SPOILER ALERT: si avvisano i lettori che questo articolo contiene spoiler

La terza stagione di Shadowhunters è giunta a metà del suo percorso, l’episodio 3×10 ha segnato una pausa che durerà, contro le precedenti aspettative, fino al 2019

Che cosa è successo fino ad ora in questa terza stagione? Maya sembra essere momentaneamente uscita dal cast a causa dei problemi riguardanti il suo passato, mentre Simon sembra essere diventato l’essere più potente dell’universo.
Ma andiamo con ordine è riassumiamo brevemente gli eventi che hanno caratterizzato l’ultimo episodio andato in onda: Erchomai.

Magnus, spinto dalla volontà di Alec per salvare il suo parabatai, si reca ad Edom dove risiede suo padre. La sua richiesta è semplice: avere un po’ della sua magia per poter liberare Jace dalla prigionia di Lilith. Più tardi si scoprirà che la posta in gioco è alta, per avere quello che ha chiesto dovrà rinunciare per sempre alla sua magia.
Simon, dopo aver aggredito sua sorella, decide di cancellare la memoria di sua madre per farla vivere meglio, allontanandola dalla sua realtà. Lilith invece riesce finalmente a resuscitare suo figlio Sebastian, il cui destino sembra ancora incerto dato il finale dell’episodio.
Nelle ultime scene infatti si svolge la battaglia ai piedi del palazzo in cui l’antagonista tiene la sua famiglia. Alec, Magnus e Jace combattono tutti i seguaci per tenerli lontani da Simon, incaricato di liberare Clary dalla sua recente condizione.
Dopo il risveglio di Sebastian il vampiro tenterà intenzionalmente di ucciderlo, in modo da spingere la madre ad attaccarlo per poter attivare il marchio che ha sulla fronte. Tutto ciò provocherà un’esplosione senza precedenti che comporterà l’apparente morte di Lilith, suo figlio e Clary.

Shadowhunters

Come andrà avanti la serie?

I colpi di scena non mancano mai, anzi, addirittura sono troppi. Dopo mezza stagione Sebastian è finalmente tornato in vita per morire pochi istanti dopo insieme alla sorellastra Clary. Ovviamente la realtà dei fatti sarà ben diversa, la regia avrà in mente un valido escamotage per farli tornare comodamente nel cast. In questa serie tv ormai le abbiamo viste tutte, dopo il temporaneo risveglio di Valentine tutto sembra possibile, non c’è una logica che regoli questo mondo. Ogni scelta della trama è giustificata, ma tutto ciò porta questo titolo a cadere irrimediabilmente nel banale.

Dopo la recente cancellazione della quarta stagione, la seconda parte della terza è stata rimandata di almeno sei mesi, forse per poter allungare lo spettacolo e avere il tempo di preparargli un degno finale. Da agosto 2018 ci toccherà aspettare fino al 2019, magari questo lasso di tempo permetterà ai fan di salvare la serie come è avvenuto per Lucifer.
Voi che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami