Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp

Quentin Tarantino pubblica due libri

Il regista, sceneggiatore, attore e produttore americano ha firmato un contratto con la Harper Collins, casa editrice che possiede i diritti americani delle opere di J.R.R. Tolkien; vediamo di cosa si tratta

quentin tarantino scrittore
quentin tarantino scrittore
Qual è il tuo film preferito di Tarantino? E qual è il personaggio che più ti ha colpito?

E’ di poche ore fa la notizia, riportata dal sito Deadline, che Quentin Tarantino avrebbe firmato un contratto con la casa editrice Harper Collins per la pubblicazione di due libri, tra cui una versione romanzo del suo ultimo film C’era una volta… a Hollywood (clicca qui per la recensione), pellicola interpretata da Leonardo DiCaprio e da Brad Pitt, il quale si è portato a casa l’Oscar come Miglior attore non protagonista per questo ruolo.

Quentin Tarantino c'era una volta a hollywood

Un’omaggio, come Quentin Tarantino ha voluto definirlo, alle novelizations tanto in voga negli anni ’70 (adattamento testuale di un film) di cui lui era un grande appassionato:

“…erano i primi libri per adulti che leggevo. Ancora oggi sono affezionato a quel genere letterario- e aggiunge- Sono anche emozionato di poter esplorare ulteriormente i miei personaggi e il loro mondo in un’opera che spero possa essere sullo stesso livello della sua controparte cinematografica.”

Già da tempo intenzionato a mettere su carta le proprie passioni, nella sua prima fatica letteraria, che debutterà la prossima estate, avremo modo di approfondire la vita di Rick Dalton e Chris Booth, i personaggi protagonisti di C’era una volta… a Hollywood (clicca qui per acquistare il Blu-ray), con “momenti nel futuro e nel passato”, ma saranno presenti anche personaggi tagliati nel film. Infatti il sito Deadline scrive:

C'era una volta…a Hollywood cast

“Abbiamo letto un estratto del libro, un passaggio sulla carriera di Dalton dopo Bounty Law, il suo tentativo di ampliare la sua carriera in Italia. Il viaggio includeva successi come Nebraska Jim e delusioni come quella volta in cui calcò la mano in Kill Me Quick Ringo, Said The Gringo insistendo di essere pagato di più per ridoppiarlo in inglese con suo accento del Missouri per l’uscita hollywoodiana. I produttori invece scelsero Peter Fernandez, doppiatore di Speed Racer, cosa che cancellò la sua interpretazione.

Tra i personaggi incontrati da Dalton, anche Burt Reynolds (che doveva essere interpretato da George Spahn nel film ma è morto durante le prove generali). Una svolta la ebbe quando la serie Dan August venne cancellata e ottenne una parte in Deliverance. Un altro personaggio è Pete Duel, star di Alias Smith and Jones che si suicidò ma ebbe una grande influenza su Tarantino, DiCaprio e Pitt mentre lavoravano ai personaggi. Ci sono poi interazioni con star d’azione dell’epoca come gli ex calciatori Jim Brown e Fred Williamson, mentre Dalton cerca di farsi strada verso una nuova fase della sua vita”

Il secondo libro di Quentin Tarantino, a quanto ci dice Deadline, invece è “un approfondimento sul cinema degli anni settanta, una raccolta di saggi, recensioni, scritti personali e scenari alternativi a cura di uno dei più celebrati autori di cinema, e il suo più grande fan.” intitolato Cinema Speculation.

Quentin Tarantino scrive due libri

Chissà che questa nuova passione non diventi un’altra carriera luminosa per il nostro Quentin Tarantino il quale, lo ricordiamo, già da tempo aveva annunciato che avrebbe smesso di fare film al decimo lungometraggio da lui diretto e, dato che lui considera i due volumi di Kill Bill (clicca qui per acquistare i due volumi) come un’unica pellicola, C’era una volta… a Hollywood può essere tristemente considerato come il suo penultimo film… forse dopo averci regalato un ultimo capolavoro cinematografico, potremo comunque continuare a seguirlo entrando in una libreria invece che in un cinema.

E ora, via con i consigli per gli acquisti, sempre comodi con l’avvicinarsi inesorabile del Natale, come questa splendida T-Shirt o la tazza con la scritta “written and directed by Quentin Tarantino”, oppure la maglietta indossata da Chris Booth in C’era una volta… a Hollywood... a te la scelta!

https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/51GSWOIPhOL._AC_UX679_.jpg

 

 

 

 

 

Commenti recenti

Commenta qui...

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Siamo live con Talk Shows & Podcasts

Rubriche

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0