. Fortunatamente gli spoiler terminano qui, anche se non rivediamo l’Avenger che accompagna Spider-Man da Capitan America : Civil War, ovvero Iron Man (Robert Downey Jr.)…

Peter Parker parte con i suoi amici verso l’Europa per le vacanze estive, portando con sé il costume dell’Uomo Ragno. A scombussolare questi momenti spensierati con il miglior amico Ned(Jacob Batalon) e l’amata Michelle “MJ” Jones, interpretata da Zendaya (la scena in cui Peter cerca di dichiararsi nel teatro mi fa subito venire in mente la sua parte in The greatest showman), ci pensa il colonnello dello S.H.I.E.L.D. con una nuova missione: Spider-Man è chiamato a risolvere il mistero dietro gli attacchi perpetuati dagli Elementali, colpevoli di aver creato il caos nel vecchio continente. Nella clip sembra che Mysterio (Jake Gyllenhaal) sia pronto ad aiutarlo, quasi volendo prendersi la scena tutta per sé; sono curioso di scoprire se questo sarà il suo vero ruolo nel film, essendo, invece, nei comics, uno dei più acerrimi nemici di Spidey.

I compagni di scuola di Peter, al vedere questo nuovo superumano, lo giudicano come una fusione tra Iron Man e Thor; ma Flash Thompson (Tony Revolori), anche se diverso d’aspetto, mantiene quel suo amore per l’Uomo Ragno unito all’odio per Peter Parker, come è consuetudine nei fumetti. Il protagonista indossa nuovi costumi in questo film, tra cui uno con le ali-ragnatela e un altro molto simile a quello di Spider-Man Noir, ammirato anche in Spider-Man: Un nuovo universo. Permettetemi la battuta in riferimento all’attacco di Hydro-Man a Venezia: nel trailer Aquaman è diventato letteralmente un villain della Marvel, anche dopo aver superato il miliardo di dollari al box office mondiale.

Nella versione in lingua originale, più estesa, la multinazionale giapponese ci mostra anche i ringraziamenti a Spider-Man, seguiti da un romantico siparietto tra zia May (Marisa Tomei) e Happy Hogan (Jon Favreau); resta anche il tempo per salutare il signor Delmar (Hemky Madera) nel suo negozio e svolazzare davanti all’Avengers Tower in ristrutturazione. Inoltre, come rivelato dal sito ufficiale Marvel, la valigia di Peter apparteneva a suo zio Ben: possiamo notare le iniziali BFP sul bordo quando il ragazzo la sta chiudendo.

Nel primo film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, ritroviamo alla regia Jon Watts e Chris McKenna ed Erik Sommers come sceneggiatori, dopo il prequel; ritornerà anche Micheal Keaton nei panni dell’Avvoltoio, da scoprire il come. Le riprese del film sono cominciate nel luglio 2018 e si sono svolte in Inghilterra, Repubblica Ceca e nelle città di Venezia e New York. Non ci resta che aspettare il 4 luglio, data in cui in Italia potremo andare a vedere al cinema Spider-Man: Far from home.

Potrebbe interessarti...

Spider-Man: Far From Home

Spider-Man: Far From Home, le scene dopo i titoli di coda

Spider-Man Far From Home: La nostra recensione

WandaVision

WandaVision, un’altra puntata geniale

Speciale

Un film per ogni segno zodiacale su Disney Plus

Speciale

Disney+, dall’ Investor Day una marea di novità

Pronti per andare in gita con Peter Parker?
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0