film paramount

Paramount dice addio alle storie originali

La casa di produzione Paramount Pictures abbandonerà la produzione di film originali d’animazione per concentrarsi sulle IP

In una recente intervista rilasciata a Variety, l’attuale CEO di Paramount Pictures, Brian Robbins, ha dichiarato l’intento dello studio d’animazione Paramount Animations, di voler abbandonare i film d’animazione originali, per concentrarsi sulla produzione di IP.

film paramount

Con IP, acronimo di “intellectual property“, si fa riferimento a qualunque cosa coperta da copyright, marchi o brevetti.
Nel mondo dell’intrattenimento e delle sceneggiature, la sigla viene utilizzata per indicare una proprietà, appartenente ad un altro studio, che viene adattata in un nuovo formato quale film, videogioco o altro.
Passando agli esempi pratici con casi recenti, Paramount Pictures ha realizzato un lungometraggio d’animazione dedicato alla Tartarughe Ninja intitolato Tartarughe Ninja: Caos mutante (Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutant Mayhem).
Le Tartarughe Ninja, in questo caso, rappresentano l’IP acquistata da Paramount per l’adattamento cinematografico.

Il futuro di Paramount Animation

A tal proposito Brian Robbins ha sostenuto che al momento non si tratta più solo di Disney e Pixar, sottolineando che il pubblico adesso è alla ricerca di film d’animazione irriverenti e con un punto di vista comico.
Per fare ciò, il CEO di Paramount ha dichiarato che non vale più la pena fare grossi investimenti in film originali, pregando poi che la gente vada al cinema a vederli, ma al contrario è più rassicurante creare risonanza nel pubblico grazie ad un nome o un marchio già conosciuto e nel cuore delle persone.

We’re not going to release an expensive original animated movie and just pray people will come

Attualmente Paramount si sta dedicando alla realizzazione delle trasposizioni delle IP di Nickelodeon tra cui: Tartarughe Ninja, Spongebob e Avatar: The Last Airbender.

Chiaramente non è l’unica casa produttrice ad aver fatto un ragionamento simile, non è infatti un mistero che Disney nei prossimi anni troverà rifugio in adattamenti live action di film classici che hanno fatto la storia del cinema.
Lo stesso vale per Netflix, Sony, Universal e molti altri, che preferiscono trovare la sicurezza nel nome di una grande opera da adattare invece di dare sfogo a nuove potenti storie, in grado di far sognare nuovamente le generazioni.

Per completezza di informazioni è giusto sottolineare che Frozen, Ratatouille, Shrek, La Città Incantata, Toy Story, Il mio Vicino Totoro e molte altre sono state delle storie originali, e come tali sono comunque riuscite a fare breccia nel cuore e nella mente di moltissime persone, guadagnando cifre astronomiche al botteghino e riconfermando tali guadagni negli anni grazie a merch dedicato.

La reazione di Guillermo del Toro a riguardo vale più di mille parole:

Concordi con la scelta dei grandi studi?

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI
0