Dopo aver conquistato il mercato europeo, Perfetti Sconosciuti invade anche l’Asia. Nel 2019 partiranno una serie di remake di stampo asiatico

L’idea originale di Paolo Genovese si diffonde velocemente, come un passaparola, per l’Europa. I vari remake,spagnoli,greci,tedeschi hanno riscosso enorme successo trionfando ai box office, tenendo testa persino ai blockbuster americani. In programma per questo rush finale del 2018 ci sono ancora un remake francese intitolato Le Jeu e un riadattamento polacco, ancora in fase embrionale, che rivedrà tra i protagonisti la nostra Kasia Smutniak nello stesso ruolo della versione italiana.

Per il 2019 sono in cantiere già diversi remake asiatici

il passaparola di Perfetti Sconosciuti affronterà un lungo viaggio, munito d’incenso e kashmir, partendo dall’Egitto, passando per il Libano, fino ad arrivare negli Emirati Arabi. Sembra proprio che ci troviamo di fronte al Marco Polo dei nostri tempi, col passare del tempo continuano a nascere progetti che potrebbero travalicare persino la grande muraglia cinese e non solo.

L’oramai famigerato Harvey Weinstein aveva acquistato i diritti del film per realizzarne un remake Hollywoodiano, ma a seguito dello scandalo che lo ha colpito, il progetto non prese mai forma. Insomma, l’ennesima dimostrazione che il cinema italiano non è morto anzi, continua ad essere d’esempio e a conquistare i cuori di tutto il mondo.

Lascia un commento!

avatar
  Iscriviti  
Notificami